eXTReMe Tracker

Avete sete? Cazzi vostri…

23 novembre 2009 alle 18:31
qirex

Sarà un caso, ma inizio ad avere una certa ripugnanza fisica-mentale verso tutta quella gente che deve per forza difendere a spada tratta l’operato di una massa di merda (il governo), che ormai opera palesemente a discapito di tutti noi e a favore degli amici degli amici. Non vi nascondo che quando leggo o sento commenti di questo tipo mi prude la mano e inizio a immaginare la faccia del mio interlocutore ricoperta da ematomi e lividi vari. Mah.

Ora c’è sta novità della privatizzazione dell’acqua… ma perché? A che serve privatizzare per legge? Perché deve arrivare uno stronzo qualsiasi che decide “per legge” quanto deve costare l’acqua che consumo? Perché devo subire questo ricatto su un diritto?

Il ministro Fitto (e qui mi vergogno di essere pugliese come lui) dice che è per il nostro bene… si come no! Dice che la privatizzazione dell’acqua consentirà di fare tutti quegli interventi sulla rete che lo stato (per incapacità, aggiungo io) non è in grado di fare. Dice che i prezzi non saliranno perché ci sarà un Authority (quindi corrotti) che vigilerà sui prezzi applicati (da altri corrotti).

Come se il privato abbia interesse a rendere il servizio efficiente. Non mi stancherò mai di ripeterlo: al privato interessa il maggior profitto possibile con la minor spesa possibile.

Succederà che i gestori dell’acqua, non si faranno MAI concorrenza l’un l’altro e facendo cartello il prezzo sarà più o meno uguale tra loro. Cosi che i prezzi possano crescere senza che il cittadino possa scegliere, essendo sotto ricatto. E senza scelta non c’è libertà. Altro che popolo delle libertà… Questo è un polpo in libertà.

Possibile che ci sia gente disposta a farsi sodomizzare ulteriormente? Possibile che ci sia gente che si beve tutte le palle raccontate da questa merdaglia politica?

Pubblicato in Capitalismo all'italiana, pessimismo da qirex | 9 Commenti »

tn  tags: , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

9 commenti a “Avete sete? Cazzi vostri…

  1. ezio ha detto:

    @zerb
    bravo, municipalizzazione di tutti i servizi. L’abbiamo qui da noi, corrente , acqua, fogne, immondizie. Il nostro non e’ federalismo ma s’assomiglia in molte cose, si chiama autonomia. Ed ogni servizio lo paghiamo SALATO,e ne subiamo anche gl’aumenti in base al lavoro ed al servizio che viene svolto. Peccato che extracomunitari e zingheri non hanno spese in merito, altrimenti si pagherebbe meno. E comunque l’acqua e’ un costo, non nascondiamoci cazzo. Se in piu’ abbiamo sprechi alla fonte, tramite canalizzazioni che perdono, contadini che s’allacciano all,acqua potabile per l’iirigazione di campi e frutteti, salvati popolo. Il federalismo controllerebbe anche queste cose, hai ragione. Quindi, tutti gl’altri discorsi che scrivono i nostri amici, in fondo, sono sbagliati.
    buon di’ zerb

  2. lele ha detto:

    quando l’acqua “pubblica”costerà più dell’acqua in bottiglie di plastica “maurod”continuerà a dire “l’acqua rimane pubblica”!!!!!!!!!!!!

  3. er mahico ha detto:

    in sicilia saranno sicuramente contentissimi.
    sopratutto i mafiosi.

  4. qirex ha detto:

    maurod, io il provvedimento l’ho capito. sei tu a non aver capito il nocciolo della questione. anche se l’acqua rimane pubblica, non lo è la sua gestione. se ci riesci, prova a pensare a cosa può portare.

  5. Zerb ha detto:

    Un paio di domande:
    1. ma chi acquisisce una rete idrica da gestire, quanto paga allo Stato e soprattutto, cosa paga?
    2. ma se la distribuzione e la qualità non sono garantite o quantomeno insufficienti, chi ci garantisce ed in quanto tempo? ….spero prima che ci vengano le crepe nella schiena, dalla sete.

    Qualcuno mi può informare?

  6. calogero ha detto:

    Quoto il post, ma soprattutto l’azzeccatissima definizione del PdL “polpo in lbertà” !!! :applaudit:

  7. Zerb ha detto:

    Sì, l’acqua rimane pubblica.
    E? la distribuzione e la tariffazione (?) che sono privati.
    Ci sono già aziende miste tra pubblico e privato ( e nessuno ha mai capito il vantaggio per il pubblico a cedere una parte ai privati) che funzionano senza aggravi eclattanti per l’utente e la cui quota maggioritaria è pubblica. Per ora.
    La promiscuità dà un senso di travaso di denaro pubblico su conti privati, coperti da una parvenza di legalità.
    A mio avviso evitabile. Con la municipalizzazione di tutti ii servizi pubblici.
    Questo è federalismo.

  8. red float ha detto:

    E’ uno scempio senza fine.Ma cosa vi aspettavate?Credevate sul serio che questo governo si preoccupa di noi?
    La mafia governa.

  9. maurod ha detto:

    ovviamente non hai capito il provevdimento, l’acqua rimane pubblica

Lascia un commento