eXTReMe Tracker


Warning: mysql_query(): No such file or directory in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 57

Il vizietto di Papi (n°1816)

20 maggio 2009 alle 18:16
qirex

BOOM!!!
La magistratura a orologeria ha colpito un’altra volta. Vittima questa volta il reo confesso Mr. David Mills.
Ma chi è David Mills? E’ un avvocato inglese, consulente di un’azienda chiamata Fininvest. Tale Mills sarebbe stato corrotto da un certo Silvio Berlusconi per testimoniare il falso in due processi a carico del Berlusconi stesso. Attraverso un manager della Fininvest si è fatta la transazione di seicentomila dollari sul conto di Mills. Senonchè sto furbastro di Mills scrive una lettera al suo commercialista spiegando nei particolari questo fantomatico procedimento corruttivo messo in atto da Berlusconi. Il commercialista (che sembra essere una brava persona) denuncia il tutto al fisco inglese e parte come un fulmine il processo in Italia che culmina nella condanna al Mills a quattro anni e sei mesi di reclusione più l’interdizione di cinque anni dall’esercizio di pubblici uffici. Bene, abbiamo condannato il corrotto per falsa testimonianza eccetera. Possiamo condannare il corruttore?
NO. “Casualmente” il corruttore è Presidente del Consiglio, che guardacaso è esentato dalla Giustizia da una Legge votata dal Parlamento della Repubblica delle Banane Nane.
Il caso politico (se di caso si può parlare) nasce dal fatto che oggi la magistratura a orologeria ha depositato la sentenza di quattrocento pagine che inchioda Mills e il suo corruttore. Il premier nano in conferenza stampa all’Aquila definisce la sentenza “scan-da-lo-sa”. Ed effettivamente ha ragione. Come si può minimamente sospettare che il Presidente del Consiglio di un paese simil-democratico come il nostro, possa corrompere un tizio qualsiasi per rendere falsa testimonianza? Proseguendo il suo monologo (mai un giornalista con le palle…) il Cavagliere ha detto che su questa cosa riferirà in Parlamento. E dirà esattamente cosa pensa di certa magistratura.
Ma se veramente è stato ingiustamente accusato, perchè non va in Tribunale a difendersi? Perchè riferire in Parlamento di questi argomenti? Un cittadino X se viene accusato ingiustamente può andare in Parlamento a riferire? Ma riferire cosa? Già me l’immagino la seduta Parlamentare in questione:
il Premier sui tacchi sbraita parole sconnesse e suda cerone compulsivamente viene sorretto dal Miniver Bondi. La platea prezzolata che a comando applaude e insulta gratuitamente la magistratura e la legge e gli italiani (pecoroni che credono a queste facezie) tutti insieme. Un opposizione che invece di portare i fucili e prendere Montecitorio, fa pippa e sta zitta. E via in un’orgia finale fatta di mortadelle, cori da stadio e striscioni pro-premier e in filodiffusione “Menomale che Silvio c’èèèèè”.
E qui si innesca la famosa Magistratura a Orologeria. Dato che siamo in campagna elettorale, la Magistratura in combutta con i comunisti sferra questo colpo basso. Come se i telelobotomizzati si potessero fare un’opinione aversa alla maggioranza.
Ma io vorrei tranquillizzare Silvio: non ti preoccupare, il tuo popolo non ti tradisce. Mai.
E stranamente in me una consapevolezza si fa strada. Sempre più forte. Sempre più prepotentemente.
In un altro paese Silvio Berlusconi non sarebbe mai esistito.

Pubblicato in Politica, Povera Italia da qirex | 55 Commenti »(Letto 16494 volte)

tn  tags: , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

55 commenti a “Il vizietto di Papi (n°1816)

  1. flor scrive:

    @ Maxi
    Sono arretrati veramente. 30 euro sono una cifra: una giornata di cassa integrazione! Devono apprendere da noi italiani.
    Carducci: quando il sole risplende e il cuore m’ispira, vado al casino e spendo una lira.
    Fanfani (il linguista): fesso! Quando il sole risplende e il cuore m’ispira, mi tiro una sega e risparmio una lira!
    D’Annunzio: fessi tutti e due: quando il sole risplende e il cuore mi ispira, lo prendo nel culo e guadagno una lira

  2. maxi scrive:

    che paese arretrato!!!!!!!

  3. Zerb scrive:

    E pensare che in Gran Bretagna ci si dimette per aver speso 30 euro per 2 cassette porno.

  4. flor scrive:

    @ ezio
    Pella kwesta informatione di zeitung ciornali. Tonna Veronika essere come tonna Victoria che scopawa autisten in wagen und hauptbhanof. Tunque Von Silvien uquale a presitente Ciovanni diccì : u’ Lion cu i kkorn (Leonen mit Kornen). Von Silvien ist a Vacc cu i ppall (Vacchen mit pallen).

