eXTReMe Tracker

Leccapiedi.

30 luglio 2010 alle 22:03
qirex

Ultimamente il mio personale indice di sopportazione della melma politica si è parecchio alzato.
Che volete, sarà l’età (non certo avanzata)… Sarà l’arrivo imminente della mia prima bambina, boh?
Dato che di andare in ferie come milioni di italiani non se ne parla, ieri sera ero bel bello seduto sul mio divano rosso a mangiare patatine e bere acqua tonica, quando ecco che in televisione compare il Testone Alieno di Minzolini. Allora collego il cervello alle orecchie e sento l’editoriale che l’Augusto ha dedicato al suo caro governo e alle inchieste di questi giorni.
Se ve lo siete perso in diretta, ecco dove lo potete trovare: . Non mi ringraziate eh, non ce n’è bisogno.
Che dire? Non credo che in Italia ci sia persona più “unta” di Minzolini. Nemmeno l’Emilione nazionale è così in scia col padrone. Almeno Fede sa di essere fazioso, non cerca di convincere nessuno sulla sua imparzialità. Il problema di Minzolini è quello che vuol far credere, la sua imparzialità e rettitudine giornalistica. Dal pulpito del TG1 (che non è certo il TG4) spara minchiate a nastro sui telespettatori, e il telespettatore medio, sappiamo tutti com’è no?

Un sentito ringraziamento al Minzo, che col suo editoriale ieri mi ha fatto risvegliare la sopita coscienza politica.
Grazie ancora, perché mi hai fatto ricordare che non è questo il mondo che voglio per mia figlia.
:star:

Pubblicato in Povera Italia da qirex | 15 Commenti »

tn  tags:

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

15 commenti a “Leccapiedi.

  1. lele ha detto:

    qirex una vita che viene al mondo dà gioia e felicità,se è femmina la raddoppia!
    se mi permetti un consiglio:falla nascere con un’altra nazionalità,non importa quale,tanto sarà sempre migliore.
    ancora complimenti e auguri!

  2. GUIDO arci CAMALLI ha detto:

    occhi da tibet….
    unA PACE CHE NON ASPETTA MAI
    UN SILENZIO SUL TIBET….
    UN SILENZIO SUI CRIMINI CINESI…
    UN SILENZIO… SUI POPOLI PACIFICI…
    SANGUE CINESE… NASCOSTO…
    DITTATURE DURATURE…
    INDIFFIRENZA…. AFFARI D’ORO….
    UN CIELO TIBETANO… LIBERO E SANO
    UN CIELO IRANIANO… LIBERO E SANO
    UN CIELO CUBANO…. LIBERO E SANO
    STOP DITTATURE NEL MONDO
    STOP…..
    COSA SUCCEDE COL BRUTTO TEMPO….
    LE GIORNATE SI ACCORCIANO… I VENTI
    ESTIVI SCOMPAIONO….. APPICINANO
    LE PAROLE AL VENTO… ED QUELLO CHE RESTa
    è UN IDEA LIBERà….
    PASSO IN QUESTO FREDDO CIELO…. IMPERIESE
    OVE LA SOLITUDINE… RIEMPIE GLI OCCHI DI POCHI…
    LAVORO…. IN UFFICIO…. DIVERTO I BIMBI
    DIVERTO… LE GIORNATE…. ASSORTE…
    UN CIELO LIBERO…

    free tibet free

    non sparire bello

  3. suslov ha detto:

    Il cosidetto “metodo Boffo” applicato a Fini mi ha ricordato il caso Tortora, che è stato rievocato qualche sera fa a Rai storia, un caso che ha segnato l’Italia degli anni ottanta e che ha delle coincidenze inquietanti con gli ultimi due.
    Tortora venne accusato da dodici pentiti della camorra cutoliana praticamente di ogni nefandezza, traffico di droga, riciclaggio di denaro sporco, associazione mafiosa, pentiti che non si erano pentiti prima e non si pentirono di niente dopo, solo per il caso Tortora fecero confessioni circostanziate anche se in seguito ritrattarono tutto.
    Tortora a quell’epoca lavorava oltre che in Rai anche per la Retequattro di Rusconi, quindi era doppiamente nemico di berlusca, che in quegli anni attraverso i buoni uffici dei suini piduisti Gelli e Ortolani si era fatto assegnare dalle due dittature ammazzarossi di Argentina ed Uruguay il cosidetto Mundialito per lanciare la sua tivvù di cacca Canile Cinque, con risultati mediocri.
    Silviuzzo aveva cominciato a fare soldi riciclando, coi buoni uffici del comune amico Craxi, gli introiti delle bische di Turatello nell’edilizia (un mio antico collega informatico mi disse vent’anni fa che un suo amico pilota di base a Ciampino aveva dovuto portare in Brasile un giornalista milanese che era dovuto scappare perchè si era interessato alle amicizie di Craxi nelle bische milanesi degli anni settanta, fare i giornalistiin Italia è pericoloso), il quale Turatello aveva ricevuto in cambio parecchi appartamenti a Milano due, dovefu arrestato agli inizi degli anni ottanta, poi Craxi e berlusconi fecero carriera uno come premier l’altro nelle tivvù ed un gruppo di cutoliani fece letteralmente a pezzi Turatello in cella, guarda caso gli stessi cutolianiche poi fecero a pezzi il povero Tortora, che guarda caso lavorava per quel Rusconi che in una audizione parlamentaresulle televisioni disse che non poteva fare concorrenza a berlusca che sembrava disporre di “risorse illimitate”.
    Un pentito dei primi anni novanta,un certo Rapisarda, siciliano che riciclava soldi per conto della mafia a Torino e Milano in varie aziende e che in quegli anni diede lavoro anche a dell’Utri, disse che tra il 79 e l’80vide dell’Utri assieme a Stefano Bontade, allora capo della mafia, che andavano a parlare con berluscaper investire i loro soldi nelle sue televisioni (e guarda caso Bontade finì sciolto nell’acido subito dopo).
    La carriera furfantesca di craxi e berlusconi andava di pari passo, appoggiata da forze molto oscure;basti ricordare lo scandalo BNL di Atlanta, la cui filiale finanziò il traffico di armi americano con i Contrasdel Nicaragua (ed in quel periodo per una inchiesta su armi e rifiuti tossici legata a Craxi a Trento subì un attentato il giudice carlo Palermo, così come in seguito per l’inchiesta sui rifiuti tossici che conduceva nella Somalia del grande amico di Craxi Siad Barre morì in modo misterioso Ilaria Alpi), insomma le attuali aggressioni a Fini somigliano troppo a quelle che hanno subito tutti quelliche si sono messi in passato sulla stradadi Craxi e Berlusconi e dei loro potenti, oscuri ed americaniprotettori.
    E Fini ed i suoi nelle ultime elezioni si sono battuti alla morte per far vincere l’associazione a delinquerePDL, insomma, Fini è un emerito coglione, che prima ha portato acqua al mulino delinquente, e poi è stato distrutto, violentato, eliminato.
    Saprà ritrovare l’orgoglio della destra oppure sarà il solito Caghetta, come lo chiamavano i suoi vecchi camerati?

