eXTReMe Tracker

Argentina umiliata: fuori dal mondiale!

3 luglio 2010 alle 17:33
calogero

Sperare di vincere un mondiale con un CT ex cocainomane, puttaniere, evasore fiscale, che non riconosce suo figlio, che partecipava a festini con camorristi assassini, e’ un po’ come eleggere a capo di un governo un nano megalomane trapiantato, massone, puttaniere, corruttore, che ha fondato il suo partito con un condannato per concorso esterno in associazione mafiosa e sperare che la nazione progredisca!
Bye bye Argentina, bye bye Italia!

Pubblicato in pessimismo, Sport da calogero | 16 Commenti »

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

16 commenti a “Argentina umiliata: fuori dal mondiale!

  1. ezio ha detto:

    @calogero
    cazzo, non avevo mai sentito tanti elogi al nano.
    Ora pero’ manca l’attribuire al nano, la campionessa di tennis femminile. Forse sta nella differenza di p(b)alle? l’essere o meno campioni del mondo?
    C’e’ chi le dice piccole ……………………e chi le dice grandi…………….sempre balle sono pero’.

  2. suslov ha detto:

    A proposito di calcio, nelle radio romane gira la voce che la Roma sta per essere rilevata dai clinicari Angelucci, indagati in passato per riciclaggio di soldi sporchi della camorra (il fondatore faceva il portantinoi).
    Le mani della camorra sulla Roma!

  3. Vuoi vedere che dal saluto fascista , il Fini chiuderà il pugno ,e con il saluto comunista saluterà il suo “compagno”da quindici anni in compagnia… Visto che la “manca” lo stà portando in palmo di mano , con la speranza di far cadere il governo. Povero Fini riuscirà andare d’accordo con quelli? Che un anno fa ne hanno detto di tutti i colori : bo, non si sà mai , forse vorrà fare il presidente della repubblica,e in tal caso i voti sono importanti , più della faccia sua di tola..

  4. dario ha detto:

    Berlusconi con la manovra si gioca tutto,e avendo scontentato tutti sicuramente Fini non glivoterà la fiducia e lo farà cadere.
    Del resto nella sua maggioranza luinon conta più niente, se una nullità come Rotondi si permette di fare lavoce grossa con Fini, è perchè ha dietro il vero padrone del Pdl, cioè la criminalità organizzata, nella fattispecie la camorra, che manovrando Berlusconi e togliendosi dalle scatole Fini vuole smantellare magistratura e forze dell’ordine, a furia di tagli e di riforme fatte per impedire le indagini.
    Forza Fini,fai cadere ilgoverno e falli finire in carcere!

  5. KP ha detto:

    Maradona non si tocca

  6. suslov ha detto:

    Zerb, per carità, cicchitto è quel mitico socialista lombardiano che ha fatto da apripista della P2 nella sinistra, agevolando il passaggio del partito socialista verso la destra neofascista, come ha dimostrato la figlia di craxi parlando bene di mussolini.
    Diciamo che d’alema è un suo fedele seguace, il punto è che uno non sa più chi votare, tanto chi voti voti te lo ficcano nel culo, eppoi gli paghiamo pure la scorta…

  7. Zerb ha detto:

    @ giovanni
    scuole ed ospedali sono già in via di chiusura. Lenta e graduale, disfano gli istituti pubblici e finanziano i privati, coi ns soldi.
    Processo già in atto.

  8. giovanni ha detto:

    “Basta che si decidano, chiunque verrà saprà far meglio.”

    quando quelli che verranno chiuderanno scuole e ospedali vedremo chi è peggio. Perchè quelli che verranno sono i paria del Bilderberg. Prendiamo Casini per esempio. Hai mai sentito una sola critica da parte sua per la macelleria sociale della finanziaria? COl cazzo, a lui dispiace che non si sia fatta prima.

