eXTReMe Tracker

Palermo, eterna delusione

11 agosto 2007 alle 14:53
er mahico

Balcone di casa mia, freschetto, caffè con mamy.
Chiedo le chiavi di casa, vedo che è cambiata la serratura.
Er Mahico “Mamà, ma che è successo?”
Mamy Mahica“Mi hanno scippata a luglio, non te lo detto per non farti preoccupare.”
“COSA?? e dove? stai bene?”
“ero ferma nel traffico, hanno aperto la porta e si sono portati la borsa, ho corso col caldo gridando ma NESSUNO è uscito dalle auto per fermarlo, quel motorino, bastavano due gambe giovani e lo si prendeva… ho ritrovato i documenti e il tempo di cambiare la toppa i cugini hanno guardato a vista la casa.”
“meno male, ma è venuta la polizia?”
“no, però sono usciti tutti quelli della guardia forestale vicino a dove mi sono fermata per l’affanno, sono stati gentili. Poi la polizia è venuta.”

OK, sono mancato un mese e mezzo e già vedo che non è la stessa cosa, la mia famiglia avrebbe bisogno di me qui, nella merdopoli della mafia, dell’omertà, della vigliaccheria.
Ma non posso, io voglio un futuro vicino a gente come quella Bellunese, figlia dei partigiani, della resistenza, che non spara ma fa “suicidare spontaneamente” i pezzi di merda dai burroni, non come i Palermitani che si cagano le braghe anche davanti a uno scippo.
Non è giustizia fai da te quando una comunità intera risponde per le rime a chi renderebbe invivibile la vita della gente comune.
Già mi immagino la scena, mia madre che inseguiva il motorino, mentre la gente rimaneva attaccata alla propria automobilina di merda cercando un modo per “aiutare” senza lasciarla incustodita.
A Belluno sarebbero scesi da casa in canottiera con la neve per intervenire. E non è un discorso sviolinante il mio, è la verità, nel paese dove vivo saranno anche grappadipendenti, ma sono tutti per uno, uno per tutti, ho visto cose impensabili, ma sacrosante e giuste.

Continuate a farvi i ca##i vostri Palermitani, nel mio paese durereste 3gg, da oggi appena vedo uno che anche solo butta la carta per terra lo denigro come una merdaccia davanti a tutta la piazza, e se reagisce và all’ospedale, tolleranza zero con la mentalità di sto gabinetto civico sul mare.
posso bestemmiare a fine post Swamp? mi è andato di traverso il caffè. PD

Pubblicato in Vita quotidiana da er mahico | 27 Commenti »

tn  tags: , , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

27 commenti a “Palermo, eterna delusione

  1. er mahico ha detto:

    il primo fermo me lo hanno fatto a 12 anni, ma non gli ho dato una mnkia. altresì il mio compare , grande grosso e un pò bulletto gli ha cacciato mille lire alla velocità della luce.
    la forza-peso non fa la potenza.
    più di una volta il fenomeno si è ripetuto. qualche volta li ho presi a calci in culo, altre volte sono tornato a casa con le bretelle dello zaino strappate, ma sempre con tutta la mia roba dentro, altre volte ancora con un occhio nero, ma non depredato di alcunchè.
    se vi fanno il fermo mostratevi freddi, non fate trasparire alcuna emozione, così potrete vedere meglio le loro e agire di conseguenza.
    se sono tanti, non scoraggiatevi, prendete di petto il più grosso e chiacchierone, se la daranno a gambe in 2 secondi se gli farete danni visibili.
    provare per credere, ma se evitate è meglio.

  2. 42 ha detto:

    Aristotele metteva in guardia dal non confondere una grande città da una città popolosa…Questo concetto rende perfettamente il sentimento dei Palermitani che si sentono abitanti di chissà quale metropoli…Io ci vivo…E non ho problemi a dire(dopo essere stato in altre varie città italiane) che è solo un cesso di posto…Proprio ieri ho scoperto un altro pezzo della loro cultura…il FERMO!Cioè dei balordi che ti fermano in una strada nemmeno tanto isolata,ti intimano di non fare casino per non fare allarmare i passanti(come se gliene fottesse qualcosa) e poi ovviamente ti ripuliscono…Ci ho rimesso un cellulare…PALERMO E’ PURA MERDA….

  3. beefheart ha detto:

    “Da qui solo i migliori partono, quello che vogliono un posto migliore dove stare.”

