eXTReMe Tracker

Mafiopoli School

14 giugno 2007 alle 09:21
er mahico

Palermo: Un ragazzino in classe è strafottente, aggressivo, pensa solo a fare casino e disturbare, ha una collezione di note e rapporti sul registro che hanno fatto consumare due bic nuove.
All’ennessima bastardata che consisteva nel negare a un compagno di classe l’accesso ai WC la professoressa, 56 anni con 30 anni di esperienza sulle spalle, decide una pena che eviterebbe magnanimamente la bocciatura e oltremodo sarebbe un buon deterrente:
gli fa scrivere 100 volte “sono un deficiente.
A questo punto il ragazzino non è più il mafiosetto di prima, diventa una mollichella di pane e và a dire tutto a papino.
Codesto genitore anzichè preoccuparsi delle prepotenze ripetute del figlio, và a denunciare la prof, e trova un pubblico ministero che anzichè ridergli in faccia e invitarlo a ringraziare la prof, esalta l’accaduto e propone pene severissime per la professoressa.
Insomma, in Sicilia con l’arrivo della supergiunta mafiosa di Cammarata coca&night siamo arrivati all’assurdo e questi sono i primi segnali, ogni tentativo di far diventare i miei compaesani gente civile deve essere stroncato sul nascere, bene fanno i pargoli ad abituare i loro compagni che il sistema Mafia è giusto, inattaccabile e invincibile anche in sede giudiziaria.
L’Assessorato regionale ancora non si è pronunciato, ovviamente lo farà solo se la prof sarà licenziata, per decantare che il fatto è colpa di Prodi, Fassino e Che Guevara, i soliti comunisti insomma, bisogna pensare al bene dei futuri mafiosetti in erba.
Ma al bene della Sicilia ci pensa mai nessuno?
A tutta la classe politica e istituzionale compiacente della mafia farei scrivere 1000 volte “sono un assassino” perchè questo diventa chi sostiene l’illegalità nella mia bella e sfortunata terra.

Pubblicato in Povera Italia da er mahico | 13 Commenti »

tn  tags: , , , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

13 commenti a “Mafiopoli School

  1. domenico guerrieri ha detto:

    eh, frate meu … comprendo.
    il piu’ amato dei miei professori di matematica, di nome Serpente -buonanima – mi rimando’ a settembre – unica volta – con 5 e 7 di fisica che era sempre lui.
    alla prima interrogazione venni liquidato con un bel “visto che sei tanto bravo […] 4; a posto”.
    e scrisse il suo giudizio sul mio ultimo e decisivo compito:
    “il compito sarebbe fatto bene, ma sei uno stronzo. 5”.
    lo amo
    mimmoloG

    ps: mondo confuso …

  2. bary ha detto:

    la famiglia tipo descritta da quirez secondo me non corrisponde a questo tipo di ragazzo…

    perchè chi ha a casa papino medico con l’A6 nuovo, l’Alfa-Audi (con cilindrata >2000) per il figlio già in garage anche quando al figlio stesso mancano 4 anni ai 18, motorino mega truccato in garage… di solito si comporta in modo distaccato verso i suoi coetanei. infatti si limita a scegliere la sue cerchia ristretta di amici, a seconda delle oro possibilità economiche, e già al liceo venera il culto della canna arriicchita con sempre più nuove sostanze che riesce facilmente a scovare nel parchetto in città (chissà invece come mai la polizia non riesce mai a beccarne mezzo…) sventolando qualche bigliettone colorato di arancione, verde o giallo. Poteri andare avanti per ore ma poi dovrei dofferenziare una marea di differenti comportamenti e personalità…

  3. antonio P ha detto:

    Camorropoli School

    AVERSA (CASERTA), LICEO CLASSICO: PADRE STUDENTE PICCHIA PRESIDE

    Aversa – Giancarlo Di Grazia preside del liceo classico Cirillo di Aversa (Caserta) è stato malmenato dal padre di uno studente dichiarato non idoneo. Il genitore pretendeva la riunione del nuovo consiglio degli insegnanti per rivedere la posizione del figlio che avrebbe dovuto frequentare la Nunziatella. I sanitari hanno stabilito cinque giorni di prognosi per il dirigente scolastico.

    *****

    Ormai il concetto di giustizia(ingiustizia) è completamento stravolto e ognuno lo intende a modo suo, in linea con la moda degli ultimi anni si ricorre spesso alla giustizia personalizzata fai da te.

  4. maxi ha detto:

    mi risulta che abbia scritto 100 volte “sono deficente” così. senza la i.

    io lo boccerei pure.

  5. U SARACINU ha detto:

    Nessuna meraviglia.Mi sarei meravigliato se il PM avesse archiviato il caso.
    Nella schiera degli intoccabili c’è il cemento comune che li lega:merda in decomposizione permanente.
    Giudici e mafiosi parlano il mafiosgiudicese. Si comprendono benissimo.
    U saracinu

  6. nestore ha detto:

    L’unico errore è stato non fargli aggiungere: …degno figlio di mio padre.

  7. Spartaco ha detto:

    E se quei giudici di pace fossero settentrionali? Allora verrebbe da dire a Spad: “spadati” :shootme:

  8. spad ha detto:

    ….il mezzogiorno è un mondo a parte , vedi Napoli dove i giudici di pace hanno annullato diverse multe fatte a motociclisti senza casco perchè erano depressi. :ilmale:
    povera Italia. :bigballs:

  9. qirex ha detto:

    secondo me i genitori dello stronzo non possono che essere dei buchi di culo. mi spiego. il padre sarà il classico medico, sempre superindaffarato a “salvare vite umane” che scorrazza in giro con la sua A6 nuova di zecca. la madre invece è la classica comare timorata di dio. insieme i genitori buchi di culo credono che il loro figlio stronzo sia una specie di santo travestito da ragazzino. un poveretto che continua a non essere capito dalle professoresse, che sono troppo impegnate ad andare avanti col programma.
    ecco, questo è uno spaccato della famiglia del terzo millennio italiano.

  10. Spartaco ha detto:

    Sarebbe interessante sapere chi sono i genitori. Cosa fanno, a chi appartengono, dove vivono. Perchè si potrebbe innescare così un “effetto domino” che travolgerebbe l’intero sistema, arrivando forse a Cammarata. Nel 99% dei casi, se un figlio si comporta da stronzo, è perchè sono stronzi i genitori.

  11. Domiziano Galia ha detto:

    Ma nessuno che si ricordi di quel ragazzo che si è suicidato perché vessato dagli stronzetti di essere gay?
    Cazzo a sta prof promuoverla dovrebbero, legnate al bulletto (lo dice la Bibbia!, nei Proverbi che un padre che si risparmia di legnarlo odia il figlio), un multone di un milione di euro a quello stronzo del padre che ha chiesto 25.000 euro di risarcimento oltre che licenziamento in tronco per il pm che ha chiesto due mesi per la prof.
    Per cosa poi, perché gli ha fatto scrivere “Sono un deficiente”? Ma è stata anche troppo buona, doveva fargli scrivere che era un testa di cazzo.

  12. bary ha detto:

    secondo me sono cose che ormai succedono in ogni scuola italiana… solo che ormai i professori ogni volta devono combattere con i genitori per poter educare i loro figli e così, preferiscono (con ragione) limitarsi a fare le proprie lezioni fregandosene di chi gli ascolta e chi invece, magari, si gira qualche canna sotto il banco……… :rasta:

  13. calogero ha detto:

    secondo me la prof e’ una fan dei Simpsons :whistling:

Lascia un commento