eXTReMe Tracker

Saviano e i berluscones

9 Novembre 2010 alle 14:15
swampthing

Dalle prime reazione a “Vieni via con me”, la trasmissione condotta da Fazio ieri sera, sembra che si possa essere contro la mafia e contro la camorra solo se non si è anche contro Berlusconi, un evidente controsenso. Evidentemente per certi blogger berlusconiani, pronti a bollare Saviano come poco intelligente e interessato solo ai cachet milionari, al soldo di Fini o dei pericolosi comunisti, la lotta alle mafie è in secondo piano rispetto alla fedeltà al proprio leader. Lo trovo agghiacciante.

Pubblicato in Berluscones da swampthing | (Letto 13040 volte)

tn  tags: , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

12 Commenti a “Saviano e i berluscones”

  • 12
    gigi sempre raggiante scrive:

    @Lore:
    Devi fidarti di Er Mahico: che se cadrà il nano,ha pensato a ricci di mare e pavimento a chiodi ;crederà di essere in una botte di ferro.Penso invece che il gradasso , vuorebbe fare anche l’Attilio Regolo,dentro la botte :se di chiodi si fida.Lo sai Lore ,quanto tempo che quello sbava. dalla voglia di vedere di nuovo piazzalale Loretto, con il ano appeso ? Una vita..

  • 11
    giulios scrive:

    la lega è il suo vero alleato che ha votato tutte le leggi volute da lui, votare uno o l’altro il risultato non cambia, non è un’alternativa

  • 10
    Lore scrive:

    Beh, l’alternativa al nano è stata la Lega o Fini. Sempre suoi alleati, ma almeno non lui.

  • 9
    giulios scrive:

    proprio nel Veneto, dopo la recente alluvione, la gente dovrebbe un po’ riflettere circa i tagli alla spesa per la tutela dell’ambiente contro il rischio idrogeologico e le continue colate di cemento . Per quanto riguarda la mancanza di alternativa, se uno è scontento non è obbligato a votarlo anche se non vede alternative,se uno continua a darti bastonate in testa, la prima cosa da fare è evitarle allontanandosi e in un secondo tempo cercare la difesa appropriata ( se è possibile).

  • 8
    Lore scrive:

    Ciao ragazzi.. Io vi scrivo dal Veneto, il regno dell’apparenza, e qui vince purtroppo il celodurismo e Berlusconi pure, lo sapete bene… Mi chiedo continuamente perchè la gente (miei conoscenti specialmente) continua a votarlo e la risposta è: che alternativa abbiamo? La sinistra barcolla (ma non molla - aggiungo io). Mi riferivo a questo quando ho parlato di stabilità.

    @er mahico: :berluska: non si buca, è di gomma :)

  • 7
    utente verificato er mahico scrive:

    @Lore.
    Se cade il governo mi fiderò cecamente del pavimento, purchè sia rivesto di chiodi e ricci di mare.

  • 6
    giulios scrive:

    sicurezza e senso di stabilità? A ,me sembra tutto il contrario, a meno che la mia zona sia più scalognata delle altre non ci sono mai stati tanti furti come negli ultimi due anni e l’immigrazione clandestina aumenta anche se non lo dicono, diciamo che molti hanno creduto alla favola della ” ricchezza per tutti” predicata dal nano e alla demagogia della lega che fa leva sulla paura dell’immigrazione, invece è una “ricchezza per pochi” mentre il pensionato a 750 euro mensili fa la fame, i precari sono praticamente alla stregua di moderni schiavi e gli operai hanno avuto il loro salario dimezzato dal carovita senza controllo. Viva il paese di berlusconia.

  • 5
    Lore scrive:

    @suslov: Il nano dà sicurezza e un senso di stabilità, per questo pensionati e operai l’hanno votato e continuano a votarlo.. caxxxo! :no: Ma se cade il governo, di chi ci possiamo fidare?

  • 4
    suslov scrive:

    Basta dire che negli anni novanta nella cintura operaia di Torino votavano Forza Italia più della sinistra.
    Per fortuna le televisioni analfabete commerciali hanno sempre meno presa alle nuove generazioni abituate ad Internet.

  • 3
    giulios scrive:

    hai dimenticato altre categorie come buona parte di operai, pensionati e impiegati che, nonostante li impoverisca giorno per giorno arricchendo invece altre categorie, continuano a votarlo. lampante esempio di masochismo.

  • 2
    suslov scrive:

    Un giorno le facoltà di criminologia, tra parecchi decenni, studieranno a fondo la storia di Berlusconi come quella del criminale perfetto, colui che è riuscito a farsi i cazzi suoi alle spese della società facendo fessi i suoi concittadini, perlomeno quelli che non appartengono al colossale blocco sociale che ha costruito per saccheggiare la società italiana, saccheggio che pagheremo per secoli (vedi crollo di Pompei).
    Per rimediare al disastro ci vorrebbe, dopo la sua caduta, un repulisti generale, tipo quello che fece il generale piemontese Govone per il brigantaggio al sud dopo il 1860, oppure quello che fece Mori in Sicilia per ordine di Mussolini (finchè la mafia non si comprò pure lui).
    Lo gnomo ha reso complici una tale quantità di imbecilli, dall’evasore fiscale all’abusatore edilizio, dall’imprenditore inquinatore al politico di opposizione venduto, che quando se ne andrà per raggiunto rincoglionimento saranno tanti a rimpiangerlo.
    Speriamo che raggiunga presto la sua amata, da lui, ed odiata, dalle sue vittime, mamma.

  • 1
    utente verificato Spartaco scrive:

    BERLUSCONI,
    DI DELL’UTRI STRAZIACI,
    MA DI GHEDINI SAZIACI.

  • Scrivi un commento

    Per inviare un commento devi fare il login.