eXTReMe Tracker

Barack Obama ha giurato. Tanta solennità e nessuna barzelletta

20 gennaio 2009 alle 19:09
calogero

E’ un discorso di grandissimo spessore quello di Barack Obama. C’è molta retorica patriottica come vuole la tradizione, ma va bene così. Forse il momento più bello è quando ricorda che in negli Stati Uniti, sessanta anni fa, i neri non potevano entrare in un ristorante e oggi uno di loro è il Presidente di quella stessa nazione che li discriminava.
C’è un bel sole ma fa freddo a Washington. Uno sole che è di buon auspicio. Obama giura sulla bibbia sulla quale giurò Abram Lincoln. Fa un discorso consapevole sulle difficoltà che aspettano la Nazione. Chiede di unirsi in uno sforzo comune. Chiede ai cittadini di lavorare per il bene comune. Parla ai cittadini che fanno fatica a vivere travolti dalla crisi, cittadini che come da noi non arrivano più a fine mese. Promette riforme economiche ed energetiche (ministro dell’energia è un premio Nobel per la fisica). L’America farà la sua parte.

Per la delusione dei politici di casa nostra, in un clima solenne come pochi altri se ne vedono, nessuna pagliacciata, nessuna barzelletta. Nemmeno sui nani che sono bastardi di sicuro perché hanno il cuore troppo vicino al buco del culo. Per esempio.

Pubblicato in America da calogero | 51 Commenti »

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

51 commenti a “Barack Obama ha giurato. Tanta solennità e nessuna barzelletta

  1. ezio ha detto:

    @maxi
    ok, sono sulla tua linea.
    ciao

  2. maxi ha detto:

    no ezio, non mi sono spiegato.
    volevo solo dire che se ne esce fuori una buona legge sarà bene per tutti, altrimenti sarà male per tutti. io e te siamo nella stessa barca, questo volevo dire. l’unica differenza è che tu sei ottimista ed io diciamo….. un po’ critico (o magari prevenuto o rompipalle o antiberlusconiano fai tu).
    ma se sarà un buon federalismo lo sarà anche per i rompicoglioni come me.
    se sarà cattivo lo sarà anche per gli entusiasti come te.

    tutto qua.

    un saluto.

  3. ezio ha detto:

    @lele
    ecco, questo mi piace. L’usare “speriamo” e’ gia’ positivo. Vedi come basta poco per farmi contento……………………io odio la persona dalle certezze assolute.
    Lele, l’abbraccio era una forma stravagante, per dirti, che il berlusca e obama, faranno forte amicizia. E non per educazione, sta’ pur certo.
    Guarda, che al mare, c’e’ molto meno inquinamento che in montagna. Vieni a sciare con me sulla plose, e poi da’ un’occhiata a valle. Sotto c’e’ ” ci dovrebbe essere ” bressanone. Spesso non vedi la citta’, ma vivi un’effetto fantastico di nuvole smog, come d’avere il mare forza cinque, sotto di te.

  4. ezio ha detto:

    @maxi
    non usiamo due misure. Tu mi riprendi, di sentirmi vincitore ancor prima di conoscere la legge. Bene, accordo. Quando lo fate voi, sui disegni del governo? Ancora prima d’essere legge? E di vederne almeno qualche risultato dall’appilcazione, sia pur positivo o negativo?

  5. maxi ha detto:

    ezio, il federalismo non è in assoluto buono o cattivo. dipende da come viene fatto. la scommessa che dovremmo fare (tutti insieme) è una riforma che davvero convenga ai cittadini, così vinciamo tutti.
    altrimenti perdiamo tutti.
    sentirsi vincitore solo perchè la legge c’è, prima ancora di conoscerla, mi sembra prematuro.

