eXTReMe Tracker


Warning: mysql_query(): No such file or directory in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 57

“Marchione fottiti”

10 gennaio 2011 alle 23:56
Spartaco

La Digos sta indagando.

La stella a cinque punte è comparsa nel centro di Torino.

Se le punte fossero state sei, nessuno ci avrebbe fatto caso. Anzi, per dirla con Berlusconi, sarebbe stato un doveroso richiamo alle nostre origini giudaico-cristiane.

Si dà il caso però che le punte sono cinque, con l’aggravante della vernice rossa e tanto di proclama strategico, riportato nei pressi della stella: “ Marchione fottiti”. La Digos fa bene a indagare. I rigurgiti degli anni di piombo sono sempre in agguato. Non, come quelli fascisti, che invece sono palesi, si sono guadagnati un posto al sole e sono benemeriti se non altro perché  non richiedono indagini della Digos, che è pagata dai contribuenti. E’ vero che i rigurgiti fascisti hanno avuto un ruolo importante proprio nella parentesi buia degli anni del brigatismo, come l’uovo e la gallina, che non si capisce bene chi è nato prima. Ma è acqua passata.

D’Alema e Fassino bastano e avanzano a promuovere le iniziative per le stragi impunite del terrorismo. Così fanno la loro parte, senza gettarsi nella mischia del referendum per la cinesizzazione globalizzata che si voterà a Mirafiori. Anche se Fassino, tra un brodino e un salatino, qualche suggerimento l’ha dato. Come che sia, dobbiamo rispettare il lavoro della Digos. Anche perché il proclama rivoluzionario delle ipotetiche nuove br dimostra un salto di qualità non indifferente.

La strategia del braccio armato collettivo cede il posto alla nozione dell’autoconvincimento del servo del sistema, scelto come obiettivo, circa la sua effettiva nullità. Da cui il suo impulso all’autosoppressione, con evidente vantaggio per la causa rivoluzionaria. Si spiegherebbe dunque così quel “Marchione fottiti”: a dire Marchione poni fine alla tua sciagurata esistenza, comportati da uomo  almeno una volta con vantaggio per la collettività

C’è comunque un punto debole che lascia seriamente perplessi gli investigatori  circa l’effettiva novità ed autenticità della strategia: cioè che coloro che dovrebbero fottersi sono talmente fottuti che se si volessero fottere da sé medesimi non saprebbero da quale parte del corpo incominciare.

Pubblicato in Politica da Spartaco | 49 Commenti »(Letto 11353 volte)

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

49 commenti a ““Marchione fottiti”

  1. Monex scrive:

    Antonio non e in grado di pagare il suo debito e deve percio sottostare a quanto a suo tempo convenuto nel caso di mancato pagamento dare all ebreo Shylock una libbra della carne del suo … …. Al punto che lunedi si riunira il Consiglio permanente della Cei per … …. Narra della storia di Ida Irene Dalser internata al manicomio durante il regime fascista per aver sostenuto di essere la moglie di Benito Mussolini e la madre di suo figlio Benito Albino..Questo film mi ha fatto venire in mente che ci sono alcune verita storiche … ….

  2. ezio scrive:

    @lele
    intendiamoci amico, nessuno rappresenta ezio se non io stesso. E tantomeno mi sentirei appresentato da questa sx di merda. Ma ti sei visto ieri bersani che cantava, e alla frase “pugni chiusi” aveva accennato alla mossa ma subito fermato dall’istinto che gli suggeriva di non fare cagate incomprensibili ai suoi elettori. Preferisco chi e’ platealmente contro il :cccp: di che se ne serve SAPENDO DI MENTIRE.
    Ma la democrazia e’ anche questo……………………..
    buona giornata

  3. lele scrive:

    ezio
    caso marchionne,crisi…?con la legge “porcellum”eleggi capo e servi!
    Ripeto:i due B sono persone degne di rappresentarti?se sì è ok!
    Per l'”anarchico “marchionne concordo ma non nella modalità!

