eXTReMe Tracker


Warning: mysql_query(): No such file or directory in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 57

Governo tecnico o voto? questo è il dilemma…

27 gennaio 2008 alle 15:47
swampthing

Terrorpilots vi offre, come regalino domenicale, una carrellata di dichiarazioni dei nostri politici. Cominciamo con il capo dell’opposizione.

il_giovane_berlusconi.jpg

Berlusconi (FI), lo conosciamo bene, è malato di bullismo. Fosse uno studente metterebbe i video, dove vende caramelle avvelenate ai suoi compagni di classe, su youtube. Gli piace spararle grosse, tanto qualche idiota che lo segue lo trova sempre:
Se non otteniamo il voto credo che milioni di persone andranno a Roma per chiederlo“. “Il Paese è sfiduciato, spaventato, umiliato da alcuni fatti come quello di Napoli o quello del Papa impossibilitato a parlare”. L’Italia “ha urgentemente bisogno di un governo pienamente operativo“.

Fini
(AN) è un decisionista, o almeno così vuol fare credere. In realtà è l’eterno “vice”. Ci regala questa perla:
Si stacchi la spina e si vada al voto“.

Cesa (UDC), ovvero il buon senso della casalinga cattolica al servizio del paese, dichiara:
Chiederemo se ci sono le condizioni per dar vita ad un governo di responsabilità nazionale perché il Paese non ce la fa ad andare avanti e dovremo comunque andare alle elezioni con regole nuove che permettano governi stabili“. “Ma se non ci sono le condizioni, bisogna andare velocemente al voto“.

Bossi (Lega) è il cane bastonato che è tornato a casa e ha imparato la lezione: mai rivoltarsi contro il padrone. Quindi, memore della lezione, abbaia più di tutti per difendere il suo padroncino e, quindi, il suo osso.
Elezioni subito” e “penso proprio che Berlusconi sarà ancora il leader del centrodestra“.

Fassino (PD) è il fantasma del comunismo che però non fa più paura a nessuno. Si chiede perché dovrebbe tornare a fare un’alleanza con Rizzo, io mi chiedo perché ne ha fatta una con Mastella e con Dini.
Se il Partito democratico ha qualche possibilità di vincere le prossime elezioni, ce la può avere a patto che non si presenti con il voto di questi anni. Perché dovrei tornare a fare un’alleanza con Rizzo?

Bertinotti (Rif. Com.) è diventato come Cesa, ovvero il buonsenso della casalinga “comunista” al servizio del paese. Dichiarazioni scontate:
Penso che sarebbe bene che il Paese avesse la possibilità di votare con una legge che consenta agli elettori di scegliere, a chi vince di governare e ai partiti di ritrovare un rapporto forte con la società civile“.

Bertone (Vaticano) parla come cittadino italiano, mica quale segretario dello Stato Vaticano. Ed esprime la speranza che le forze politiche italiane “si mettano d’accordo per il bene comune”. Qual è questo bene comune, non oso immaginarlo. :antix:

Pubblicato in pessimismo, Povera Italia da swampthing | 18 Commenti »(Letto 8610 volte)

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

18 commenti a “Governo tecnico o voto? questo è il dilemma…

  1. ezio scrive:

    ciao

  2. ezio scrive:

    @maxi
    se tu non leggessi tra le righe, ma per intero, avresti letto in un commento, che io sono per la politica a 360 gradi. Io voglio, e l’ho sempre ribadito, non si consideri buono solo se di dx o di sx. Se c’e’ uno bravo da mettere al posto giusto, lo si metta e basta. Senza guardare il suo partito ma la sua capacita’.
    La caccia agli evasori non l’ho mai condannata, anzi visto che mi accusi d’essere un amante di bush, sarei per la drasticita’ contro l’evasore come fanno in america, senza guardare in faccia nessuno. Io sono per l’ue e non centra il patto di ferro con bush. Io ho rispetto e ringarzio l’america non bush, la rispetto perche’ ci ha tolto di mezzo hitler e il naz.e non senza aver mandato alla morte tanti suoi nazionali. Io credo in dio e rispetto la chiesa e la mia religione. Non smetto di lavorare per andare a messa o per pregare, perche’ il lavoro e’ vita e viene prima di ogni cosa, quindi se lavoro e’ per pagare le tasse quindi lavoro per la mia repubblica. Alla chiesa faccio l’offerta, non le do lo stipendio. Guarda che e’ a sx la volonta’ di tenere tutto sotto controllo. Le liberalizzazioni ben vengano, anche nelle scuole province comuni ospedali strade tv tutte e c’e’ ancora qualcosa? Mi sta bene tutto basta che prodi sia andato a casa, ew dico prodi.

  3. maxi scrive:

    occhio hicks, noi critichiamo prodi perchè non abbastanza di sinistra, ezio vede le cose da destra. per noi prodi ha sbagliato su dico, conflitto di interessi e legge sulla tv (per dirne alcune). per lui ha sbagliato a dar la caccia agli evasori. lui preferisce i condoni alle riforme strutturali, lui preferisce il patto di ferro con bush che l’appartenenza alla ue. lui preferisce la sudditanza al vaticano alla dignità della repubblica. lui preferisce il monopolio alle liberalizzazioni. tutte posizioni lecite, per carità, ma le nostre critiche e le sue sono cose ben diverse.

    sulla sapienza solo radicali e socialisti hanno avuto le palle.
    nè veltroni, nè la sinistra, nè la destra.

