eXTReMe Tracker


Warning: mysql_query(): No such file or directory in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 57

Il Cicciolino

18 gennaio 2011 alle 15:42
Spartaco

L’idea l’ha avuta Capezzone, per i suoi trascorsi nel partito radicale: capitalizzare una volta per tutte sul piano elettorale lo squallore berlusconiano, come qualità deteriore anche se latente del costume italico.

Gli italiani, quando possono, cioè quando non li vede nessuno, diventano trasgressivi. Come dietro la tendina del seggio elettorale, dove la riservatezza è tutelata dal segreto dell’urna.

Non c’è posto migliore per sfogarsi. Ve la ricordate la Cicciolina, la pornostar in Parlamento? Che soddisfazione per i tanti buontemponi che l’avevano votata.

Discendenti di quelli che, dopo qualche giorno dall’arresto di Mussolini, riempirono le mura di Roma con la scritta “Aridatece er puzzone”. E a proposito di puzzone, Capezzone un poco a Schicchi, il protettore della Cicciolina, ci somiglia

“Al voto!”, gridano le truppe cammellate del pdl. La vittoria è in tasca, con l’espediente escogitato da quel furbo di Capezzone. Sì perché, come fu per la Cicciolina, a presentarsi questa volta sarebbe il Cicciolino, il Silvio nazionale, l’homo erectus che il mondo ci invidia.

I suoi stanno già lavorando ad organizzare la campagna elettorale. Il coordinatore per l’occasione è Lele Mora, perchè, oltre a conoscere la materia, è tale e quale spiaccicato a Tinto Brass.

Per l’apertura della campagna si prevedono come ospiti d’eccezione Peter North e Rocco Siffredi. Inoltre durante la “convention” oceanica che la celebrerà saranno distribuiti ai partecipanti “gadgets” personalmente finanziati da Berlusconi: ai maschi una bambola gonfiabile “double-face”, con le sembianze della Carfagna da un lato e della Santanché dall’altro per coprire le preferenze di ogni fascia di età; alle donne un frullatore che alla vista si presenta come tale per non offendere la sensibilità delle cattoliche presenti: in realtà, con semplici operazioni compiutamente descritte sul manuale di accompagnamento, diventa un vibratore, funzionante a corrente di rete o a batterie. Per i “gay” invece non è previsto nulla: anche perché sono rigorosamente esclusi dalla manifestazione.

Pubblicato in Politica da Spartaco | 6 Commenti »(Letto 9835 volte)

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

6 commenti a “Il Cicciolino

  1. suslov scrive:

    Grazie er mahico, non esageriamo, io quando mi arrabbio per il pozzo senza fondo della vergogna e della spudoratezza di questa entità che non è nemmeno bioloica, è minerale tanto è senza senso della realtà, non ci vedo più e vado fuori di senno.
    Poi magari vedi Annozero e senti gente seria e pacata come Vittorio Zucconi che sbraita, oppure vaghi su internet e vedi i cartoni animati fatti a Taiwan che riprendono Papi in mezzo alle orge, oppure leggi che per ottenere il perdono della chiesa nel federalismo ci ha infilato l’esenzione totale dell’Ici per gli immobili dei prei, costo per l’erario dai 700 milioni al miliardo, e ti rendi conto che il vecchietto, per fortuna ormai in fin di vita per gli stravizi, è veramente un essere unico, che probabilmente nei secoli a venire sarà ricordato dalle cronache storiche come l’esempio supremo di corruzione, lascivia, perversione, ignoranza ecc. ecc.
    Persino Totò Riina ha più dignità di lui, almeno sta in cella e non parla.
    Belzebù gli avrà già preparato un calderone di pece bollente vicino a quello di Craxi, così si faranno compagnia e potranno rievocare le orge con le starlette di Drive In, mentre noi di qua pagheremo i danni per decenni.

  2. Stecca 66 scrive:

    Dubito che la materia grigia abiti nel cranio di Cappezzone, il Buffone non ha bisogno di suggerimenti elettorali.

    Anche i francesi lo sanno : http://www.consiglisututto.com/video/Q8IgEHwcX74/giornal ista-francese-mostra-il-segreto-di-berlusconi-per-vincer e-le-elezioni-regionali-2010.html

    Nel frattempo lontano da “Amici”, Grande Fratello, Studio Aperto, troie e altre balle giornalisti succede :
    sono cresciuti del 23,9% dal 2000 al 2010, le tariffe dell’acqua potabileche hanno registrato un incremento del 55,3% e quelle della raccolta rifiuti del 54%. Ben superiori all’inflazione le tariffe dei trasporti, con i biglietti ferroviari che segnano un +43,9%, i pedaggi autostradali +38,5%, le corse dei taxi +35,4% e i bus +31,4%.

  3. er mahico scrive:

    Suslov for president! :mrgreen: :ok: :cccp:

  4. suslov scrive:

    Berlusca non andrà ad elezioni perchè sa che se esce da palazzo chigi non rientra più, e comunque non può lasciare adesso perchè mediaset non ha completato il programma di passaggio al digitale, mandando fallita Dalhia tv perchè gli servono le frequenze per competere con Sky, senza berlusca in politica mediaset non esiste, quindi per adesso non si muove, tanto controlla il panorama politico ricattando la sua maggioranza ed anche l’opposizione (qualche mese fa in diretta tv Tremonti ha minacciato Bersani con rivelazioni sul caso Colaninno-Telecom), tenendo in pugno Confindustria salvando dai processi la famiglia Marcegaglia ed usando le aziende di nomina pubblica, tanto che le aziende che esportano incazzate si trasferiscono in Confapi oppure escono e basta come Fiat, i due sindacati mignotte cisl e uil con prebende e posti, quindi controlla la situazione, perchè votare?
    Girando per bar gli anziani si dicono ammirati del vecchietto che si fa le ragazzine e dicono che lo rivotano, anche gli ex comunisti, se poi ammazza il futuro dei loro nipoti che gli frega, appena crepa (tanto presto), per punizione bisogna tagliare pensioni ed assistenza sanitaria agli inutili vecchietti di destra,
    confiscare le frequenze mediaset (ormai occupano la metà del totale) ed usarle per internet veloce in modo da creare posti di lavoro, e magari destinare le sue ex puttanelle ai cassintegrati, come consolazione per i danni subiti dal vecchio gnomo illeggittimo.

  5. er mahico scrive:

    siamo proprio un bel paese.

Lascia un commento