    Anch’io vorrei un posto migliore dove vivere, amo la mia terra ma non i suoi abitanti (naturalmente sto generalizzando, è chiaro che tra questi ci sono anche quelli che salverei). Vivo in sicilia, a Marsala e perdipiù con una giunta di cdx!! :fi:
    Ma per mille motivi, lavoro/famiglia, purtroppo non posso partire, ma non voglio arrendermi.
    Mi associo malvolentieri ai peggiori che invece di partire sono costretti a restare.

  4. er mahico ha detto:

    Da qui solo i migliori partono, quello che vogliono un posto migliore dove stare.
    Hai inquadrato perfettamente il problema Swamp.

  5. swampthing ha detto:

    penso che sia difficile giudicare il proprio paese o la propria città se non si è mai andati via.
    per capire i difetti di una città bisogna andare a vivere da un’altra parte per un po’. così le cose che sembravano tanto normali, improvvisamente sembrano cose assurde.

  6. er mahico ha detto:

    Il Sole 24 Ore ha pubblicato la sua annuale classifica che mette in fila i capoluoghi italiani riguardo alla loro vivibilità

    scaturisce dalla classifica del Sole 24 Ore è che mentre le dieci peggiori città sono tutte al Sud ( 5 in Sicilia, 3 in Puglia, 1 in Campania e 1 in Calabria), non se ne trova nessuna del Sud tra le migliori dieci.
    Ancora una volta si fa più evidente il gap fra le “due Italie”, fra un’Italia dove le donne cominciano a contare qualcosa, anche se siamo lontani ancora da una equa rappresentanza nelle istituzioni, e un’altra Italia dove sembra che niente o quasi in questo settore si sia mosso negli ultimi secoli.

    La Repubblica:
    LE REAZIONI
    “Noi ultimi d’Italia? Macché, quella classifica non dice la verità”

    NON piace ai palermitani l’etichetta di città meno vivibile d’Italia. E il rapporto annuale del “Sole 24 Ore” sulla qualità della vita ha subito suscitato un vespaio di polemiche e un fiume di reazioni. «Si tratta, come diciamo ogni anno – contesta Francesco Paolo Riolo, presidente dell’Associazione per la qualità della vita – di una classifica redatta sulla base di parametri di carattere socioeconomico, cui mancano altre voci di ordine soggettivo. Ricordo che qualche giorno fa è stata pubblicata un’inchiesta di “Riza psicosomatica” che si basava sulle domande effettuate a un campione di persone. I meridionali, e in particolare i palermitani, hanno risposto di essere felici della città in cui vivono…
    C’è infine chi difende la propria città natale a colpi di ironia. «Secondo me, chi ha fatto questa indagine è di Bolzano – commenta il comico palermitano Salvo Ficarra, del duo Picone&Ficarra – in realtà è Palermo la prima città d’Italia».

    Quindi…. problemi Palermo non ne ha, è la prima, poco importa l’ignoranza e la disoccupazione, inesistente la voce M A F I A, del tutto trascurabile il fenomeno delle borgate.
    Chi fa vedere un problema , o mostra un disagio, è solo un menegrano invidioso.
    Vox populi lex.
    ne scaturisce quindi che :i problemi non esistono a prescindere da tutto, quindi, per la logica, non ne esistono soluzioni. non vanno cercate, non servono. è un paradosso che ci sia un risultato complementare a qualcosa che non esiste.
    Questa città è quindi senza speranza. rimarrà per sempre così. immutata.

    D’altronde siamo in democrazia, se in un’auto ci sono tre persone, e due sono completamente ubriache e vogliono fare baldoria mentre si è in curva su un cavalcavia mentre piove, magari tirando il freno a mano a tradimento tanto per giocare, ne sono perfettamente aventi diritto, sono la maggioranza, poco importa se si creperà sfondando il guardarail, in fondo il terzo era sicuramente uno che non sapeva divertirsi.
    Peccato che i pompieri ne troveranno solo due tra le lamiere, il terzo ha mollato l’auto.

