eXTReMe Tracker


Warning: mysql_query(): No such file or directory in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 57

1 2 3 Prova…

16 settembre 2011 alle 20:40
swampthing

1 2 3 prova…

Pubblicato in A caso da swampthing | 103 Commenti »(Letto 320906 volte)

tn  tags: , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

103 commenti a “1 2 3 Prova…

  1. Zerb scrive:

    @ suslov
    scusa l’intromissione, ma allo scoppio della crisi libica, scrissi che la rivolta verso il dittatore era una faccenda poco chiara in quanto Gheddafi era si un despota, ma era ben voluto dalla maggior parte dei cittadini di età superiore ai trent’anni per motivi storici.

    Lui ha letteralmente fatto della Libia uno stato, mentre prima era solo un’entità geografica perchè la popolazione dei libici fu dispersa nei secoli precedenti. Ha dato scuole, case, reddito e distribuito i proventi del petrolio con la popolazione (poi discuteremo delle proporzioni).

    Questa è la differenza con silvio. Il cialtrone ha invece letteralmente saccheggiato Stato e cittadini italiani, quel che tocca lo traduce in ricchezza personale a discapito nostro (altra differenza in negativo con Muhammar).

    Non ha usato l’esercito contro gli operai perchè non ne ha la possibilità, ma se potesse non esiterebbe, tant’è che nei suoi discorsi la classe operaia produttiva non esiste se non come cliente delle sue porcherie di reti televisive.

    Per cui, meglio Gheddafi di silvio. La sfiga di Gheddafi? avere un amico che porta jella come il venditore di pentole della Brianza.

  2. suslov scrive:

    Gigi, ti sembrerà strano ma grosso modo sono d’accordo con te, certo Gheddafi era un dittatore e berlusca no, Muammar faceva ammazzare i suoi oppositori pure in Europa senza che lo toccassero perchè aveva il petrolio e silvio no, però il loro pagliaccesco autoritarismo li rende totalmente assimilabili.
    Anzi, ti dirò che la sua lotta all’estremismo islamico e gli sforzi che ha fatto per portare l’acqua fossile del Sahara fino alle assetate città della costa lo fanno uomo del fare più di silvio che al massimo fa solo schifo.
    Per quanto riguarda le barzellette sulla pompetta le ho riprese dal glorioso mensile satirico livornese il Vernacoliere, che lo ritrae appunto tutto blu dal viagra con una pompetta in mezzo ai testicoli,e pensare che questo periodico ha fornito più di un autore a Mediaset e agli inizi degli anni novanta silvio se lo voleva comprare (forse per farlo stare zitto,visto che la P2 preparava il colpo di mano-discesa in campo).
    Comunque in quanto a far uscire gli onorevoli dai palazzi dove si sono barricati penseranno i mercati, che sanno bene che la letterina di silvio è inattuabile e che l’unico modo per abbattere il debito italico e salvare l’euro è andare a prendere i soldi con la patrimoniale e le confische dove li ha portati silvio, e cioè il suo elettorato fatto di evasori e criminalità organizzata.
    Basti pensare solo alle enormi somme estorte all’erario dalla camorra con la complicità dei politici negli ultimi decenni nel ciclo dei rifiuti e nell’alta velocità.
    Già ieri le banche italiane ed europee non hanno comprato i titoli di stato italiani perchè devono ricapitalizzare per fare fronte alle perdite dei titoli greci e hanno fatto schizzare verso l’alto il differenziale.
    Basteranno poche settimane per vederlo arrivare a 500-600 ed i signori barricati nei palazzi dovranno andare a elezioni, e prima lo fanno e meglio è, visto che sembra che Grillo stia guadagnando nei sondaggi ai danni dei due poli e se vanno avanti con la crisi farà il pieno, rendendo il prossimo parlamento ingovernabile (o forse è quelloche spera silvio).

