eXTReMe Tracker

La social card: ovvero come umiliare i cittadini in difficoltà

15 Gennaio 2009 alle 13:36
calogero

Si dice: morire di vergogna. “Avevo il Dixan in mano, anche una confezione di orzo e una scatola di tonno ma mi è venuto un presentimento: vuoi vedere che non funziona? Allora ho preso la tessera e ho chiesto alla commessa di digitare i numeri, io non vedo bene. Non era stata caricata. Avevo i soldi stretti nell’altra mano, già tutti contati, e glieli ho dati e così è finita. Non l’ho più usata”. Maria Pia, 67 anni, è fuggita via dal supermercato di Viareggio rossa in viso, e meno male che non c’era nessuno in fila. Comunque in quel supermercato non ci tornerà più.
[repubblica.it]

La social card è la cosa più stronza che abbia mai visto. A parte che, come denunciano i numerosi episodi, non funziona e non viene caricata, non potevano più semplicemente versare i soldi sul conto corrente o direttamente sulla pensione? A cosa serve far tirare fuori la tessera azzurra a un pensionato che fa la spesa, per poi dirgli davanti a tutti che non ci sono soldi dentro? Non è già abbastanza duro essere poveri e far fatica a vivere? Bisogna pure essere umiliati pubblicamente, mentre si sta alla cassa del supermercato?
Meditate elettori del centrodestra, meditate. Queste sono le geniali trovate di uno che sguazza nei miliardi e che della vita delle persone normali non sa una beata cippa!

Pubblicato in Povera Italia da calogero | (Letto 10826 volte)

tn  tags: , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

68 Commenti a “La social card: ovvero come umiliare i cittadini in difficoltà”

Pagine: [4] 3 2 1 »

  • 68
    ZERB scrive:

    @Ezio
    non avevo finito che mi è partio l’invio……non sò come.
    Ma finisco adesso
    Ti stimo, “fratello” !!!!!

  • 67
    ZERB scrive:

    Ciao Ezio,
    veramente ,faccio fatica a capirti.
    Ti fai guidare più dall’antipatia personale che dalla ragione?
    Il fatto che non ci sia un leader nella sx che ti piaccia, che la stessa leadership sia criticabile, non può farti parteggiare per QUESTA dx con queste argomentazioni.
    Il fascismo non lo vedi perchè non è fascismo, è peggio, non manifestato, subdolo, senza alcun fine patriottico e nemmeno corporativistico. E’ una politica puramente individualista tesa a difendere l’interesse privato.
    Il che contrasta , in parte, anche con la dottrina fascista.
    Il grande Indro capì chi era veramente chi lo pagava e ne prese le distanze……..lui, Indro Montanelli, che si può dir tutto di lui fuorchè fosse di sinistra. Ma aveva di bello che, non avendo più niente da perdere, a 90 anni , andava giù pari con chiunque. Fai un salto indietro con la memoria, che mi risulta tu l’abbia piuttosto buona.
    Per quel che riguarda il tuo coraggio di scrivere in questo blog, non capisco perchè ti senta un martire.
    Nessuno, ho visto, ti ha mai detto di star zitto e come ho difeso Schweizexyz difenderei anche te, anche se non la penso come te. Come penso tutti i ragazzi del blog.
    Per quel che riguarda le critiche alla sx italiana mi sento di darti un’altra delusione, in quanto il primo critico è proprio il cittadino di sinistra, cosa tutt’altro da intravedere in un simpatizzante di destra

  • 66
    maxi scrive:

    @ezio, comm. 53

    ti prego, non mi elencare tutte le tasse di prodi.

    ti faccio però notare che la spesa pubblica per colmare i debiti di alitalia è superiore a tutta la tassazione prodiana (sono numeri, è inconfutabile)
    a questo devi aggiungere i soldi che paghiamo per tenere rete4 abusiva e per risarcire italia7 (un milione di euro, notizia di oggi)

    con la differenza che con prodi i soldi finivano nel bilancio dello stato, con berlusconi paghiamo per far arricchire gli imprenditori di cai e per garantire l’illegalità ad un miliardario.

    ed intanto tagliamo la scuola pubblica la sanità e la ricerca.

    questo quanto ci costa, ezio?

  • 65
    maxi scrive:

    ezio, comm. 64.

    non confondere governare e fare le riforme.

    berlusconi governa con la propria maggioranza così come faceva prodi.

    per le riforme berlusconi auspica (a parole) un confronto, poi fa la riforma della scuola per decreto legge.

    non ti fare infinocchiare, distingui.

  • 64
    ezio scrive:

    @zerb
    se per brigatista rosso, intendi fare saltare la politica italiana, tutta, sei vicino alla mia volonta’. Se il palcoscenico preferito e’ quello di dx, vuol dire che a sx non c’e’ proprio piu’ un cazzo, di quello che vorrei vedere. Non mi sono legato al palo totem della dx, la preferisco punto. Berlusconi non mi rappresenta ma prodi e affiliati, mi fanno schifo.Ho piu’ credibilita’ nel nano e “affiliati” aripunto. Non sono masocchista, anche se, scrivere in questo blog da simpatizzanti di dx, un po’ lo devi essere altrimenti scapperesti. Ma non ho paura di dire la mia, sia pur cretinata, ma fa parte della democrazia e liberta’ d’esprimersi, anche se d’opinione diversa dagl’altri. Forse sono “cretino” ma quel fascismo che vedete voi, io non lo vedo. esempio? ieri obama salutava dal palco con la stessa mano dx tesa verso il pubblico, di come saluta a volte il nano. Obama e’ gran stimato, il nano, con quel saluto, rievoca il duce. Prodi dice” ho vinto e governo io” il nano dice” se la sx non e’ disponibile al dialogo, andiamo da soli” subito FASCISTA di turno. Sono queste cagate da comari, che mi fanno pensare d’essere in presenza di una sx di babe infinite.
    Ora sdraiati alza le gambe sopra la testa e ti passa anche senza pillole.

  • 63
    lele scrive:

    Schweizerische Volksparte
    l’Afghanistan,e più vecchio delle torri,in iraq per prendere,forse le bricciole,e le scorie interrate è una gran trovata per le mozzarelle di bufala radioattive!e,”gli alleati”, sono i tuoi!quindi parla pet te!

  • 62
    Schweizerische Volkspartei scrive:

    Ammiro la tua umiltà Zerb, ma credo che essere avere così poca autostima non sia la cosa migliore.

  • 61
    ZERB scrive:

    @ Flor
    thank you, my friend.
    Ti ringrazio del pensiero, tutti noi ci appelliamo dalla nascita con nomi e cognomi da altri scelti, e per questo invidio i nativi americani che venivano chiamati con appellativi appropriati alle loro caratteristiche fisiche e caratteriali.
    Certo che una persona stronza non sarebbe mai stata chiamata “testa d’asfalto” o che ne sò ? O forse msì ?
    Ma ti immagini Rutelli ? ” Fighetto Profumato”
    Quando giocavo a calcio mi chiamavano “cavallo pazzo” ( e la dice lunga sulla mia intelligenza tattica ) ma ZERB è 3/4 del mio cognome vero. Un pò di autoironia mi ha sempre aiutato

  • Pagine: [4] 3 2 1 »

    Scrivi un commento

    Per inviare un commento devi fare il login.