  4. qirex ha detto:

    per tutti grazie per gli auguri per il futuro… :star:

  5. ezio ha detto:

    @
    sono ormai anni, che il mondo non offre che poverta’ e insicurezza. Si continua a promettere e fare sognare un futuro migliore, ma al cittadino “medio”, non certo a chi il mondo lo governa e a chi sfrutta lo stesso, (che ‘e anche nostro) per gli affari personali alla faciaccia del “medio”. Una volta si facevano le guerre, ora si compera tutto. Il dio soldo fa da padrone e tutti sono alla sua ricerca, anche scavalcando l’avversario con i metodi piu’ vigliacchi.
    Ho sempre pensato fosse importante e vantaggioso, per il cittadino, la competizione della politica. Grande sbaglio purtroppo. Ma forse sbaglio solo io a pensarla cosi’.
    I metodi vigliacchi, sono anche quelli che usano i giornalisti, non serve fare elenchi basta dire “giornalisti”.
    Ma sono sicuro che il mondo cambiera’, e per quando la nuova “bambina” aprira’ gl’occhietti, si scontrera’ con una vita migliore di quella che hanno DOVUTO vivere mamma e papa’.
    auguri.
    a quando il fratellino? :whistling:

  6. ziotto ha detto:

    auguri per la pargoletta,futura antifascista da grande sarà orgogliosa di avere un padre come tè

  7. Mia figlia ha 6 anni partecipa attivamente alle campagne elettorali e già conosce il cavaliere. Dopo l’ultima nostra sconfitta elettorale alle comunali, le ho prospettato di andarcene all’estero, ma mi ha risposto tutta seria che prima bisogna concludere il lavoro, non si può lasciare il lavoro a metà… Ha ragione lei naturalmente.

    In bocca al lupo per tua figlia!

  8. carissimo futuro padre,
    il mondo è già migliore: ci sei tu.
    E già che ci siamo, colgo l’occasione per ringraziare tutti i padri (fisici e spirituali) coraggiosi che negli anni ’70 ci hanno dato il seme per continuare a resistere ed ESISTERE.
    (P.S. vi aggiungo agli AMICI di blog su penelope va alla guerra)

  9. dario ha detto:

    Scodinzolini sta facendo i salti mortali per salvare la faccia a Berlusconi e far credere che va tutto bene (cavolo, siamo i più ricchi d’Europa!), però stavolta gli va male, il suo regime sta finendo, e come tutti i regimi che finiscono i servitori idioti fanno una brutta fine, ad esempio quando Napoleone nel 1814 venne deposto il ministro delle finanze del Regno d’Italia Giuseppe Prina a Milano venne linciato, speriamo accada lo stesso a Tremonti.

  10. suslov ha detto:

    Minzolini è stato messo lì proprio in prospettiva delle elezioni anticipate, il suino illeggittimo conta sul suo possesso totale dei media per liquidare le opposizioni in caso di mancata concessione del didetro da parte di casini.
    Tantovince facile, poii non governa mai, lo gnomo, e con bersani e soci ha vita facile.

  11. er mahico ha detto:

    auguri compare 🙂

  12. […] se ne parla, ieri sera ero bel bello seduto sul mio divano rosso a mangiare patatine e […]… Vai alla Fonte dell’Articolo Nessun tag per questo […]

  13. red float ha detto:

    Anche io ho una bimba Qirex,faccio il possibile per un mondo piu’ pulito da offrirle e naturalmente Minzolini fa parte della spazzatura.
    Auguri.

  14. Diego ha detto:

    Non ho sentito Scodinzolini, ma solo vederlo mi fa ribrezzo come il suo padrone.
    Stamattina mio figlio mi ha chiesto se odio Berlusconi, gli ho detto che no, non lo odio, perchè odiare non è di certo una bella cosa, ma non approvo la sua linea politica. Cosa avrà capito a 7 anni non lo so, ma di certo non è tra i suoi seguaci.
    In bocca al loop per la figlioletta, cerchiamo di darle un mondo un po’ migliore…

Lascia un commento