eXTReMe Tracker


Warning: mysql_query(): No such file or directory in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 57

ESCLUSIVA – Luisona Day: Io c’ero! E c’era anche Stefano Benni!

10 dicembre 2006 alle 18:27
Kahless

Ragazzi sono ancora emozionato… Ieri è stato celebrato in tutto il mondo il Luisona Day, di cui per informazioni ti consiglio di andare sulla seguete pagina: www.beppegrillo.it/luisona_day.php . E’ stato festeggiato in tutto il mondo, Helsinki, New York, Sydney, Mosca, San Giorgio a Cremano, ma molti si sono chiesti: Stefano Benni dov’era? La risposta c’e l’ho io: in una città di cui non voglio fare il nome, ma che per comodità chiamerò “Napoli”, dove in una chiesa evangelica, in uno storico palazzo di una Via Foria che ha visto i natali di gente come Mario Scaramella e dove aleggia ancora la puzza di Polonio 210, c’era LUI, il Lupo, Stefano Benni, lo scrittore di libri come la saga di Bar Sport, La Compagnia dei Celestini, Terra, Baol, Saltatempo ecc.,dove i suoi allievi di uno stage estivo improvvisavano uno spettacolo (benissimo, peraltro). Mi sono riuscito a imbucare lì poichè uno di questi stagisti era mio amico, e mi ha detto questo fatto, e ho capito anche perchè Stefano Benni ha festeggiato lì: addirittura si vergognava di leggere una sua poesia davanti a 40 persone, figuratevi davanti a una platea più ampia!! Quest’uomo mi ha dato l’impressione di una follia geniale, di uno che sta fuori e dal suo stare fuori riesce a trarre delle genialate. Molti lo definiscono il Pennac italiano, ed effettivamente lo stile e la fama sono quelli, con la differenza che Pennac è un severo professore di liceo, mentre Benni se lo vedete in faccia sembra un barbone, con i suoi capelli mossi e i denti sporgenti, ed è un impressione stranissima rileggere mentalmente i suoi libri, i suoi scritti e vedere le sue mani, le mani dalle quali dita sono usciti i tanti personaggi che mi hanno appassionato…..vabbè, comunque passiamo alla serata. C’erano una quarantina di persone, attori compresi, in una piccola chiesa evangelica (ah gia l’ho detto, scusate) che recitavano dei brani da vari libri di vari autori di vari stili accompagnati da un gruppo Jazz di sottofondo, una serata bellissima, di cui mi dispiace anche un pò che l’unica pubblicità sia un foglio A4 scritto a mano appeso fuori il portone che ho prontamente staccato e conservo come una reliquia, da mostrare a chi mi chiede prove.

Pubblicato in Concerti e appuntamenti, Off Topic da Kahless | Nessun Commento »(Letto 2409 volte)

tn  tags: , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

Lascia un commento