  6. lele ha detto:

    ezio
    al posto di bush non è andato il sosia!,per fortuna!,si spera che il successore,obama,non pratichi la politica catastrofica del suo predecessore!che il $ sia il riferimento economico,in italia,non solo lo sappiamo ma lo paghiamo a caro prezzo!se poi abbraccerà berlusconi,non ti viene in mente, il motivo potrebbe essere determinato solo dall’educazione?
    ezio,la globalizzazione capitalistica privatizza l’acqua,l’istruzione,la sanità…, e se privatizzassero anche l’aria,tu che vivi in montagna, dove l’inquinamento è inferiore,dovresti lavorare per pagarti il “respiro”!

  7. ezio ha detto:

    @lele
    si, obama e’ americano, e fara’ l’americano con il suo dollaro di paperone. L’economia mondiale si basa sul dollaro, e tutto il mondo lo sa, meno che l’italia. Il randazzo di bush, e’ solo” per ora”, atenuato. Riprendera’ con lo stesso e normale, americano, ritmo. Ci vogliamo scommettere? Come anche il vedere obama, tra non molto tempo, abbracciarsi con berlusconi. L’avete detto voi “e’ la politica”.

  8. ezio ha detto:

    @maxi
    berlusca non ha perso, e lo vediamo. Bush, non e’ stato cacciato, ha dovuto liberare il posto punto

  9. ezio ha detto:

    @maxi
    non ci sono termini, il federalismo e’ alle porte. L’udc, l’unico a votare contro. Il pd, astenuto perche’ e’ d’accordo ma non vuole esporsi “troppo”, e allora s’abbandona alla sorte, gia’ disegnata peraltro. Questa e’ la mia scommessa,e questo e’ quello che s’avvera. Il resto lo lascio a te , non m’importa nulla. Tenetevi l’obama” di turno”, di pietro fanfarone, veltroni piagnuccolone, dalema il “falso povero”, la luxuria, vostra nuova dea dell’amore ecc… ecc.A me basta ed avanza, sapere che ogn’uno, deve stare attento al proprio portafogli, e che se lo svuotano, non ci sara’ PANTALONE a riempirlo nuovamente.

  10. maxi ha detto:

    quali sono i termini della scommessa sul federalismo, ezio?

    in parole povere, su cosa scommetti tu?

  11. ezio ha detto:

    @@
    siamo al ridicolo.
    ok, Wiwa obama,” falli sognare” Che cazzo d’altro posso dire. La scommessa e’ fatta, aspettate pero’, prima di cantare vittoria. Ve lo auguro. Io rimango in italia e mi guardo la scommessa sul federalismo. Io vinco di sicuro.

  12. lele ha detto:

    ezio
    i diritti umani sono calpestati ovunque anche senza guerre sia di conquista che di liberazione!
    Ma i “distinguo”vanno fatti perchè questo mondo è dominato da squallidi personaggi che agiscono solo in nome dell’economia e in nome di questa calpestano qualsiasi diritto!
    Per esempio:l’acqua è un bene comune che deve essere garantito a tutti,quindi pubblico,ma il wto ha messo anche lì lo zampino e i governi che aderiscono stanno privatizzando l’acqua pubblica!e anche il “nostro”governo ha già provveduto con l’articolo 23 bis del decreto legge numero 113 a firma di g.tremonti,ma ,la firma poteva anche essere bersani o prodi o…!e, tu,continui a separare nettamente queste dx e sx?Ormai la separazione è solo più su alcune sfumature!
    Ho già detto che obama è amerikano,da quello che dice sembra molto meglio del predecessore(probabilmente anche uno affetto da idiozia mongoloide lo sarebbe)ma è pur sempre quello che è:un amerikano “abbronzato”!Berlusconi,che ormai è solo più patetico,credo che invidioso lo sia!

  13. maxi ha detto:

    berlusca è deluso. ha appoggiato apertamente bush ed ha perso. questi sono i fatti.
    invidioso non lo è di certo, primo perchè ha un ego talmente smisurato che lo porta a credersi il migliore di tutti, poi perchè, in definitiva, obama in confronto al berlusca è uno sfigato: uno deve lavorare per il bene dell’america, ha gli occhi del mondo puntati addosso e l’informazione che lo controlla; l’altro può beatamente farsi i cazzi propri, col benestare dell’informazione serva, nell’unico paese al mondo in cui c’è qualcuno che sia disposto a credere alle sue panzane.

