eXTReMe Tracker

Loro risolvono le emergenze. O le creano?

7 marzo 2010 alle 22:01
calogero

Hanno mandato a depositare le carte per il PdL a un tipo a cui, io, dopo aver visto il filmato dell’intervista dove spiegava quello che è successo, non chiederei nemmeno se mi va a comprare le sigarette.
Evidentemente nel popolo della Libertà laziale era il massimo che si potesse esprimere. Sono votabili?

Non ho ancora sentito una sola parola di scuse rivolte al popolo italiano per il casino creato. Non ho ancora sentito un minimo mea culpa, un qualche senso di colpa, nemmeno un imbarazzo. Anzi, nel solco della tradizione berlusconiana, la linea è sempre la stessa, negare l’evidenza e attaccare, insultare e mistificare. Il livello intellettuale più elevato l’ha raggiunto quella sciagura nazionale che porta il nome di Larussa: “gli piace vincere facile”, citando una nota pubblicità. Ignorando che se consegno la schedina fuori tempo massimo, non viene accettata.

Riscrivere le regole in corsa, anche se a livello di interpretazione, rimane un sovvertimento delle regole a partita iniziata. Una cosa inaccettabile degna di un regime fascista. Forse Napolitano non doveva firmare. Forse ha scelto il male minore. Rimane la speranza che questa gentaccia prenda una sonora bastonata nelle urne. Se non ora quando?

Pubblicato in Fascismo arretrato da calogero | 2 Commenti »

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

2 commenti a “Loro risolvono le emergenze. O le creano?

  1. Zerb ha detto:

    Super er mahico !!!!
    E pensare che trovano peggio dire “pagare le tasse è bello”, come fosse delittuoso e asociale.
    Ma ci vuol tanto a sentirsi partecipi di una comunità dove tutti debbono contribuire in funzione delle proprie possibilità ?
    Cosa ci trovano di assurdo ??? In fondo è la società che si sono costruiti, dov’è lo scandalo?
    Ha ragionissima Spartaco nel post di oggi “Camorra Azzurra”.
    E come Superciuk, tolgono ai poveri per dare ai ricchi, però senza nemmeno l’ombra della più piccola vergogna.

  2. er mahico ha detto:

    dipende dagli italiani, ieri vicino a vercelli mio compare con tutti i suoi colleghi made in sicily è andato, tanto per magnare aggratis alla facciazza dei legaioli, proprio a un meeting leghista.
    vi dico solo una frase di un vecchio idiota ritardato, in presenza del legaiolo televisivo Bonanno: ” “via sti neg5i di m3rd4!!!”
    ovviamente condido da applausi e “bravobravo” ad ogni frasetta amorevole come quella in corsivo sopra,da tutti i tavoli, tranne uno, quello di mio compare e del suo collega che aveva la moglie colored seduta accanto.
    si sono sentiti tutti improvvisamente in mezzo a pazzi furiosi degni del KqKlan, nessuno rideva più e piano piano anche gli altri tavoli si fermarono.
    dopo questa frase da vero str0n#0 il palchetto di legaioli ha preso sempre meno applausi dall’intorno del tavolo di mio compare.
    sarà che si sono accorti che i terronacci gli avevano fregato metà del buffet??
    esemplare Bonanno: “forse il mio amico ha esagerato un pò” ecco appunto, per un leghista non c’è errore nell’essere razzista, solo bisogna stare attenti a non esagerare, nell’essere str0n#i appunto.
    chi vota lega è una te5ta di ca##o.

Lascia un commento