  5. carlo scrive:

    A leggere republica e l’espresso sul comportamento del nano, viene fuori il vomito con tutto lo stomaco; feste con minorenni (portate da aerei di stato) puttanelle sistemate alla Rai ed in parlamento a spese nostre, mentre il figlio spesso si rifiuta di sistemarle a merdaset, ecc.
    Però sull’espresso c’è una pubblicità elettorale di rifondazione dove Ingrao invita al voto utile.
    Se consideriamo che l’inventore del voto utile è stato il traditore Veltroni, già allievo di Ingrao, che grazie a quel voto utile ha mandato, complice i buoni uffici di Gianni “zio Tibia” Letta, il nano malefico al governo ( e purtroppo ci sono cascato pure io), sarebbe il caso di chiedere ad Ingrao perchè non lo ha ammazzato da piccolo, a Veltroni..

  6. ezio scrive:

    @flor
    tanto, la veronika, da kwalke anno, scopawa con la kwardia tel korpo.
    Kosi ticono le ciornali. :bigballs:

  7. flor scrive:

    Makari kiete skusa frau Veronika. Kornuten und mazziaten.
    Firmaten: kakkientruppen.

  8. ezio scrive:

    @flor
    kwando parla cossi’,ci a foglia di rispotere. Topo ke sei finito il kaso, kwardiamo se kualkuno dicera’ skusa, o kiude con silezio tutta qwesta sctoria.
    sckrito e unterfirmato ta sturmtrupen.

  9. eufemio scrive:

    berluska il pedofilo ha fatto sequestrare le foto della festa di capodanno dove si evinceva che si faceva una cinquantina di fanciulle, di cui alcune minorenni come Letizia, quindi quando sua moglie chiedeva il divorzio aveva ragione, ma non lo sapeva che tipo era?
    Io alla fine degli anni ottanta mi trovai a fare il militare nei dintorni degli studi televisivi di cologno, ed a quell’epoca come molti miei commilitoni mi eccitavo a vedere le tettone di Drive In in televisione; io ed i i miei commilitoni, andando a visitarle agli stodi, sapemmo che passavano i capodanni in orge con berlusca e craxi, figurati se non lo sapeva Veronica..
    Però resta sempre il fatto che, come dice il Financial Times, questo governa per demerito dell’opposizione, e del resto come dargli torto, se i due segmenti di sterco veltroni e d’alema si sono fatti la guerra distruggendo la sinistra, tipo d’alema quando provoca la scissione del suo amico vendola da Rifondazione,
    e veltroni per fargli dispetto ammazza sia vendola che ferrero facendo passare a berlusca la legge elettorale europea con sbarramento al 4 %?
    E come definire Carneade Franceschini che in questi giorni prende in giro i suoi elettori esaltando l’antimafia e l’anticamorra, e poi alla provincia di matera candida un colluso intercettato della camorra come Franco Stella?
    Franceschini si dimetta e sciolga il suo partito, e chi ha coscienza sporca si costituisca in carcere ( e magari ci si suicidi per la vergogna) prima di rischiare
    linciaggi dagli elettori truffati.

  10. flor scrive:

    Von Berluskein infece la cente se la inkulla con la fascellina. Cuella tell’ultime tipe ke perzonalmente ave spermentaten co noami. Perzò Von Silfien essere uno puonen. E foi sciais, Ja.

  11. ezio scrive:

    @puccii99
    pravo, tu si ke ci lai idee kiare. W di pietren, lui si ke sa komme inkullare la cente senza fascellina.

  12. bongo scrive:

    qualcuno ha il filmato dove Silvio viene chiamato “papi, papi” all’entrata dello stadio per la finale della coppa campioni come riportato da le figarò?

  13. puccii99 scrive:

    :berluska: :berluska: ma per carità io non lo chiamo neanche per nome è un essere amorale e immondo oh si e come ci tiene ai figli ma solo ai suoi figli!!!!! e alle sue TV (io so io e wwoi nun zete un cazzo) è questo che vuole dire al parlamento — che quest’ultimo è inutile se c’e’ lui —(nano malefico-pregiudicato-impunito —mafioso plaudente dei mafiosi- -e si èscoperto anche pedofilo —alla fine il marcio della fogna viene a galla da solo non c”è bisogno dell’opposizione il diavolo nasconde le corna ma alla lunga
    i suoi comportamenti lo rivelano per quello che è :blasting:

  14. puccii99 scrive:

    :berluska: ma per carità io non lo chiamo neanche per nome è un essere amorale e immondo oh si e come ci tiene ai figli ma solo ai suoi figli!!!!! e alle sue TV (io so io e wwoi nun zete un cazzo) è questo che vuole dire al parlamento — che quest’ultimo è inutile se c’e’ lui —(nano malefico-pregiudicato-impunito —mafioso plaudente dei mafiosi- -e si èscoperto anche pedofilo —alla fine il marcio della fogna viene a galla da solo non c”è bisogno dell’opposizione il diavolo nasconde le corna ma alla lunga
    i suoi comportamenti lo rivelano per quello che è

  15. Zerb scrive:

    DEMENTOCRAZIA……per me ci stà tutta
    @lele
    il povero gianpaolo non è poi tanto povero, sai quante centinaia di migliaia di copie ha venduto con i suii sputtanamenti, perchè altro non sono, a mio avviso ?
    La Storia la si comunica in ben altra veste e sotto altra luce.

  16. flor scrive:

    DEMORROIDìA
    😯

  17. flor scrive:

    D’EMORRAGìA
    DEMONIOCRAZIA
    DEMONOCRAZIA
    MENOCRAZIA
    MENOPAUSA
    :mrgreen:

  18. red float scrive:

    Come neologismo non è da buttare.
    Pseudodemocrazia? :mrgreen:

  19. lele scrive:

    flor,con certe parole il “blocco” te lo cerchi con il lanternino!
    zerb e red float,la storia ha molte facce o molti specchi.Dipende dall’angolazione:se guardi da sinistra vedi le facce di destra,se guardi da destra vedi le facce di sinistra!,a far confusione ci vuole un attimo:spostandoti a sinistra senti critiche alla sinistra e viceversa spostandoti a destra!
    Il povero gianpaolo è caduto nel tranello dei malefici specchi!
    Che ne dite del nuovo termine:plagiodemocrazia?

  20. flor scrive:

    Nuovo blocco.
    Sono sicuro. A farlo scattare è stata la parola “imperciocchè”.
    L’ho fatto apposta :mrgreen:

  21. flor scrive:

    @Fabio
    Forse per le vicissitudini telematiche di Swamp (secondo me non ha pagato la bolletta 😉 il nio commento è rimasto bloccato in attesa di approvazione. Mi preme però di risponderti. Quando l’altro passerà, sarà una duplicazione. pazienza. Dunque…
    Una cosa non può essere contemporaneamente se stessa e il suo contrario. Se è astratta, non è concreta. Ad ogni buon conto, quando si parla di popolo, sappiamo di cosa parliamo. Popolo è un nome collettivo. Come famiglia. Esistono le famiglie buone e quelle cattive. Le famiglie maf… e cam… sono soggetti storici della cui efficacia “operativa” abbiamo ogni giorno esperienza. C’è la famiglia “agn…”, che è sfondata di quattrini e la famiglia “flor” che ogni giorno deve sbarcare il lunario. Come dunque esistono le famiglie buone e le cattive, le abbienti e le indigenti, così per i popoli. Soltanto che per noi il problema non si pone, perchè, come detto, non siamo un popolo. Imperciocchè non si pone nemmeno il problema della democrazia.
    P.S. I puntini sono le censure che mi sono fatto per sfuggire alla censura.

  22. red float scrive:

    @ Zerb:
    Se realmente cercassi capri espiatori li nominerei tutti,non è cosi’:qualcuno ha da pagare x lo sfacelo in cui siamo,magari non ora,tempo al tempo….

  23. red float scrive:

    La democrazia è essenzialmente una parola,le sue applicazioni invece possono essere totalmente aberranti da essa.

  24. flor scrive:

    @ fabio
    Una cosa non può essere contemporaneamente se stessa e il suo contrario. Se è astratta, non è concreta. Ad ogni buon conto, quando si parla di popolo, sappiamo di cosa parliamo. Popolo è un nome collettivo. Come famiglia. Esistono le famiglie buone e quelle cattive. Le famiglie mafiose e camorriste sono soggetti storici della cui efficacia “operativa” abbiamo ogni giorno esperienza. C’è la famiglia “agnelli”, che è sfondata di quattrini e la famiglia “flor” che ogni giorno deve sbarcare il lunario. Come dunque esistono le famiglie buone e le cattive, le abbienti e le indigenti, così per i popoli. Soltanto che per noi il problema non si pone, perchè, come detto, non siamo un popolo. Imperciocchè non si pone nemmeno il problema della democrazia.

  25. flor scrive:

    Veramente io ho detto che noi non siamo un popolo. Quello letterario è solo un indizio. Ci sono ben altre dimostrazioni, non ultimo il triste spettacolo dell’istrione al potere, che fanno propendere verso la diagnosi di un’accozzaglia male assortita di bottegai arricchiti, villani rinciviliti e sottoproletari senza coscienza.
    Tenuti insieme da un unico collante, che rappresenta la vera sciagura del nostro non-popolo: la religione cattolica.

Lascia un commento