  9. Zerb ha detto:

    Carissimo suslov,
    ti pregherei, a titolo squisitamente personale, di non identificare D’Alema ed affini con la Sinistra.
    Perchè anche Bondi e Cicchitto lo erano in ugual misura prima dell’evoluzione di quella specie di homo-pronis.
    Soffro a vedere quanti di sinistra seguono per una fede storica questi exx-comunisti come bersani e veltroni, per cui comprendo la loro speranza, ma purtroppo sempre più vana.
    Stiamo sperando in colpo d’orgoglio di Fini & C., ma ci siamo illusi per troppe volte ormai .
    E come illustra iFQ, le possibilità di cacciare definitivamente questa banda di saccheggiatori sono sempre più evidenti e possibili.
    Basta che si decidano, chiunque verrà saprà far meglio.
    Però quella destra più conservatrice di Casini (il più probabile sostituto di Fini nella coalizione di governo) si mette a disposizione quando c’è da maggnà.

  10. suslov ha detto:

    U zu silvio sta forse per iniziare quelle che a dire di fini sono due settimane cruciali..
    Il problema è che l’opposizione non esiste, i piduisti del partito democratico, ovvero i dalemiani (la moglie di dalema dirige l’archivio di stato e ha curato amorevolmente l’archivio personale di gelli, per dire come sono coglioni gli elettori della sinistra) sono lì pronti per salvare il culo allo gnomo, speriamo che l’età e la fifa di finire dentro gli fanno fare qualche cappata.
    Anche la Lega col caso brancher-calderoli mostra segnali di logoramento, con magistratura e forze dell’ordine incazzate nere (con la storia delle liquidazioni hanno raggiunto la rivolta armata, quasi) il rischio di bagno di sangue giudiziario è forte.

  11. ezio ha detto:

    @@@
    l’argentina a casa, l’inghilterra a casa, brasile a casa, francia a casa, italia a casa. Certo berlusca ha fatto un bel casino con la sua sfiga, basta che ora la…………..merkel calcio……………faccia valigie pure lei e il nano passera’ alla storia come il totem da venerare…………..piuttosto di averlo contro………. :mrgreen:

  12. er mahico ha detto:

    è arrivato ai quarti di un mondiale, che si vuole di più?
    si perde e si vince, a me un pò è dispiaciuto.
    con berluskane invece, al max arriviamo alle eliminatorie delle provinciali di pesaro, parlo della squadra “Paese Italia” già retrocessa a repubblica delle banane e promettente speranza per “stato canaglia” (basterà vedere i registri odierni di gheddafi che ci paragoneranno al cile di pinochet)

  13. lele ha detto:

    “Certa gente non dovrebbe stare al posto dove sta”
    questo è relativo: al posto occupato e nella fattispece all’ esempio proposto.
    maradona è stato un bravo calciatore e probabilmente non un buo allenatore.
    L’esempio o l’insegnamento,a quanti sono appassionati dallo spettacolo del calcio, è quello del calciatore e non dell’uomo cocainomane puttaniere….
    berlusconi è un imprenditore,diciamo”d’assalto”senza indagare oltre,come politico è sotto gli occhi del mondo e l’esempio,essendo politico,lo sta dando a tutti e su tutti gli aspetti: quello da imprenditore “d’assalto”, quello da politico despota e quello da uomo spregiudicato.
    le analogie tra i due personaggi le vedo molto banali in virtù del ruolo e delle mansioni che i due personaggi hanno svolto e svolgono.

  14. calogero ha detto:

    @Zerb

    il parallelo e’ perfetto. Certa gente non dovrebbe stare al posto dove sta, invece… la sfiga vera pero’, e’ che il mondiale dura un mese, la legislatura cinque anni, che a me paiono ormai infiniti.

  15. Zerb ha detto:

    Scusa Calogero, ma non vedo il nesso tra un campionato mondiale di calcio e governare una nazione di 60 milioni di anime.
    Ora, se vogliamo essere ironici o sarcastici potrei concordare, ma ritengo che un puttaniere cocainomane possa tranquillamente allenare 11 minchiuti in braghe corte e vincere o perdere tutto e di più che danni non ne farebbe, a differenza del ns presdelcons che tutto quel che tocca lo trasforma in mer.. per quel letamaio che è il suo impero economico.
    E quando dico letamaio gli faccio un complimento, vista l’origine scandalosa dei suoi investitori.
    In breve, non te ne può fregar di meno, ma non concordo.
    Ciao.

  16. swampthing ha detto:

    la differenza è che Maradona è un ex, Berlusconi no.

    i danni del viagra…

Lascia un commento