eXTReMe Tracker

Fukushima-Chernobyl 7 a 7. Ma ci sono i supplementari

12 aprile 2011 alle 22:55
Spartaco

Fukushima è a livello 7, come Chernobyl.

Probabilmente lo è stata fin dal primo momento. Forse si dovranno inventare il livello 8, da qui a qualche giorno. Ciò che colpisce di questa vicenda, al di là dell’oggettiva tragedia, è la menzogna elevata a sistema. Una cosa è apprendere la verità dai libri o dai comizi nelle piazze. Altra cosa è farne diretta esperienza. Il sistema “liberista” in cui viviamo è falso. Pur di salvaguardare il profitto e mantenere l’accumulo del capitale,  passano su tutto.

Questa gente venderebbe sua madre a un nano, come dice De Andrè. Altro che Unione Sovietica. A proposito… Oggi fa cinquant’anni che il primo uomo è andato nello spazio.

Era un russo, che incollato al finestrino della sua navicella disse al colmo dell’entusiasmo: “La terra è tonda”. Perché la verità, quella empirica galileiana, trionfasse.

Onore al compagno Yuri Gagarin.

Pubblicato in Vita quotidiana da Spartaco | 105 Commenti »

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

105 commenti a “Fukushima-Chernobyl 7 a 7. Ma ci sono i supplementari

  1. ezio ha detto:

    @@@
    cazzo…………..eccomi. Zerb ti ho mandato un messaggio da umago(slovenia) dove ho fotografato il tuo ristorante………………..ma penso non si veda bene il nome………..comunque e’ il ristorante..i………….ecco, t’ho scritto, dove nascondi i tuoi soldi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Leggendo i commenti, sembra di stare in un blog di ingegneri nucleari, ogn’uno con la propria teoria del nucleare. Ma ci sono ingegneri che non la pensano come voi, allora come la mettiamo………………….le reazioni nucleari sono un disastro o un aiuto, per la popolazione. E mi raccomando, signori del nucleo………non caricatevi troppo per rispondermi, io sono un semplice cittadino che la pensa a modo suo. E sopratutto un cittadino che ha letto anche di “reazioni” positive e non solo di negativita’ del nucleare.

    @gigi
    nel 87 si abbrogo’ con un referendum l’utilizzo del nucleare per fonti energetiche. Ora frattini ha parlato di costruzione prossima, di una centrale nucleare. Non c’e’ da stupirsi, se in italia il valore dei referendum e’ vicino allo 0. Non c’e’ dx e sx che tenga amico, l’acqua la tirano tutti al proprio mulino. Mi fa solo incazzare che LORO s’inalberano quando sono dei paraculo uguali.
    ciao bello

  2. suslov ha detto:

    Zio Silvio, oltre ad aver ammazzato il settore delle energie rinnovabili perchè quei soldi del CIP 6 servono ai suoi amici petrolieri ed industriali dell’acciaio
    (segnatamante a quel suino di Moratti che deve rifare la squadra mentre i suoi operai muoiono, e che cavolo, così come sempre secondo berlusca la Roma doveva andare al suo amico di tribunali e camorra Angelucci perchè coi soldi dei tifosi della Roma ci doveva ripianare i debiti delle sue cliniche e dei suoi giornali, uno pure di area D’Alema, il quale cogli editori-palazzinari di destra ha un notevole feeling, quando era segretario dei DS prese un finanziamento di qualche miliardo di lire dall’editore del Tempo Bonifaci), ci deve pagare come ho già scritto i subappalti alle ditte mafiose per le centrali nucleari, dopo che avrà superato i referendum fantasma che in televisione e sui giornali non si vedono.
    Fortuna che con i suoi manifesti “Fuori le BR dalle Procure” a Milano sta facendo campagna elettorale per Pisapia.
    Ma non è che ha paura di andare in carcere per evitare che i suoi amici gli facciano fare la fine di Calvi e Sindona?
    Ormai sa talmente tante cose da mandare in galera mezza classe dirigente mondiale, anche Cagliari e Gardini potrebbero essere stati “suicidati” perchè sapevano troppo, persino Mussolini si vociferò che fosse stato eliminato perchè poteva compromettere Churchill e gli alti papaveri italiani.