  4. ezio scrive:

    @lele
    inanzi tutto quando ho votato non c’era il problema merchionne tantomeno crisi mondiale. La legge porcellum, l’ha ribadito maroni gia’ a suo tempo. Ma essendo legge, non la si toglie con uno sputo in aria. Cio’ detto lele, mai, avrei votato questa sx. Se potevi avere sfiducia nel pdl o lega, e’ incomprensibile come ne avresti avuta nella dx di burrattini, anche se non scopano e non fanno festini a casa loro, sempre squallidi sono.
    Non e’ il governo che puo’ interferire sul caso fiat, tant’e’ che confindustria ha valutato positivamente, il contratto.

  5. lele scrive:

    ezio
    la crocetta,di solito,si mette su chi è più convincente sul programma elettorale e con una credibilità fuor di dubbio.Votare lega o pdl è la stessa cosa(legge “porcellum”del leghista calderoli)e,se il “bossi e il berlusconi” sono,per te,degni di fiducia hai fatto bene a votarli;per me sono:uno ha trovato il modo di mangiare bene senza fatica, il primo,e l’altro di farsi i cazzi propri senza rischio!
    Un marchionne qualsiasi minaccia di spostare la produzione del più importante gruppo economico di questo paese ricattando i lavoratori e il governo non interviene?chi cazzo hai votato?

  6. ezio scrive:

    @lele
    sbagliato, non centra un cazzo il sentirsi piu’ forte , la crocetta la metto a chi mi convince di certe riforme che promette. Se poi m’ha preso per il culo sono solo cazzi miei e so agire di conseguenza………non dubitare. Non serve che mi diate del coglione a priori.
    Io non tengo per marchionne, io dico solo che lui puo’ fare quello che decide di fare punto. Non siamo piu’ nelle condizioni dei bei tempi, dove si poteva decidere con uno sciopero, le vie che doveva seguire il padrone per la comunita’ operaia. Oggi, se non sei daccordo, la ditta dove sei impiegato, chiude e riapre qualche km piu’ in la’. La comunita’ europea tralaltro protegge queste manovre, quindi?????????
    io non incolpo tutti amico caro, io incolpo in primis, i sindacati che sono tutt’uno con la politica. Ma che cazzo pensi lele, che gli operai che hanno detto si, siano solo di dx? non pensi che la decisione viene condizionata con le posizioni finanziarie di ogni singolo operaio? E sta pur certo, che una buona parte di quelli che hanno votato no, l’hanno fatto perche’ erano sicuri del risultato quindi il loro voto era ininfluente. Ma che cazzo lele, marchionne CHIUDEVA punto. A casa i si e i no, a casa tutti e andava a lavorare con nuova linfa. E non mi spaccare il cazzo con l’accusa di essere pro marchionne, sono solamente realista. Ti ricordi la catena di montaggio della fiat 126 acquistata dalla polonia? Costo al confine italiano…………….3.200.000 lire. Arrivo allo scalo di brescia…..il costo lievitata a 7.200.000. Lo sapevano politici e sindacati. Qualcuno s’e’ scandalizzato? no. Nessuno ne ha parlato. Vuoi che oggi siano diventati piu’ stupidi i manager fiat?

  7. lele scrive:

    ezio
    parli sempre di cacciare tutti!cercati un compromesso!
    marchionne è dalla parte del manico?e la politica,i difensori del territorio,visto che il piemonte,torino,è governato dagli strenui difensori della italianità e torino dai “rossi” che hanno fatto per sfilare il manico?nulla!avevano paura di tagliarsi le dita?
    è troppo facile incolpare tutti senza analizzare le posizioni per poi assolvere il più forte!la stessa cosa vale in politica:la crocetta la metti su chi “ti”fa sentire più forte senza analizzare!

  8. ezio scrive:

    @gigi
    purtroppo caro amico, per diventare ricchi…si deve rubare………non esiste un altra via.

