eXTReMe Tracker

Berlusconi sfotte una ragazza in TV! Io lo trovo spregevole.

13 marzo 2008 alle 16:25
calogero

La ricetta di Silvio Berlusconi contro la precarietà? Sposarsi un ricco. La battuta, cui il leader del Pdl non ha saputo resistere, era diretta ad una studentessa che ieri nel corso del programma “Punto di Vista” del Tg2 gli chiedeva come fosse possibile per le coppie giovani mettere su famiglia senza la sicurezza di un posto, e un reddito, fisso.
“Io, da padre – ha risposto Berlusconi sorridendo – le consiglio di cercare di sposare il figlio di Berlusconi o qualcun altro del genere; e credo che, con il suo sorriso, se lo può certamente permettere”. Poi, ha elencato le proposte contenute nel programma del Pdl per aiutare i giovani, dalle agevolazioni sui mutui al piano-casa.
All’obiezione del conduttore della trasmissione, Maurizio Martinelli, che “di figli di Berlusconi in giro ce ne sono pochi” il Cavaliere, sempre sorridente, ha insistito: “Se dovessi dire qual è il consiglio più valido, penso sia quello che le ho dato all’inizio…”.
[repubblica.it]

Che ne sa un miliardario (in Euro) della precarietà? Della disoccupazione? Dei diritti negati e calpestati? Di arrivare alla terza settimana con gli spiccioli nel portafoglio? Delle rate del mutuo a tasso variabile che ti stanno rovinando perché i cartello delle banche ti ha fottuto? O dell’affitto che non ce la fai più? Del caro prezzi? Del caro carburanti? Della disperazione di un precario che non gli rinnovano il contratto? Degli incidenti sul lavoro e delle morti bianche? Degli sfrattati? Del dramma dell’immigrazione? Della malasanità, con le sue code infinite (quando va bene)? Eccetera eccetera.
Secondo me non solo non ne sa un cazzo, ma manco gliene fotte!
E il suo odioso e strafottente “senso dell’umorismo” lo tradisce regolarmente.
Meditate destri, meditate.

Pubblicato in Orrore da calogero | 98 Commenti »

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

98 commenti a “Berlusconi sfotte una ragazza in TV! Io lo trovo spregevole.

  1. Chinaski63 ha detto:

    Certe persone non ce la fanno proprio a vedere dietro un lavoratore una persona e dietro questa persona una famiglia.Sarebbe molto più bello poter tornare ai secoli scorsi,quando al lavoratore si pagava con un po’ di vitto scadente e un buco dove potersi riposare.Minima spesa massimo profitto.
    Il lavoratore è solo una preoccupazione per il padrone.Nella migliore delle ipotesi non dà il 100 % di quello che potrebbe dare.E vuole addirittura avere diritti……pensa te che ingrato.
    Ho detto padrone…..ma non è la parola giusta: per legge chi ti paga lo stipendio andrebbe chiamato FARAONE.
    Ma se essere imprenditori è così dura……..perchè non vi sollazzate nella beata comodità del vivere da lavoratori precari?????
    O andatela a prendere nel culo.Per quel che mi riguarda sono certo che farete soldi anche con quello.ESENTASSE.

    china :bio:

  2. red float ha detto:

    maurysto:
    Per voi il precariato è una condanna del padrone ai suoi sottoposti.

    No,ti sbagli.Il precariato è una condizione voluta dai politici che fingono di essere dalla parte dei lavoratori,mentre in realtà dei lavoratori gliene frega un cazzo.
    Se non erano state messe in opera certe leggi (legge 30),il caro datore di lavoro non poteva usufruire di codesti agi.
    Su una cosa hai ragione:l’Italia non è un Paese di Sinistra,ma questo lo sapevamo già,quindi sii felice. :cccp:

  3. qirex ha detto:

    maurysto,
    a me la parola mercato mi fa vomitare è come la criptonite per superman, quindi se puoi evitare…
    scherzi a parte, potresti anche avere ragione riguardo al mercato. ecco perchè il mercato globale, la globalizzazione sono una brutta cosa. ecco perchè a noi non piace. poi, andare a lavorare con la “strizza al culo” come dici tu, non è affatto bello. e tra l’altro non si lavora nemmeno bene perchè non sei tranquillo. il tarlo della precarità si insinua nella tua testa e comincia a rodere… è evidente che tu precario non lo sei mai stato, o se lo sei stato avevi altri cuscini sotto il culo. io precario lo sono stato per un pò. a me la voglia di scioperare non passerà mai. i propri diritti bisogna urlarli in piazza, non bisbigliarli in ufficio leccando culi a destra e sinistra.

  4. lele ha detto:

    hai finalmente dato sfogo alle tue frustrazioni!continua pure,da solo.

  5. maurysto ha detto:

    QUGIREX (oops scusa QIREX)

    Non vedo che risposte potresti darmi.

    Per voi il precariato è una condanna del padrone ai suoi sottoposti.

    Per me è una necessità dettata dal mercato, dal commercio ed è giusto ci sia una sorta di contrappasso.
    Avete voluto esasperare il rapporto di forza contro gli imprenditori, con gli scioperi a cazzo, facendo di questa istituzione un arma letale.

    Ve lo hanno infilato nel culo con i contratti a termine.
    Bene. Meglio così.
    Almeno andrete a lavorare con la strizza al culo di perdere il lavoro e vi passerà la voglia di scioperare.

    E’ un parlare crudo. E’ vero, ma è colpa dei sindacati se siamo in questa merda.
    Basta guardare la fine dell’ Alitalia……. che pena e che stronzi i sindacalisti che oggi dicono di non essere stati interpellati sui risvolti contrattuali…..

    Che facce di cazzo !!!!! Hanno rotto i coglioni a tutta l’Italia per anni con gli scioperi per la 18ma mensilità e per i buoni pasto ai pronipoti dei piloti……. e ora piangono………

    Viva la precarietà………..

  6. lele ha detto:

    maurysto
    commento 80

  7. qirex ha detto:

    ah, a proposito si scrive QIREX, senza u, ma con la q.

  8. qirex ha detto:

    maurysto, mi è sembrato di averti risposto nel commento 77. se ti servono altre risposte dimmi.

Lascia un commento