  3. Zerb ha detto:

    Ooii ??? E’ vero !!!
    Dov’è finito Ezio ???

  4. Ma se non scrivo io qualcosa, anche se la butto .”insomma”alla padania. Almeno io, faccio fare un po di allegria, al contrario di voi che siete li sempre li per lamentarvi.Siete perfino stitici anche sullo scrivere, se non vi sprono io a quest’ora, non ci sarebbe nessuno che posta.Spero che venga giù il montanaro, a darmi una mano, amenochè non aspetti che torni a nevicare..notte

  5. Zerb ha detto:

    Bella Gigiiii !!!!
    i nostri ingegneri e laureati se ne vanno perchè la Sinistra è contro il progresso!!!

    Questà è la sintesi del “GIGI-PENSIERO”.

    Sei fantastico !!!!! Posso rubarti il commento e metterlo su altri blog (ovviamente col tuo nome perchè sarebbe scorretto privarti di tale proprietà) ??

    Ma credi davvero a quel che scrivi o lo fai per aprire una discussione tranquilla e supportata, che ne so, da dati statistici, testimonianze di giovani laureati espatriati, macroeconomisti….

    In quanto a Napoli, se sei convinto di aver risolto il problema allora sei convinto che la Terra è al centro dell’Universo.

    Ma daaaai, Gigiiiii !!!! La tua simpatia è ineguagliabile.
    Ed il tuo orgoglio leghista è ben giustificato: rileggiti, please you!!!

    Soc’mel Gigi, mi fai morire………

  6. Ma cosa volete voi : Il carbone no perchè inquina, l’acqua per far girar le turbine no, perchè non bisogna privatizzare , il gas no perchè è di Putin, il nucleare è pericoloso: allora diciamo che non siete mai contenti.Quand’ è ,che sareste tranquilli: se nessuna cosa vi va bene.Le gallerie no, l’alta velocità, no, il ponte di Messina: neanche per sogno. Perfino chi si impegna con il proprio denaro, per restaurare il collosseo vi lamentate!!! Per fortuna che il Mose a Venezia a son di battaglie è quasi andato in “porto”.Per non parlare della galleria toscoemiliana, ora portata a termine ,non grazie a voi, ma da gente che si è impegnata.Voi non siete stati capaci neanche a risolvere la merda di Napoli, con Bassolino e la Jervolino di sinistra, e pretendete che che sia la destra a spazzar via il mondezzaio, perchè neanche gli inceneritori vi fa comodo.
    Per quanto riguarda le centrali nucleari in Italia , per il momento non se ne discutte : sarà il parlamento a decidere: altrimenti con voi ci sarebbe proprio una guerra nucleare.Anche se parlo a rovescio: so quel che dico. Siete voi che vi lamentate di continuo ed’è per questo che vi irritate: ma se siete contrai al progresso? Ed’è per questo mottivo che i giovani ingegneri se ne vanno dal nostro paese. Cosa dovrebbero i nostri ragazzi se nulla vi va bene: andarsene e l’unica soluzione , perchè qui non c’è voglia di far qualcosa. Veramente c’è qualcosa che si fa spesso e volentieri “lo sciopero” che ultimamente lo abiamo insegnato anche agli extra comunitari…

  7. Zerb ha detto:

    Perchè Gigi parli a rovescio?
    Sai benissimo che il governo ha in programma la costruzioni di nuove centrali atomiche.
    Ma di che parli?
    Referendum?
    Ma sai di che parlava il referendum dell’87? del finanziamento pubblico alla costruzione, non “alla costruzione”, cosa furbescamente by-passata con la privatizzazione di ENEL ed ENI.