  9. ezio scrive:

    @lele
    non, non e’ secondo a nessuno perche’ sono tutti in pole position, a riguardo. Non ho parlato di cacciare nessuno io, ho solo detto che il manico e’ di marchionne punto. E nessuno puo’ toglierglielo ripunto.
    Capisco che moretti non centra con la fiat, ma il senso era, che il democratico (ex ds ora pd) moretti nel 2000 aveva inalzato lo straordinario DOPO le 10 ore. La cgil ha firmato e poi ha indetto uno sciopero per protesta. Moretti, sempre lui, non e’ che non fa girare i treni anzi, li fa girare benissimo………………ma quelli dei privati lasciando a casa i nostri.
    La fiat non vende? e chi sta vendendo per te, la mercedes? la volvo? la sitroen? la bmw? o la volzwagen. Parla con i rivenditori e non ascoltare nessun altro amico.
    Lele, i votanti, come il solito, mettono la crocetta dove per loro e’ meglio. Non centrano un cazzo con le decisioni governativi che succedono al voto. Nessun governo, in campagnia elettorale, si sogna didire le cose che ha in mente di fare. Dice quelle che gli servono per avere il voto, poi gestisce come cazzo vuole la crocetta ottenuta. Lo fanno e l’hanno fatto tutti caro mio, di cosa vi meravigliate tanto…….

  10. ezio scrive:

    @@@
    cazzo non ho tempo di rispondere a tutti. Lo faro’ stasera, intanto zerb prenditi questa………………daccorissimo…………..sul 3 ma la 1 nemmeno nominarla.. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  11. Certo Ezio non lo sapevi ? Ma credemi tanto onore alla mia ditta . Ma quando si fa lavori di alto pregio, non è che si guadagni un gran chè, rimani sempre un’impresa artigiana. Grazie a Dio ho lavorato per tanta gente ricca, con molta soddisfazione per aver fatto grandi opere . Anche come (Patrizio Roversi e moglie Susy,al campione del mondo di ciclismo M.Argentin . Sulla villa Baruzziana , dal grande Magli delle calzature più prestigiose del mondo, al proprietario di Divani&Divani , Natuzzi. E tanti altri ricchissimi , che non sto più ad elencare. Buaserie neoclassiche e in stile Luigi xv , montate su grandi ville degli ebrei di Milano. Pure in Israele, a Parigi. Ma per quando riguarda denaro: caro mio quando sei onesto ,non è che ti trovi alla fine un mucchio di soldi messi da parte; qualcosa si ,ma mi meritavo molto di più, questo tel’assicuro…ciao grande

  12. lele scrive:

    ezio
    le acrobazie non servono a scagionare le colpe!la fiom non ha ceduto ai ricatti,gli altri si,perchè dovrebbero essere tutti cacciati a pedate?
    cosa ha a che fare il “democratico moretti”con marchionne?non è capace di far viaggiare i treni come marchionne non è capace a costruire auto?
    Statalizzare ,privatizzare e finanziare è decisione governativa e il governo lo decidono i votanti e,a quanto pare, a menefregismo l’attuale governo non è secondo a nessuno!

  13. Zerb scrive:

    Carissimissimo Ezio,
    quando sarò io presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, farò in ordine le seguenti leggi:
    1. Abolizione dei mesi invernali (gen-feb-mar)
    2. Le donne lavano e stirano senza rompere i coglioni
    3. Nazionalizzo anche l’anima.

    Delle tre, qual’è la più probabile da farsi?

    ……perfetto, vuol dire che mi conosci.
    (hai pensato anche te alla tre, vero?)