  3. @Suslov :
    Le tue barzelette sono sempre più interessanti, non c’è nulla da criticare.Solo una piccola osservazione. Ghedaffi è morto, Silvio stà ancora al suo posto . La sua pompetta ha son di pompare hafatto scoppiare, e scoparire tutti i comunisti,che stavano tre anni fa sulla camera dei deputati ,tutti tranquilli.Ghedaffi ha fatto fare morti con la sua prepotenza ditatoriale , mentre il berlusca non ha fatto nessun morto ,semmai ha fatto ridere con le sue pagliacciate . Quindi anche se ha baciato l’anello al ditatore,non dimentichiamo che anche Sarkozi le ha fatto molte feste. Poi per primo le ha sevito le caramelle , con i raid aerei d’argento.Ma io credo che qualche barzelettina sul centro sinistra e centro, tanto per restare in par condicio : un minimo di sforzetto dovresti inventarti,o no ? Specialmente con la letterina consegnata alla UE poi approvata ,perfino dai nostri “padroni” tedeschi e francesi.Quanto il contenuto della lettera , ti dico che sono contrario ai licenziamenti ,se non per giusta causa.Però è anche vero che se un operaio viene licenziato per mancanza di lavoro e problemi aziendali a rischio fallimento: l’operaio deve rivolgersi al suo sindacato per chiedere tutela : senò cosa sta a fare il sindacato? In ogni caso Suslov siamo messi male , non solo noi ma l’intero pianeta .C’è un proverbio che dice ,dopo sette anni di vacche grasse : sette anni di vacche magre, Dei sette due le restano a Bersani a portarci fuori dalla cacca, ma riguarda gli strozi politici :quelli fanno fatica a lasciare la tana di montecitorio.saluti gigi.
    ps scusa se ho scritto male ma è colpa della mia nipotina che vuole navigare nel pc.

  4. suslov scrive:

    La storia della pompetta scrotale di silvio mi ha fatto ricordare un aspetto tragico della morte di Gheddafi, e cioè che prima di finire ammazzato è stato violentato con un bastone nel retto, neanche tra i suoi aguzzini ci fosse stato quell’altrimenti pacifista di Gianfranco Mascia, oggi uno dei leader del popolo Viola ed all’epoca della disgraziatissima discesa in campo di silvio animatore dei comitait bo.bi, che fu stuprato all’epoca come Gheddafi.
    Solo che Gheddafi si è comportato meglio di come si sarebbe comportato silvio nello stesso frangente, Gheddafi avrebbe detto “state peccando!”
    Silvio avrebbe detto “cribio, non sono un gay precario!”.
    Comunque, con silvio la crisi ci fa un baffo, lui è un cazzuto con tre palle, anche se quella in mezzo è appunto la pompetta scrotale.

  5. Zerb scrive:

    Vedi Ezio ( e ci collego anche Marcos) i costi dei parlamentari sono una baggianata in confronto allo sperpero generale che investe Sanità, Forze Armate e Scuola Privata, ma i veri costi della politica sono a livello locale e non in Parlamento.

    In Emilia, un’analisi di laboratorio costa 0,50 €, in Campania 6,50 €, le FF.AA. ci costano, in un anno, come 9 finanziarie e la scuola privata ha, in alcune regioni, più finanziamenti a fondo perduto della scuola di Stato.

    Quando sento parlare di “Casta” non mi viene in mente altro che lo specchio per allodole.
    Si, vero, sono uno schiaffo alla miseria, ma se lavorassero potremmo essere fieri di onorarne l’impegno a cui sono deputati, invece non lavorano in Parlamento per lavorare nel privato e questo non va bene.

    Tu hai una antipatia personale verso Prodi, per cui ogni tuo giudizio in merito alla persona parte da un falso gradino.
    Il Professore è chiamato a tenere conferenze in tutto il mondo, berlusconi invece è chiamato quotidianamente in tribunale a tentare di difendersi.

    Non so se per te è la stessa cosa. Nonostante tutto, la sua pensione è frutto di leggi che non si è fatto lui, quindi, prenditela con altri.