    Informati Gigi, informati ed ascolta come sto tentando di fare io e qualcun altro.
    Il primo errore è quello di credere di sapere e nel dubbio la saggezza insegna di non rischiare danni irreparabili.

    E chi ha mai detto che Chernobyl non è stata una disgrazia annunciata?
    Ma chi l’ha mai difesa l’Unione Sovietica sui suoi disastri ecologici che ha provocato?

    Gigi, prenditi una camomilla, dai, ti alteri con chi non dovresti e difendi l’indifendibile.

    E per finire, ti sfoghi così:
    ….[ma siccome siete rimasti all’era della “candela” : ve la prendete, perfino con le puttane del premier , bravi bravi ,]…….

    Noi non ce la prendiamo con le sue puttane, ma con te che difendi il puttaniere.

  8. A Theree Mils Island:
    Non ci sono state vittime ne danni alla popolazione, anzi e servito affinchè l’industria nucleare si rendesse più sicura.Al contrario di Chernobyl,incidente successo dopo sette anni.Speriamo che non succeda a subirne le conseguenze,proprio a noi che le teniamo vicine le centrali nucleari.Meglio le candele di cera o magari, col gassometro a carburo.

  9. Spartaco ha detto:

    Veramente il primo disastro nucleare l’ha fatto l’ adorata America, sganciando due “reattori ipercritici” sul Giappone e facendo 200.000 morti subito. Ma non vale, perché le bombe sono fuori concorso. Vale però la vicenda di Three Mils Island,USA, dove il reattore è stato imbalsamato come a Chernobyl. Anche lui “parzialmente” fuso con la formazione di una bolla di idrogeno sulla cupola del vessel che per il fatto che all’epoca non esplose ancora oggi parecchi americani vengono appiedi alla Madonna di Pompei per grazia ricevuta.

  10. Dove sta scritto che l’Italia costruirà centrali nucleari?Dovè il provedimento approvato dal governo e dalle camere ?Questa è solo vostra immaginazione,messa in atto da vostro cervello, per ripicca . Le centrali nucleari sono sparse in tutto il pianeta.In Italia c’è stato il referendum, per abolire il nucleare: quindi stop.
    Se c’è stata fatta una proposta ,non è detto che si debba fare le centrali, in quatto e quattrotto.Ma siccome al mattino,quando vi svegliate: fermo restando,se avete dormito,di cui ho i miei dubbi; sulla vostra mente c’è sempre l’incessante incubo: (Berlusconi il maligno).Cari compagni, il primo disastro nucleare, è avvenuto sulla vs/ adorata Russia, ma di questo non si discute.Noi in Italia ,siamo circondati, quindi in pericolo; ma siccome siete rimasti all’era della “candela” : ve la prendete, perfino con le puttane del premier , bravi bravi ,

  11. Giancarlo Attena ha detto:

    solo chi non sa fare nemmeno 2+2 non si rende conto di quanto costa costruire e poi SMANTELLARE una centrale nucleare, e poi stoccare per 150.000 anni le scorie nucleari etc…
    Solo un bastardo senza tempo e senza fine può dire che nell’occidente non c’è mai stata una sola vittima delle centrali nucleari (Umberto Veronesi).
    Il compare di merende della lobby nucleare. Vedi costruzione del centro europeo dei tumori, che funziona molto peggio, per es., della clinica humanitas.
    Esperienza diretta della mia gente di Caserta per le radiazioni della centrale di Sessa Aurunca.
    A Sessa Aurunca (Ce) la gente è morta come le mosche per la centrale nucleare e molti bambini sono nati deformati
    auguro a chi è pro nucleare di avere una centrale vicino casa e di vedere nascere i propri bambini con due teste.