  14. ezio scrive:

    @gigi
    cazzo, eri un bastardo d’imprenditore anche tu…………………….ecco perche’sei di dx……… 😉 hehe. Se lo sapevo, venivo da te a lavorare anziche’ a lavare piatti e pelare patate e preparare le marmellate per i signori della colazione, dalle 5 del mattino alle 23 per 4 mesi a 30mila lire il mese. Che erano bei soldini, ma cazzo che fatica……………..
    ciao figo

  15. ezio scrive:

    @lele
    inizia pure dal sindacato con l’emblema :cccp: e poi va pure avanti con gli altri. Ricorda che anche molti dei tuoi compagni vanno alla caccia del privato, figurati se sono daccordo con il statalizzare. Non mi sembra d’aver detto mai, d’essere d’accordo con i finanziamenti pubblici a cuore aperto. Io taglierei inanzitutto ai sindacati, ai partiti e alla carta stampata. Con gl’imprenditori starei un attimino attento…………….del resto lele, statalizzare, con i politici che ci troviamo , risolveremmo il debito pubblico………….si, perche’ l’italia non esisterebbe piu’. Parlate tanto di marchionne……sai, che il democratico moretti lascera’ a casa 12mila ferrovieri per i suoi sporchi affari col “privato”? Tra qualche anno non avremo un treno italiano a lunga percorrenza e rimarranno i bellissimi locali lerci e super affollati? e non e’ leghista e nemmeno berlusconiano, ma a casa li manda ugualmente. Vuole essere solamente un piccolo esempio, di quanto il menefreghismo regni in ogni angolo se c’e’ un interesse personale……….
    Ma….sei libero di sognare amico.
    buona serata

  16. Lele:
    Anni anni fa; avevo alle mie dipendenze 29 operai con la voglia di lavorare, erano tutti , dico tutti amici miei :alcuni diventati miei compari .Sai perchè:perchè li ho sempre trattati bene e non come schiavi. La nostra ditta di cui io ero consocio, responsabile, si è sviluppata assieme a loro ,diventando allora, l’atelier della provincia, perchè l’anno considerata come fosse la sua.Ed è per questo mottivo che io ci stò con i lavoratori : ma solo con chi ha voglia di lavorare. E non che mi vengono a dire che io ci stò con i padroni soltanto. Sono rimasti assieme a me dal 66 fino al 2004. Quando li trovo per la strada mi considerano meglio di un suo fratello. E smettila di trattarmi come se fossi una cattiva persona: solo perchè ho idee diferenti delle tue…

  17. lele scrive:

    gigi
    non è per romperti i coglioni ma semplicemente per dirti che dalla parte di chi lavora si è quando vengono rispettati i diritti dei lavoratori che con la crisi non hanno nulla a che fare ma che pagano!I lavoratori non sono schiavi o robot messi lì ad eseguire quello che il padrone comanda,ma persone come te con le stesse esigenze,la stessa voglia di lavorare e sopratutto con stesso diritto al rispetto e alla dignità!

  18. lele scrive:

    ezio
    i finanziamenti pubblici ai vari imprenditori la trovi una schifezza?facciamo uno stato comunista e risolviamo il problema:tutto statalizzato!
    Il tutto statalizzato è un modello vecchio e fallimentare?tienti il modello capitalista che fallimentare lo è allo stesso modo ma ti fa sognare con il concetto di “proprietà”!
    Di che ti lamenti?come primo ministro hai un’imprenditore,hai una lega che appoggia privatizzazioni,finanziamenti,condoni, cagate varie e forse riesce a partorire il grande federalismo:tutto va secondo la tua espressione di voto!
    in quanto ai sindacalisti inciucciati con i padroni,come ti ho già detto,si cacciano a pedate e uova marce!
    marchionne,fiat,ha venduto solo 650mila,circa,auto perdendo una quota consistente di mercato perchè gli operai non le hanno costruite o perchè non riesce a venderle?siccome ho ancora una dignità,se fossi al posto di marchionne mi sarei ritirato a vita privatissima!

  19. ezio scrive:

    @lele
    spiegami che cazzo ha fatto di strano il marchionne, e come avresti agito tu. Ma non da lele lavoratore, ma da lele imprenditore……………..dai che ci divertiamo. Almeno non si ribecca solo su cagate mie………..

Lascia un commento