eXTReMe Tracker

Il bianco giacobino

11 febbraio 2011 alle 00:26
Spartaco

Certo che Berlusconi è un combattente nato.

Dopo i giudici, i giornali, i gay , le racchie e vattelapesca, adesso  è partito all’attacco della scala cromatica. Anzi della sua sintesi, rappresentata dal bianco. La parola d’ordine  sta già serpeggiando tra le sue truppe cammellate: “fuori il bianco giacobino!”

Il bianco nasconde l’insidia del puritanesimo, in nome del quale si commettono orrendi misfatti. Chi predica la virtù, dice sostanzialmente Berlusconi, è perché cova l’inganno. Agganciandosi alla grande tradizione della filosofia politica occidentale, vilipesa dai giacobini, Berlusconi si ispira direttamente a Platone e alla sua Repubblica, là dove è scritto :

“ nessuno è giusto di sua volontà, ma biasima l’ingiustizia per viltà, vecchiaia o qualche altra debolezza, in quanto non  può commetterla” (366d).

Dunque chi è puro è solo perché non ha avuto le occasioni giuste per essere impuro.

Berlusconi invece di occasioni ne ha avute, anche perché molto spesso se le è create, ma si è mantenuto equilibrato: un colpo al cerchio e uno alla botte. Infatti quelli della Reuters riportano virgolettate queste sue parole, durante una sua intervista concessa al Foglio:” Io, qualche volta, sono come tutti anche un peccatore…”

E che genere di peccati hai commesso, figliolo? Quelli che ti vengono rimproverati dalla giustizia che definisci “moraleggiante” dunque esistono? Non sarebbe forse più corretto chiamarli REATI, che la legge deve “obbligatoriamente” perseguire? Puoi sempre giocarti la carta di andare all’estero, a farti giudicare.

Poiché devi rendere conto di peccati e non di reati, un paradiso giudiziario prima ancora che fiscale, se ancora qui non l’hai creato, da qualche altra parte lo troverai pure. 

Pubblicato in Vita quotidiana da Spartaco | 4 Commenti »

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

4 commenti a “Il bianco giacobino

  1. er mahico ha detto:

    berlusca compra paga vende tutto (molto democraticamente come un sistema capitalista consente) .
    e ora di passare alle vie di fatto.
    :cccp:

  2. suslov ha detto:

    Ormai berlusca ed i suoi sottopanza sono al delirio, io ieri sera stavo ascoltando “la Zanzara” su radio24, e quella cima di Rotondi ha sostenuto che lui nel 2006 ha fondato il suo minipartito DC ed ha partecipato alla fondazione del PDL, cosicchè è stato l’unico politico della storia che è passato dallo 0,7 al 35%.
    Per le risate per poco non finisco sotto un TIR, evidentemente si è ricordato di quello che diceva Nicola del Montenegro nel 1910, che alla domanda di quanti soldati avesse, dice che lui e lo Zar di Russia (suo parente) avevano tre milioni di uomini.
    L’unica volta che ho riso così, è stato quando berlusca in televisione ha detto, qualche anno fa, che lui era portatore di una moralità infinita. Lui!
    Mi sa che nei prossimi giorni ci sarà poco da ridere.

  3. giulios ha detto:

    Questa frase è molto furba, conosce bene i sui polli, immagino già quelli che si danno di gomito ” però ha ragione, chi è senza peccato scagli la prima pietra” e poi, ” .”..mica va con i trans come…” e così via lungo la strada della superficialità , senza voler vedere quello che tutto il mondo invece vede con sbigottimento chiedendosi come mai sia ancora lì.

Lascia un commento