  4. hicks scrive:

    Come dar torto a Ezio? Io ancora mi rivedo Veltroni che getta merda sui ragazzi della sapienza facendoli passare come intolleranti -_-“

  5. ezio scrive:

    Ma perche’ voi, ne avete di migliori? Ma che cazz…. dici, ieri s’e’ presentato prodi sul palco, insieme a veltroni, e predicava alla gente ” quelli che lo ascoltavano” noi siamo la sx. A stronzo, fatti da parte che puzzi……………
    E questa e’ la vostra sx moderna e nuova, ma smettetela di vedere gnomi ovunque.

  6. Antonio scrive:

    Giusto,il centro dx invace,metta sempre la stessa faccia,quella faccia tosta di Berlusconi : :bla:

  7. ezio scrive:

    Ma come, vi siete ammutoliti tutti? Il totem del governo tecnico e’ svanito? Certo che a sx piace giocare con la faccia degli altri. Prima mettono prodi a far da scarica barile, poi cercano in marini la salvezza di dieci posti papabili alla pensione. E minchia…………c’e’ scappata per un niente. Comunque si trovera’ il modo di adempire alla promessa fatta……………se ci appoggiate, vi daremo la pensione da ministri………..vedremo come faranno e poi ci risentiremo.

  8. ezio scrive:

    Ma quale governo tecnico, dove sono i tecnici a sx. Dunque c’e’ bisogno di una mano della dx, ma diliberto non accetta mescolamenti. Quindi al voto, anche perche’ con il 65%, piu’ o meno, anche questa legge va benissimo e ci fa risparmiare tempo e denaro.
    Marini, butta le carte e rifacciamo il mazzo.

  9. maxi scrive:

    le dichiarazioni del centrodestra sono scontate e ampiamente prevedibile. quella di fassino è agghiacciante.

  10. shadowhonda scrive:

    Se nel GOVERNO TECNICO non c’è questo TECNICO(dei cacchi suoi) :mastella: si potrebbe anche fare!!!

  11. Nicola Andrucci scrive:

    com’è che, gira e rigira, sti caxxo di governi di centrosinistra non hanno fatto una legge sul conflitto di interessi? forse fa comodo pure a loro berlusconi!

  12. silvana scrive:

    DELIRIO GASTRONOMICO

    Per una sana e corretta alimentazione evitare di mangiare il famoso sandwitch tedesco BUSHBERLRATZ e di bere birra alla SPINA calda quando la corrente elettrica è staccata: potrebbe verificarsi un serio problema intestinale le cui manifestazioni primarie si manifesterebbero in un urgenza di ANDARE DIRETTAMENTE a c****e, ammesso si riesca per tempo a svoltare a DESTRA, andare fino in fondo, entrare nel bagno ed evacuare esattamente al CENTRO della tazza.
    Consigliabile, per chi è INDECISO sulla dieta da seguire, evitare di mangiare in compagnia: il desiderio di cibarsi, se non si è da soli di solito aumenta e diventa difficile da gestire.
    In genere i buongustai non hanno bisogno di consigli, evitano di mangiare sandwitch tedeschi e di bere birra alla spina calda: preferiscono leggere il MANIFESTO del menù appeso all’entrata di un ottimo ristorante italiano ed in genere accettano volentieri i consigli dello chef .
    Per coloro che hanno santi in paradiso non ci sono problemi: mangiano di tutto, tranne il cibo avariato che generosamente donano ai paesi del terzo mondo.
    Sperando che prima o poi qualche buon uomo inserisca nel vostro cibo una dose letale di veleno,
    un Buon appetito da Silvana consigliere gastronomico dei monopolitici.

    Sempre contro il potere clericale

  13. GG scrive:

    Io Rizzo ce l’ho sui coglioni, ma mi sembra ovvio che Fassino sia un demente…. Quoto swamp…

    Io sono per cambiare questa legge elettorale di merda e poi andare a votare. Se la strada è un governo istituzionale, che sia.
    C’è anche chi dice che andare ora al voto regalerebbe una vittoria di Pirro al centrodestra (come fu per il centrosinistra) e quindi conviene il voto immediato. Francamente non mi pare una grande argomentazione. E’ vero che se poco poco fanno una legge elettorale invece di un’altra ci ritroviamo con Fi a governo monocolore, però ciò in una democrazia (o sedicente tale) implica semplicemente che la Sinistra (quella seria) debba tornare a agguerrita e minacciosa… Non si può non volere il confronto elettorale perchè sennò si perde, è una strategia comunicativa e sostanziale pessima.

  14. gracchia53 scrive:

    Io direi senz’altro un governo tecnico fosse solo per fare una legge elettorale degna, e poi chi l’ha piu’ lungo se lo tira :blasting:

  15. Antonio scrive:

    Chiudiamo tutti i senatori e deputati nel parlamento. Lasciamo aperti solo i servizi igienici e dare a loro un solo pasto al giorno e farli uscire solo quando anno sfornato una legge elettorale e le modifiche alla costituzione per il buon fuzionamento della stessa(come si fece per eleggere un papa”non ricordo quale”perchè i Cardinali non riuscivono ad accordarsi sulla sua nomina) Visto che siamo Noi i loro “donatori”di lavoro
    Berlusconi Fini e Bossi non vogliono bene all’Italia perchè andare alle elezioni sarebbero denaro e sopratutto tempo perso,e loro lo sanno ma ci vogliono provare sulla pelle dei cittadini.SONO SOLO AVVENTURIERI.

  16. DanieleMD scrive:

    “io mi chiedo perché ne ha fatta una con Mastella e con Dini.” non sei l’unico…

  17. massimino68 scrive:

    Ma sicuramente sarà la stessa cosa,pero’ si è meglio prima un cambio della legge elettorale.

  18. arthurzanoni scrive:

    dio bon che casino….cioè se si va al voto sono le vecchie facce, se non si va al voto le vecchie facce scelgono una nuova faccia che però sarà condizionata dalle vecchie facce….dio bon che casino dio bon che casino…

Lascia un commento