  6. suslov scrive:

    Gigi come fai a fare una battuta su Fini, un tipo così serioso?
    Ricordo che una decina di anni fa, dopo la vittoria dell’allora centrodestra,
    io guardavo qualche volta lasera Telepadania, il cui tg mi sembra fosse diretto da un certo Max Ferrari, poi epurato, credo, perchè non più utile alla causa della Sacra Famiglia (anzi,visto che la moglie di Bossi è sicula, Famigghia), il quale durante una conversazione con gli spettatori uno disse che Fini lo vedeva bene al Gay Pride, chiamandolo froufrou, col senno dipoi si vede che già nel 2001-2002 Bossi e Berlusconi sognavano di cacciarlo.
    Provo a fare una battuta: Berlusconi non fa più, in politica, Casini, perchè non ha più secondi Fini, mentre Casini adesso ha nuovi Fini.
    Io purtroppo non le so iinventare le battute, fai tu.
    Ciao.

  7. marcos scrive:

    @Ezio
    Mah sarà che ultimamente sono inkazzato nero con il mondo eppur mi rasserena leggere che anche tu sembri in fase tolleranza zero…. é vero siamo sempre a ripetere le stesse cose però io penso che 1mln dal dimezzamento dei parlamentari…. 1mln da quelli che rimangono a stipendio da dipendente statale visto che sono dipendenti statali…migliaia di euro solo da tutti iservizi da cui sono esentati dal pagamento tipo lavanderia rifornimento auto e assicurazioni varie dove ricevono l’importo effettivo del valore commerciale dell’oggetto rubato (a montecitorio) senza bisogno di documentazioni,solo nel 2010 sono spariti decine e decine tra pc telefonini rolex penne mont blanc e chi più ne ha più ne metta peggio che tra i turisti a napoli… pasti visto che trofie all’astice e tagliata rucola e balsamico alla casta costa sì e no 8 euro ne spendo 6,50 per mia figlia io in un asilo comunale… Tetto minimo di viaggi in giro per il mondo e solo se ufficiali gli esuberi partecipino loro alla spesa almeno del 50% e magari facciamo tornare un pò di soldati dall’estero che rischiano di tornare pieni di piombo senza che a nessuno interessi quello che sono lì a fare…. ecco datemi esempi di questo tipo (ok non risolvono il deficit) ma mi fanno sentire meno derubato….
    @Zerb metti il lampeggiante rosso sulla tua nuova auto blu fa fashion…. buon appetito stasera passatelli e lambrusco sapete com’è arriva il freddo

  8. ezio scrive:

    @zerb
    non ho detto di dimezzare il parlamento, si’ certo e’ una cosa che dovranno fare per avere una maggior credibilita’, ho pero’ detto di mandarli a casa tutti e ripartire daccapo. E piu’ che il diploma, serve la testa. Vedi ben, che anche con tre lauree, fanno figure del cazzo. Il problema e’, che addirittura vengono pagate tutte e tre…………….capirai. Poi amico caro, se non partiamo dal basso, da anche i milione di euro di risparmio, rimarremo sempre nella stessa merda. Sono stanco di sentire dai politici………….si dovremmo ridurci lo stipendio, ma questo non salvera’ la situazione……….merda che non sono altro. E’ certo, che dai 1 mil, da una parte e due dall’altra, alla fine dei conti ci troveremmo con un piu’ di qualche miliardo nelle saccocce, o no.
    Mortadella? per piacere, non nominarmelo, sta cosi’ bene nel suo silenzio di stronzo sxistroide che s’intasca pure lui tre stipendi, maiale insaccato ch’e’ altro.
    S’e’ una persona con i coglioni e che facesse tremare la casta, ben venga, voterei anche il piu’ antipatico della covata. Ma cosa credi zerb, che non ci siamo persone di sx che voterei? hai voglia, ma sono tutte messe nel silenzio, pero’ quando danno loro spazio, senti dalle loro belle vocine, NON parlare di berlusconi, ma di cose da fare e invitano il governo a farle ATRIMENTI SI TOLGA DALLE PALLE. Questo voglio sentire dire, non……………il governo non c’e’ piu’ e allora avanti con un governo tecnico, vadano a cagare. Si vada al voto e se vincono……………..ben, altrimenti altro fiasco. Non voler governare senza la legittimita’ del voto degli italiani.