    NON HANNO MAI VOLUTO FARE UNA RICERCA EPIDEMIOLOGICA UFFICIALE A SESSA AURUNCA.
    UNA CENTRALE DISMESSA E NON SMANTELLABILE DA 20 ANNI PER MOTIVI DI COSTI ASTRONOMICI CON LE SCORIE E I MATERIALI DI COSTRUZIONE CHE NON SI SA DOVE METTERLI PER 150.000 ANNI

    HANNO STERMINATO GENTE COME I NAZISTI PER RIEMPIRSI LE TASCHE.

    NON ESISTE IN INGEGNERIA IL “RISCHIO ZERO” EPPURE QUEL BASTARDO DI VERONESI DICE CHE LE NUOVE CENTRALI SONO “A RISCHIO ZERO”
    CHISSA’ CHE CRESTA SI E’ FATTO QUEL VENDUTO DI VERONESI CON LA LOBBY DEL NUCLEARE NEI SUOI CENTRI SPECIALIZZATI!

    DOVETE FARE I FIGLI CON I PIEDI AL POSTO DELLE MANI.

  12. lele ha detto:

    spartaco
    “primi”in premi (errore di battitura fù)
    Per il berluska hai dimenticato il più importante:ciulè (scopare)!
    ma?quello con la pompetta è rubato?vero?

  13. lele ha detto:

    zerb
    comunemente viene associata l’ignoranza alla velenza del potere dei dittatori,ma,è tale la malvagità che il popolo,a lungo martoriato,si evolve e si ribella.
    Altrettanto comunemente si associa la cultura alla democrazia.
    Qui si parla di nucleare,di un processo che nessun interruttore può spegnere,di un qualche cosa di inarrestabile che può determinare la morte del pianeta terra.Perché il popolo evoluto e colto delle democrazie accetta e condivide un tale rischio?
    Dittatura e democrazia si equivalgono:tutte e due mentono e si avvalgono dell’ignoranza del popolo con strategie diverse:la prima imponendo,con pubblicita menzoniera la seconda!
    Visto che i primi,quelli sotto dittatura,sono i popoli meno evoluti e più ignoranti,culturalmente parlando, si ribellano e i secondi,quelli sotto democrazia, culturalmente più evoluti non si ribellano mai,non viene anche a te il dubbio che i più stupidi siano i popoli,così detti,democratici?

  14. Spartaco ha detto:

    @ Zerb
    Non si può svolgere.

    @ lele
    Sì, però il berluska il nobel se lo merita: quello del rubè, truvè, scrufè(rubare, trovare, prostituire).

  15. lele ha detto:

    spartaco
    “accattare”costa quattrini!rubare costa solo un pò di paura,forse,anche primi nobel!

  16. Zerb ha detto:

    Per cento ragioni a favore del nucleare, ne basta una contro:
    l’atomo è incontrollabile.

    Tutte le vostre teorie economiche sulla necessità, sono minchiate allo stato puro.

    Avete letto e valutato kilometri di testimonianze, tonnellate di calcoli economici che vi dimostrano l’infondatezza della economicità dell’atomo, ma voi…….niente, non volete sentir ragione.

    Sostenete una posizione per partito preso.

    Come si può svolgere uno scambio di informazioni con chi dimostra di non essere informato?

  17. Spartaco ha detto:

    Se fosse per Berlusconi, il CEPU non ci sarebbe. Però se l’è dovuto tenere per comprarsi la Polidori. Gli tocca così di sorbirsi i sapientoni che sono contro il nucleare. Tutti usciti dal CEPU. Come Rubbia, che è premio Nobel, ma gliel’hanno dato ingiustamente, forse se l’è “accattato” (comprato), come dicono a Napoli. Berlusconi pure lui se lo potrebbe accattare, ma preferisce le minorenni.

