eXTReMe Tracker

Dialogo immaginario (ma non tanto) tra un vincente (berlusconiano) e un perdente qualunque intorno all’onestà

7 aprile 2010 alle 23:24
Spartaco

B (berlusconiano), cantando :”Meno male che Silvio c’è”.
P (perdente): “ Ancora per poco. Andrà in galera”.
B : “ Non lo incastrano. Ci tentano in tutti i modi, ma …”.
P: “ Sì, come a guardie e ladri. E lui è il ladro. Un Presidente, è vergognoso! “
B: “ Perché, se tu fossi al posto suo cosa faresti? Te lo dico io, faresti esattamente come lui”.
P: “ Che c’entra? Io non sono Berlusconi”
B: “ Appunto! Se tu lo fossi, ti comporteresti esattamente come lui”.
P: “ Potrebbe anche essere. Ma c’è la giustizia al di sopra di tutto, a cui i cittadini, compreso Berlusconi, debbono soggiacere. C’è il diritto, la legge…”
B: “ Appunto! C’è il diritto naturale, che viene prima di tutto. Per cui uno  deve assecondare le sue capacità e deve cercare il meglio per sé e per i suoi figli.Tutto ciò che è fatto in nome di questo principio, è ben fatto”.
P: “ Ma questo significa tornare indietro di quattro secoli, all’homo homini lupus, a Hobbes”.
B: “ E chi è? Non cominciare a parlare difficile, che tanto non premia:  avete perso”.
P: “ Allora ti dico che è un’ingiustizia il fatto che i poveri vadano in galera per molto meno e Berlusconi no”.
B: “ Qui ti dò ragione ma la colpa è di Berlusconi solo perché non è povero? La colpa è dei magistrati come a Di Pietro.
P: “ Ma l’onestà, il valore dell’onestà…”
B: “ L’onestà non esiste. Non esistono gli onesti. E’ solo questione di occasioni. Gli onesti sono onesti solo perché non hanno avuto occasioni per esser disonesti. La disonestà dunque è la regola. Tutto il resto sono chiacchiere. E le chiacchiere stanno a zero”.
P: “ Berlusconi è un puttaniere, che si circonda di veline e donne senza cervello”.
B: “ Tutte bone. A vederle la vita ti sorride. E voi invece… Fate ridere… Rosy Bindi e Livia Turco…Meno male che Silvio c’è ! “

Pubblicato in Berluscones, Politica da Spartaco | 273 Commenti »

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

273 commenti a “Dialogo immaginario (ma non tanto) tra un vincente (berlusconiano) e un perdente qualunque intorno all’onestà

  1. @Lele:
    Quante volte mi hai sentito dire ,che ho amici dentro la lega? So che scherzi, come faccio io : ma tu non sei tagliato di farli, oppure ti sforzi per farli.Basta vedere le tue ultime frasi ,per capire che salti dalla tarantola al maiale: mamma mia come sei ridotto . e pensare che ti predevo per una cima:ma non di rapa.
    Lele, rimaniamo amici , anche se abbiamo idee diverse : non prendiamoci per il culo, cè abbastanza gente che con il culo ,ha fatto i soldi.Ciao buona serata:domani raduno con l’assarma , alzabandiera , bande e fanfare : e via alla- bellaciao…

  2. ezio ha detto:

    @lele
    fini ha detto cose condividibili da tutti, non solo da voi. Il nano pero’ ne ha dette altrettante che hanno zittito il “messia”. Bada bene, che stimo e ammiro fini, grande politico, nulla da dire. Bersani invece mì’ha fatto ridere, con il suo discorso, dove sembrava chiedesse aiuto sia a fini che alla lega. Che deficente di uomo. A no, per voi e’ un grande, giusto. Non ha parlato di rc o di comunisti, no, s’e’ rivolto ad altre forze, a chiedere aiuto a mandare a casa il nano. Un grande, si, coglione. Perche’ fino non lascia la sedia e nemmeno bossi. Entrambi sarebbero fatti fuori dai propri compagni…..di viaggio, se viene levata loro la sedia. Che’, sonoi piu’ rimbambiti della sx? non credo prorpio.

  3. lele ha detto:

    ezio
    fini ha detto cose che dice di pietro,grillo,la pseudo sinistra,la sinistra le ha sempre dette ma ora non si sente più!ed ha anche detto cose non gradite alla lega!non è che gli sono arrivate voci di dissenso all’avanzata leghista da parte dell’europa?e lui,avendo certe “vecchie”affinità con l’asse roma-berlino prima di ripetere il tragico evento vuol spezzare l’asse roma-ponte di legno?

Lascia un commento