  9. @Suslov:
    ho chiesto a te se eri irritato con me, perchè era un pezzo che non mi contattavi: tutto quà.
    Una barseletta la gradirei più volentieri ,se al posto del solito :berluska: tu mettessi anche Fini,seduto sul vatter anzichè sulla poltrona regalata dal nano.Fai uno sforzo dai , lo so che a te da quando il (gianfri ) si è messo contro il governo ti è diventato meno antipatico:o mi sbaglio? Spero una risposta da te , senò posso pensare che il mio 44 un dubbio poteva restareci. :ilmale: ciao gigi

  10. suslov scrive:

    Gigi, ma chi ti pensava, scusa?!
    Comunque approfitto per raccontare l’ultima barzelletta sentita a Roma sul cavalier pompetta scrotale, che dopo aver definito la Merkel una culona inchiavabile, ieri sera si voleva fare la prima ministra danese:
    a Roma c’è un Papa cattolico in Vaticano, un Papa laico al Quirinale, ed un Papi laido a palazzo grazioli.
    Uah! Uah!

  11. suslov scrive:

    Gigi, ma che ti pensava, scusa?!
    Comunque approfitto per raccontare l’ultima barzelletta sentita a Roma sul cavalier pompetta scrotale, che dopo aver definito la Merkel una culona inchiavabile, ieri sera si voleva fare la prima ministra danese:
    a Roma c’è un Papa cattolico in Vaticano, un Papa laico al Quirinale, ed un Papi laido a palazzo grazioli.
    Uah! Uah!

  12. Zerb scrive:

    Rileggevo, Ezio…….
    beh??? voteresti anche uno che non ti piace??

    Quanti hanno votato Prodi senza che gli piacesse? Io per primo, ma conveniva.

    Ora, non so quanto convenga votare l’M5S, ma sicuramente il segnale di voto è eloquente: rinnovamento.

    Poi, si può anche criticarlo, infatti io non lo voterò mai, un partito (qualsiasi) che non abbia una fisionomia di governo con persone di esperienza o conoscenza del merito, che vada dall’economia alla politica estera, dalla conoscenza del welfare alla politica energetica, non dovrebbe nemmeno candidarsi da solo.

    Poi, ognuno la vede a modo suo. Ma resto dell’idea che a votare occorra almeno un diploma.

    Farsi governare da ignoranti ci ha portato a questo. Ora puoi anche dirmi che non sono democratico.

    E chissenefrega?? Ciao e ………..gute nacht !!!!

  13. Zerb scrive:

    @ marcos

    mi sono appena comprato un’auto.

    Blu.

  14. Zerb scrive:

    Giusto Ezio.

    Dimezziamo il Parlamento, risparmiamo 1 o 2 milioni di euro. E’ sempre un inizio ma……….ci cambia il debito pubblico? NO

    Se vogliamo recuperare qualche miliardo in dieci anni, dobbiamo incrementare il lavoro e non facilitare i licenziamenti.

    Se lo capisco io, lo capisce chiunque.
    Ma forse sono troppo ottimista, visto che il 25 degli elettori dà ancora la preferenza al premier.

    Ahhh, potere della pubblicità !!!!!! Non mi stancherò mai di sottolinearlo.

  15. ezio scrive:

    @suslov
    sono daccordo, ci fanno rimanere nella cacca, sti 800 politicanti del cazzo(compresi amici perenti e parenti dei parenti). Allora facciamo qualcosa per mandare a casa tutta sta feccia, e se per far questo dovessi dare voto a grillo, ebbene, anche se non non m’e’ mai piacciuto, votiamolo tutti compatti, e chissa’ che le cose non incomincino a cambiare. Perche caro suslov, anche il dopo berlusca, se continuiamo ad avere sta classe politica, non potremmo che peggiorare la nostra situazione. Anche se sono sicuro che fosse la sx a vincere, avrebbe anche lei la stessa frase della minchia……………..non abbiamo la bacchetta magica. E allora, che differenza fa, se al macello ci manda la dx anziche’ la sx, sempre nel cesso andremo gettati. O credi che in quello dove ci manderebbe la sx, sarebbe meno sofferto.