  18. suslov ha detto:

    Stiamo tranquilli che dopo aver fatto passare il processo breve, aver avviato la riforma della giustizia, vietato le intercettazioni e messo sotto silenzio i referendum facendoli svanire, berlusca tra un annetto comincerà a costruire centrali a tutta birra, per foraggiare le sue clientele mafiose con i subappalti.
    Tanto la magistratura non potrà fare più niente, eppoi tra qualche anno qualche milione di italiani creperà di radiazioni per le centrali fatte con la sabbia.
    Fortuna che i sondaggi delle amministrative danno brutte percentuali al PDL, che su berlusca che tasta le chiappette alle diciottenni potrebbe saltare per aria.

  19. Ma va là Ezio, ci sono le candele che possono illuminare, e far risparmiare, la nostra Italia ,E’ un’alternativa nuova , non occore comperar energia dalla Francia.I panelli fotovoltaici, non sevono a nulla, se non c’è sole.L’energia eolica poi …. Se non c’è vento, le pale non girano: girano invece le nostre ,quelle in mezzo alle gambe.Quì, con la mentalità, di certa gente, che ci troviamo, in questa nostra nazione, saremo sempre con il moccolo sotto il naso e le pezze nel culo.Cambiando discorso :hai visto il matto ieri sera? E la strega panetti,da Vespa: tutta paonazza,da tanta rabbia sul corpo. Ma quuando ho visto lo stecchino candidato sindaco di Torino, ho pensato, quello mi muore :bom, bom, bom.. ciao grande, fatti sentire, che son quì che aspetto..

  20. ezio ha detto:

    @@@
    x ingegneri nucleari sono pro, altri sono contro. Sara’ che gl’uni hanno studiato il nucleare dove esiste, mentre gl’altri si saranno laureati al “CEPU”.
    Ma e’ inutile allarmarsi, il caso ha voluto che NUOVAMENTE succedesse l’incidente a cavallo del referendum sul nucleare.Anche la merkel s’e’ messa paura…quindi ha detto………………via le centrali vecchie………ma di quelle nuove e le prossime in via di costruzione non s’e’ espressa la signora. Vedremo per quanti anni ancora dovremo acquistare energia nucleare dai nostri vicini.

  21. lele ha detto:

    spartaco
    bugiardi lo sono stati i comunisti con fascisti e nazisti e ora ahche i capitalisti?
    Ma dai! i capitalisti sono democratici,eleggono a scadenze fisse i rappresentanti del popolo!
    La forza della pubblicità!i pubblicitari non percepiscono lo stipendio di un operaio!

  22. Giancarlo Attena ha detto:

    La russia pre-putiniana del disastro di cernobyl era l’anticamera del peggior neosultanato in stile zarista che si poteva immaginare.
    Il sultanato di putin.
    Un onnipotente marajà con la sua corte di ultraarricchiti paperoni minorenni (vedi abramovich il presidente del chelsea)
    Con la maggior parte della popolazione che si puzza di fame.
    Ma quale comunismo!!!

    Il comunismo è quello di Lenin, che riposa in pace tra i fiori del giardino delle nostre anime di uomini degni, giusti e comunisti.

    Quella era la russia che preparava il peggiore degli zar, putin.
    nello stesso tempo cresceva il peggiore dei dittatori pazzi criminali, gheddafi.
    nelo stesso tempo cresceva il peggior pescecane della storia d’italia, lo sfrenato paranoico mafioso psiconano gnomo maledetto.
    Eccoli i tre compari di merenda.
    i tre amici che si vantano della loro amicizia agli occhi del mondo.
    putin gheddafi berlusconi.
    il mondo intero li schifa.

    Il comunismo è un ideale che fa possedere all’uomo un’anima.
    :cccp:

  23. Ixfin Trans Club ha detto:

    L’energia DEVE essere monopolizzata ergo il rinnovabile non va bene.
    non deve succedere che tutti si mettono i pannelli sul tetto sennò quei farabutti da chi succhiano il sangue?L’energia non va presa dal Sole ma aqcuistata dai monopolisti.

