eXTReMe Tracker

dotArchivio della Categoria 'Cronaca locale'

()

starReferendum sulla raccolta differenziata a Monfalcone: io voto SI

14 gennaio 2007 alle 16:34
calogero

Domenica 21 gennaio la cittadinanza monfalconese sarà chiamata ad esprimersi su un quesito di civiltà. Ovvero siete d’accordo sull’attuazione del piano di raccolta differenziata denominato “Porta a Porta”? La questione è semplice da spiegare. Tutti noi produciamo delle immondizie. Di questo pattume si possono fare essenzialmente tre cose. Primo. Si brucia, producendo inquinamento con inceneritori che nessuno vuole dietro casa (not in my backyard cazzo). Secondo. Si buttano dentro un grande buco che poi si riempie e bisogna farne un altro. Anche in questo secondo caso vale il detto precedente. Le discariche sono schifose e puzzolenti e io nel mio cortile non le voglio. Terzo, si ricicla il più possibile. Si mette il vetro in un sacchetto, poi carta, cartoni, oggetti metallici in un altro. Il cosidetto umido in un terzo. Poi la mattina (dovrebbero essere due per settimana) si lascia il tutto fuori dalla porta. Passa un omino col camion e porta via. Fine. Difficile? Mia nonna a Gorizia lo fa da più di un anno e non l’ho mai sentita protestare. Quindi ai miei concittadini dico: facciamoci carico di questa cosa, basta un po’ di buona volontà+senso civico. Poi tutti i sistemi sono perfettibili, ma per saperlo bisogna cominciare. Io voto SI e spero che saremo in tanti.

Referendum consultivo sulla raccolta differenziata

Si vota domenica 21 gennaio dalle ore 8:00 alle ore 20:00

Pubblicato in Cronaca locale da calogero | 13 Commenti »

starBye Bye Benzina agevolata

12 dicembre 2006 alle 20:26
swampthing

L’Ue ha detto ‘no’ alla benzina agevolata delle province di Trieste e Gorizia e dei 25 comuni della zona confinaria della provincia di Udine. E’ salva la benzina “scontata” regionale, ma la Commissione Europea ha bocciato le 100 richieste di deroga. Gorizia, Trieste, e i 25 Comuni confinari della provincia di Udine hanno ricevuto la notizia, un po’ bella e un po’ brutta, dal presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Riccardo Illy, oggi a Bruxelles. Illy ha riferito che l’anno prossimo, la Regione tornerà alla carica con una richiesta di deroga più breve.
[ansa]

Non potrò più sgommare ai semafori con la mia fida Hyundai Coupe. Ora un pieno mi costerà un occhio, come al resto degli italiani. Dovrò andare piano, non sempre sopra i 3000 giri. Una disperazione. Addio pieno da 50 litri con 30 euro. Addio a gite a Monfalcone per fare benzina. Rimane la benzina “regionale” con un piccolo sconticino, poco più di 0,2 euro. Certo che a pagare il prezzo pieno, ovvero 1,250 euro, mi viene male… 🙄
Che giornata triste.

Pubblicato in Cronaca locale da swampthing | 21 Commenti »