  16. marcos scrive:

    E’ stato un pò sullo stomaco anche a me che francesi e tedeschi abbiano “sorriso” sulla ns situazione lo dico da italiano….. Però mi chiedo…..
    Oggi all’ufficio anagrafe del mio comune informavano tramite cartello come e che requisiti avere per iscriversi nelle liste per poter fare in caso di necessità gli scrutatori durante le elezioni…. A colpire la mia attenzione il divieto di partecipazione a soggetti con processi in corso e condanne anche non in via definitiva….. In parlamento con queste pendenze ne abbiamo una ventina…. Giorni fà la polizia manifestava contro i tagli e lamentava il fatto di non avere nemmeno i soldi per fare rifornimento alle volanti…. poche ore dopo allo stadio olimpico di Roma ad assistere al derby di calcio della capitale sfilavano verso il parcheggio vip ben 60 (sessanta) auto blu….. Ora va bene tutto ma cazzo italiani dx sx cdx csx e chi più ne ha più ne metta questa non è più mancanza di coerenza quì ci si prende per il……

  17. Suslov , sei in collera con me?A me basta solo saperlo.ciao gigi

  18. suslov scrive:

    Ezio, pure io mica sono un economista, solo che se leggo un giornale ed un dato mi colpisce mi resta in memoria per un sacco di tempo.
    Tanto se uno sa queste cose o no, sempre in mutande siamo..

  19. ezio scrive:

    @suslov
    m’he saltata la connessione. Volevo solo terminare dicendoti che l’ho sentita in questi giorni su la7, non certo perche’ ne sia a conoscenza io stesso. Bene o male, acquisisco notizie un po’ ovunque e le immagazzino nel mio piccolo cervello. E’ quello che mi permette di poter dire delle cose, altrimenti me ne starei zitto. Perche’ non ho l’abitudine di inserirmi su discorsi di cui non conosco una mazza. Qualcosina la devo sapere, o meglio, la devo aver sentita……….E CONFERMATA ……perche’ i dibattiti servono anche a questo, almeno spero. E non mangio le chiacchere di nessuno, senza prima conoscere cosa metto in bocca, sia da una parte che dall’altra credimi.

  20. ezio scrive:

    @suslov
    scusa, nel 82 erano 300 miliardi il debito e nel 90 sono saltati quasi a 1000.

  21. suslov scrive:

    Ezio, non so dove hai visto che abbiamo avuto il debito pubblico al 300% sul PIL ma ti sbagli, al massimo era al 127 % nel 1992-3 al termine della sciagurata esperienza del vecchio pentapartito, a causa del maesto di scialo di Silvio, l’esimio statista Bettino, uno che nel 1992, parola di un mio collega operaio dei telefoni che aveva lavorato nella sua stanza all’hotel Raphael, prendeva un cestone di medicine tutti i giorni.
    E rimarco che all’ascesa di bettino a Palazzo chigi i premier DC lo avevano lasciato poco sopra il 60.
    Comunque oggi la situazione è radicalmente diversa, a causa della imbecille politica dei governi che hanno salvato le banche a spese dei bilanci pubblici senza toccare i ladri che le dirigevano, invece di crociffiggerli ai portoni delle stesse dopo aver loro tirato fuori le budella, oggi sono tutti nelle peste, il Giappone al 220% (ed hanno avuto pure maremoti e centrali nucleari esplose), gli Stati Uniti al 100% e Francia e Germania sopra l’80% del PIL, per questo a berlusca che è il più pericoloso non gli permetteranno di allargare il contagio e lo faranno a pezzi.

  22. ezio scrive:

    @gigi
    no caro mio, non sono solo causati dal crollo della grecia, sa ben suslov, che ci sono ben altri problemi nella francia……tipo immigrazione e disoccupazione e altre. Fatto sta, che non hanno da ridere e da insegnare a nessuno.