  14. ezio ha detto:

    @lele
    scusa, ma in quella guerra non c’era una forma ,anche, di diritti civili calpestata. Premetto che non condanno nessuno, faccio solo presente, che nelle decisioni delle guerre, tutti abbiamo la propria responsabilita’. Quindi escludiamo responsabilita’, e di ds o di sx. Perche’, chi in quel momento agisce, bisogna essere anche consapevoli, che ha una linea omogenea e condivisa. In medio oriente non siamo andati con tornado, ma con mezzi di difesa. Perche’, prodi non ha fatto rientrare l’italia , un mese dopo il suo insediamento al governo. Lo poteva fare, se voleva. Ma dalema e fassino e altri, non erano d’accordo, e nemmeno lui(il prodigiano). Per questo ti dico che non si deve condannare nessuno o tutti.
    ps. anche il fidel, ieri s’e’ lamentato duramente con obama, l’hai sentito?Buon inizio. E berlusca, dite voi, dovrebbe essere deluso o invidioso del nuovo pres. usa?

  15. ezio ha detto:

    @maxi
    di quest’uscita poco intelligente, non ne so’ nulla. E non per non ricordare, ma proprio perche’ non la sapevo. E comunque, se ti ricordi i primi discorsi di obama, non sono mai stai a favore di uno o dell’altro, ma impostava una comprensione nei riguardi di hamas. Ora, se ne’ uscito con la certezza di dire basta con i suoi razzi . E questo ha fatto incazzare hamas e quel paranoico di laden.

  16. maxi ha detto:

    ma quella sovrana testa di caz… di gaspar.. che tu voti, ezio, non aveva detto che obama stava dalla parte di hamas?

  17. lele ha detto:

    ezio
    se leggi la “storia”di israele scopri che gli ebrei hanno avuto un comportamento non molto diverso dai loro persecutori nazisti!I tornado erano quelli che volavano sulla testa di quella brava persona condannata dal tribunale dell’aia? Sono contro “tutte”le guerre,ma i “distinguo vanno fatti!altrimenti si condanna la resistenza, il”che”e tutti quelli che hanno e combattono per la propria libertà!

  18. ezio ha detto:

    @
    dimenticavo, obama ha dovuto ripetere il giuramento. Non e’ da ridere, ma se l’avesse cannato il nano,……non posso pensarci.

  19. ezio ha detto:

    @lele
    c’era una volta una guerra, e dei tornado da combattimento con la firma di dalema. Anche quella era dx? si, condivideva anch’essa, ma non era firmataria del nulla osta. Non vuole essere provocazione, ma colpevolizzare la dx solo, mi sembra un po’ audace.
    Senti lele, oggi obama diceva, hamas deve terminare il lancio di razzi. Che non si puo’ cancellare l’israele. Che la lotta al terrorismo sara’ piu’ accanita. E la controparte ha risposto, che obama e’ come bush, pertanto non ci sara’ pace.E questo hamas, e’ sostenuto da una parte della sx, e dalla sx radicale. Vedi lele, 20anni fa il problema non esisteva, e’ per questo, che mi sembra strano, in quelle manifestazioni pro hamas, non vedere il vecchio comunista marciare insieme a delle bandiere e bruciarne delle altre. Forse un qualche motivo ci sara’. Dimmi, sei con hamas, con israele, o contro la guerra? Hai per caso visto manifestazioni del genere, nel resto d’europa? Eppure DI LORO ce ne sono ovunque, ma li’…………zittini. In italia tutto e’ permesso anche se le leggi ci sono. E una dx fascista,come ritenete sia quella odierna, t’assicuro che non avrebbe permesse niente del genere. E nemmeno con al governo il :cccp:

  20. ezio ha detto:

    @red float
    nessun dubbio a riguardo. Anzi, se anche non le condividessi mai, mangio ugualmente. La democrazia e’ anche questo.

  21. red float ha detto:

    @Ezio

    Ti garantisco che condividere le tue idee non è una mia priorità.

Lascia un commento