    Revolution FTW !

  24. Spartaco ha detto:

    Dunque i due sistemi si equivalgono. Menzogneri sono i liberisti, altrettanto menzogneri, se non peggio, sono i comunisti. Viene allora da dire che tutto può essere guardato alla luce di un modello unico.
    Il Pensiero Unico trionfa.
    E’ vero che è basato sulla menzogna, ma sempre Unico è. Come la famosa notte di quel filosofo, in cui tutte le vacche sono nere. Qualcosa non quadra.
    Forse bisogna focalizzare meglio l’argomento. Cos’è in discussione?
    La debacle del regime sovietico o lo sbandierato “liberismo” dei regimi presunti tali? Che, concretizzato sul piano economico, o del profitto, codesto liberismo, è ben lungi dall’esserlo sul piano della democrazia e della trasparenza.
    Vero è che non si tratta di comunismo. Infatti assomiglia di più al fascismo. A questo punto delle due l’una. O questo è il migliore dei mondi possibili e tanto vale tenerselo: se ne possono cambiare gli accidenti, ma resta invariata la sostanza, che è quella del profitto, con tutti gli annessi e connessi. Oppure questo non è il migliore dei mondi possibili. Bisogna cambiarlo. Il comunismo va in questa direzione, almeno come idea. Che è già tanto, se la si confronta per esempio a come la pensa Berlusconi.

  25. Zerb ha detto:

    Esatto Calogero.
    La menzogna dei nuclearisti è sotto gli occhi di tutti.

    Non a caso ENEL ed ENI stanno facendo pubblicità che tendono a far assimilare il concetto dell’elettrico sul vecchio gasolio (vedi la pubblicità con le auto elettriche) innestando il germe del nucleare che sostiurà il petrolio.

    Furbi ed intelligenti, non c’è che dire, ma sempre e comunque bugiardi patentati nonchè delinquenti.

    Gigi, ce l’ho con chi ti/ci vuol imporre l’energia nucleare, se non si era capito.
    Non sono certo i tuoi commenti che mi irritano.

  26. calogero ha detto:

    Se nella tragedia giapponese, la menzogna elevata a sistema è dovuta a interessi di parte nati dalla struttura capitalista, cosa fece tacere i sovietici su cernobyl visto che erano comunisti e non capitalisti, ma si comportarono allo stesso modo, se non peggio? Apriamo il dibattito.

  27. E se mangiasse in piedi come i cavalli?

  28. Zerb ha detto:

    Se vuoi sentire cosa mi viene in mente a mezzogiorno, ti raccomando di sederti prima di leggere.

  29. Ma è mai possibile ,che si debba leggere certe cose, di primo mattino!!!!!!!!!!!!!

  30. Zerb ha detto:

    Caro Spartaco,
    inutile dire che il loro essere, la loro esistenza intera è basta sulla menzogna.
    La menzogna quale strumento di primaria importanza per sopraffare l’umana ragione ed intorpidire le menti che non pensano e ucciderne la razionalità.

    Menzogna è la “pausa” di riflessione di questo governo sul nucleare perchè non hanno nessuna intenzione di informare il popolo delle loro vere intenzioni, smorzano la discussione in vista delle prossime elezioni perchè sanno che meno se ne parla e meno consensi hanno gli anti-nuke.

    Farabutti fino all’osso, altro che popolo delle libertà.

    Sono una associazione a delinquere bell’e buona che vive dell’ignoranza nonchè della stupidità, in quanto ha consensi anche da chi conosce il problema ma ragiona con la pancia e non con la testa.
    Allora forse non è nemmeno stupidità, ma disonestà finalizzata ad un mero tornaconto economico di pochi a discapito dell’esistenza della specie umana.

    Ma si sa,soprattutto noi italiani siamo un popolo di tifosi e di credenti, cui la Fede, qualunque essa sia, si basa sulla irrazionalità.

Lascia un commento