  23. Certo Ezio:
    Sai quanti euro perdono i francesi e tedeschi dalla Grecia :che a quanto pare ,sono andati giù per le scale?Miliardi e allora cos’hanno tanto da ridere!!!Ma Suslov a quanto pare non interessa un cazzo lui ce l’ha con il nano e basta.Sembra che sia soddisfato quando l’Italia và giù con i mercati : roba da non credere….L’Italia è un paese molto più avanzato per fare i conti in casa nostra e degli altri stati,per cui son sicuro che cè la farà ad arrestare questo maledetto debito pubblico.
    Ti ricordi Ezio ,quando tanti lavoratori impiegati sulla pubblica amministrazione , e non solo, andavano in pensione con poco più di vent’anni? E’ li che ci siamo mangiati il vitello in pancia alla giovenca.Ora lo stiamo pagando quel debito , come dice il proverbio i debiti non si pagano subito..Ciao vecchio volpone

  24. ezio scrive:

    @suslov
    perfetta analisi amico, peccato che la francia se entro 4 mesi non si mette in ordine pure lei con il debito pubblico che sale vertigiosamente, saranno cazzo. E allora rimarra’ la merkel a ridere, fino a quando non si sa, fantasmini nel cassetto ce n’ha anche lei, e’ solo da scoprirli. Il nostro debito pubblico non fa poi cosi’ tanta paura, lo stiamo mantenendo bene no? a parte le battute, ricordo che negl’anni 80 90 il debito sali’ del 300% e nessun richiamo o menzione che se ne dica, fu fatta da nessuna forza politica. Comunque i sorrisi dei due grandi :baciamilculo: non hanno una bella figura nel mondo politico, lo sai vero?
    Si amico, ho qualche risparmio, ma giro sempre tutto nel “mattone” che e’ piu’ garante della banca. Ma vedi suslov, non so piu’ a chi credere. Io daltronde dal mio valico, sono lontano dal centro dove queste informazioni volano in continuazione. Dal mio valico aspetto notizie dal centro, e pur arrivando in ritardo, mi confermano spesso altre realta’ da quelle che vengono in maniera frettolosa, fatte trapellare e magari da gente incompetente.
    buona serata.

  25. suslov scrive:

    Ezio evidentemente in Italia non è ben chiara la situazione finanziaria mondiale, non è solo la Germania con dietro i francesi che ce l’hanno con noi, il problema è che il nostro debito pubblico è talmente elevato ed i nostri titoli di stato talmente diffusi che se la nostra economia non riparte e quindi ci permette di garantire il valore dei nostri titoli di stato, questi perdono completamente di valore e quindi le grandi banche che li detengono devono svalutare e rischiano il fallimento.
    La franco-belga Dexia qualche settimana fa è stata statalizzata perchè carica di titoli di stato greci, ormai carta straccia, ed il debito pubblico greco è una cagata di mosca rispetto al nostro.
    Se il down criminale che si è infilato a palazzo chigi per salvare se stesso dai processi e le sue tv spazzatura dal fallimento non dimostra alla UE di saper far ripartire l’economia e quindi dimostrare di poter rimborsare i titoli di stato la BCE smette di tenere in piedi il valore degli stessi continuando a comprarli, lo spread schizza a 500-600, le grandi banche europee devono svalutare e si innesca una reazione a catena che le porta al fallimento mandando all’aria l’economia mondiale, con un tale disastro da riportarci quasi all’alto medioevo.
    A Palazzo Chigi c’è un pazzo che sta giocando con la pulsantiera di una bomba atomica, non so in che banca haii i risparmi ma credo che se ti fallisse ti incazzeresti.

  26. Un’altra cosa vorrei far presente, questo ai signori che ogni giorno chiamano disgrazie.

    Ecco la veritàsui conti pubblici italiani.

