eXTReMe Tracker

Dimissioni di Strassoldo: si, no, forse.

1 ottobre 2007 alle 14:46
calogero

strassoldo se la ride

Il presidente della Provincia di Udine Marzio Strassoldo (Forza Italia) dichiara che si dimetterà, ma le sue sono dimissioni non irrevocabili. Dopo lo scandalo del voto di scambio in cui in una lettera prometteva lavoro all’ex vicesindaco di Udine Tavoschi in cambio di voti, sembra che il Marzio voglia prendere tempo, forse in attesa che le acque si calmino e la gente dimentichi (anche se in cosi pochi giorni pare impossibile). La legge consente la revoca delle dimissioni entro 20 giorni dalla loro presentazione. In questo caso la crisi rientra e festa finita. Altrimenti può essere sfiduciato dalla maggioranza, e in caso di non dimissioni è questo che dovrebbe accadere.
La cosa che però mi lascia stupefatto è questo restare incollato alla poltrona a tutti i costi, questo temporeggiare davanti ad uno scandalo evidente, messo nero su bianco che ha fatto sinceramente indignare tutti i cittadini del Friuli e ridere il resto degli scafatissimi politici italiani. Fa quasi pena il Marzio che non vuole lasciare la provincia nelle mani di un uomo di Illy, in caso di commissariamento, come se adesso fosse in mani migliori.

Pubblicato in Cronaca locale, Politica da calogero | 6 Commenti »

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

6 commenti a “Dimissioni di Strassoldo: si, no, forse.

  1. […] quello del voto di scambio, ha ritirato le dimissioni che aveva dato lo scorso 1° ottobre, come previsto. Giusto in tempo, che tra un paio di giorni stavano per non poter essere più revocate. La CDL dice […]

  2. er mahico ha detto:

    poverino…. voleva solo aiutqare un sindaco tromb..ehm disoccupato….

  3. Tinin ha detto:

    :blasting: :mastella: Marzio Strassoldo non preoccuparti, ci sarà sicuro un mastella che di grazierà con un indulto ad hoc.

  4. shadowhonda ha detto:

    Tanto se non si cambiano le regole… :fkoff: :banana:

  5. Lorenzo ha detto:

    quello che mi chiedo è: possibile che simili accordi siano legali? Se è così, vuol dire che la Legislazione italiana è carente in questo punto, no? Certo, una simile norma anti-voto di scambio sarebbe un colpo
    :violent: per alcuni politici particolarmente corrotti
    :mastella:
    :vomit:

  6. Capita di fare delle promesse no? :mastella: :berluska:

    http://www.controcopertina.it

Lascia un commento