    Il governo del nano 4° ,ha risanato i conti pubblici, conseguendo l’obiettivon del pareggio di bilancio nel 2013, e non come vorebbe l’opposizione “subito e presto” senò il governo deve andar a casa , o con le buone o con i blak bloc.
    Il debito pubblico è stato ricondotto su un sentiero di preogressiva riduzione .Nel 2014 avremo un avanzo di bilancio pari allo 0.2% del PIL, un avanzo primario pari al 5, 7% del PIL e un debito pubblico al 112, 6% de PIL(Nota di aggiornamento al Def,22 settembre 2011).Per realizzare questo obiettivo sono state approvate durante l’estate in tempi record, due importanti manovre di finanza pubblica, che comporterano una correzione del Deficit tendenziale nel quadrienio 2011-2014 pari rispettivamente a 0.2%, 1,7%, 3,3% e 3,5% del PIL, ossia circa 60 miliardi euro a regime.(Nota di aggiornamento al Def, 22 settembre 2011). Nel 2011 si prevede un avanzo primario consistente pari allo 0.9% del PIL.Nonostante l’aumento delle spese per il servizio del debito , questo consentirà la riduzione del rapporto debito/PIL gia nel 2012 (119,5% dal 120,6% del 2011) .(Nota di aggiornamento de def. 22 settembre 2011). I dati relativi ai primi otto mesi dell’anno sono coerenti con questi obietivi. NB. Se qualcuno vuole obiettare ,in particolare a coloro che guardano ai giornali di sx. Prego a quei signori di sapermi dire in contrario..Naturalmente su l’Unità e tantomeno su Repubblica, questi dati gli hanno messi sul doppiofondo del cassetto..
    buona serata a tutti voi ,in particolare a Suslov..

  27. Ciao Ezio:
    Suslvov è un bravo ragazzo e molto intelligente, però secondo me, ha la stessa scuola di Ezio Mauro il direttore di Repubblica.Parla male del governo e del suo capo, ma non vuole riconoscere che nell’opposizione ,non ci sarebbe nessuna alternativa per sostituire questo governo e tantomeno avere un leader capace di governare e prendersi la responsabilità delle gravità che ci sono in questo paese.Se noti non parla mai della crisi, guarda solo il (nano) trovando in lui tutte le magagne.L’altro giorno l’ho contestato riguardo a un suo commento, ponendoli delle domande.Non solo non mi ha risposto , per la quale non prettendo , ma ha continuato con i suoi “gazzettini” : direi i soliti . Io mi son fatto delle domande riguardo Suslov e le sue scritture , credo che ci prenda gusto a scrivere delle argomentazioni al quanto provocatorie , e se non scrive qualcosa sul nano resta male.Cerca in ogni parte del Web delle notizie , naturalmente fatte da giornalisti di sinistra: guarda cosa racconta di FINI. Direi al ragazzo di cercare qualche notizia anche sui giornali di dx come libero, il giornale e il tempo, e non soffermasi solo su quelli di sx.Poi a quanto pare non ha mai nominato il sindaco Renzi ,per la quale , si stà preparando, con un bel gruppetto :proprio per dal un pedata sui coglioni a Bersani, Franceschini ecc. Ciao

  28. ezio scrive:

    @suslov
    Ben venga il commissariamento, se lo facesse sarebbe la fine della sx, oltre che di berlusconi. Dille ste cose cazzo, non guardare solo quello che ti comoda. E tieni conto anche che il nano ha 15 mesi davanti, mentre la tua sx ancora una vita.

  29. suslov scrive:

    Finalmente lo gnomo è stato commissariato dai franco-tedeschi, mentre hanno avuto parole di apprezzamento per le altre istituzioni italiche.
    Se intendevano Napolitano e Fini, d’accordo, su Schifani tralasciamo.
    Napolitano fa quello che può, mentre Fini è in rotta con la parte marcia della destra fin dal commissariamento del comune di Nettuno per infiltrazioni camorristiche, accusato dai politici AN della zona di non averli difesi (ormai il sud del Lazio ma ormai anche il nord è in mano ai casalesi, che nel 1995 hanno torturato, incaprettato ed ammazzato don Cesare Boschin vicino latina perchè aveva scoperto un traffico di rifiuti tossici, secondo prete ammazzato dai casalesi dopo don Peppino Diana, per non parlare della lotta stile NO-TAV condotta dai residenti vicino le due nuove discariche infiltrate dalla camorra vicino Roma).
    Quella che invece dovrebbe essee commissariata dalla UE come istituzione è la Procura di Roma che non procede per corruzione contro Verdini e Berlusconi per la compravendita dei parlamentari che li tiene al governo a fare danni globali.
    Cari giudici, ma non l’avete sentita l’Europa?
    Arrestate, arrestate!

  30. Zerb scrive:

    Ezioooooo !!!!
    ho mangiato il miglior baccalà della mia vita,…… da sballo.

    E della Merkel non me ne frega un cazzo. Ciao.

Lascia un commento