  7. er mahico ha detto:

    Sarebbe da stupidi generalizzare, ma non del tutto sbagliato quando si impone un progetto a lungo termine.
    Mi spiego meglio; se vedo la percentuale di scazzati, inseguitori di posto in cooperativa Lsu, e mangiasoldi fatti ad hoc in vigilia di elezioni, a tal punto non posso che misurare una popolazione perdente.
    Oltremodo questa percentuale è viziata dal fatto che essendo in pesante minoranza tende ad essere assogetata dalla consuetudine del popolo immeritevolmente sovrano.
    Da ciò ne scaturisce una sempre maggiore percentuale di emigrati ,che vannò al nord, e ancora maggiormente, di quelli che non tornano più, se non per villeggiatura nella bella terra.
    DA questa analisi preferisco allora generalizzare, che rende più semplice la vita, sopratutto quando in ballo c’è il mio futuro, tale banalizzazione è resa possibile non da un mio razzismo latente, ma da prove empiriche condotte a dismisura in prima persona con i soggetti dell’isola.

    Uno gnomo ,per quanto piccolo, vede più lontano del gigante una volta che si ci posa in testa.

  8. CinOp! ha detto:

    Si … ma per una parte … come al solito non mi piace generalizzare e conosco gente, giovane, che fa qualcosa attivamente nella speranza che questa mentalità cambi, purtroppo è vero, ci sono troppi ragazzini deficenti in giro che non pensano ad altro che a farsi belli per andare a prendere un aperitivo, ma fortunatamente non sono tutti così.

  9. er mahico ha detto:

    il problema di Palermo è uno solo: la mentalità tendente all’autodistruzione foraggiata da una gioventù imbelle e viziata.
    ne convieni?

  10. CinOp! ha detto:

    Ah, … … tu mi stai dicendo che in sicilia ti lasciano morire portandomi come esempio 4 ragazzini alla loro prima sbronza che proprio perchè ubriachi e ragazzini (sicuramente poco intelligenti per arrivare a tanto) non hanno capito la gravità della cosa, probabilmente perchè la loro (poca) esperienza della vita non li ha portati a comprendere la gravità della situazione … pensavo a qualcosa di più grave, sinceramente … cmq il nocciolo della questione è sempre quello …io ho un blog dove cerco di mettere in evidenza i problemi della mia città (Palermo) al fine di tentare di migliorarli quindi mi rendo conto dei problemi che ci ono… ma tu continui a fare di tutta l’erba un fascio (scusa il termine) di conseguenza non c’è dialogo … cmq complimenti per l’impostazione grafica del blog … mi piace.

  11. er mahico ha detto:

    Nota: se non era per me quel ragazzino di alcamo ci restava secco per collasso neurale dovuto a coma etilico.
    i 4 erano tutti amici ( si fa per dire) suoi.
    grazie 118 e grazie legge 626 che mi ha preparato all’intervento tempestivo.

  12. er mahico ha detto:

    Prova a viverci al Nord (Italia), così il confronto lo fai meglio .
    Io ci ho già provato a vivere al Sud.
    E non mi è piaciuto.
    Preferisco la grandine sfascia-auto alla omertà sfascia-persone.

    Napoli? sta bene in mezzo a dove sta. è la prova che al sud partono i migliori e restano quelli là. La città capitale del regno delle due sicilie diventata un letamaio!?!?!?, fosse per me gliela sequestrerei per vilipendio di bene pubblico nazionale.
    la darei in blocco ai terremotati di tutta Italia, che una cittadinanza in pratica non ce l’hanno più, i signori exresidenti partenopei invece avranno tutto lo spazio che vogliono da un’altra parte a loro scelta.
    Ma Napoli non se la meritano.

    (sono 1/4 di sangue napoletano, tanto per chiarire l’estro colorito del mio incazzamento)

  13. CinOp! ha detto:

    E’ sotto inteso che ti sia capitata una cosa del genere e la cosa mi rattrista, ma sei stato sfortunato a beccare 4 idioti anche se il buon senso mi impedisce di pensare che ci possa essere qualcuno divertito nel vedere uno che sta male, quello che voglio dire è che a mio avviso non esiste un posto con sola gente di merda e un altro con soli santi … rileggendo tutti i commenti ne ho visto uno contro i napoletani … beh io ne conosco 3 napoletani, tutta brava gente … sarò un uomo fortunato… che dire.

  14. er mahico ha detto:

    Prova a svenire nella spiaggia di ALcamo (TP, vicino PA) e vedrai come tutti prendono il cellulare per divertirsi a fare i filmatini.

  15. CinOp! ha detto:

    Tu hai ragione ad essere incazzato, e hai ragione a dire che non si fa così ma a mio avviso sei un pò troppo di parte quando dici, o quantomeno fai capire, che i palermitani fanno tutti schifo e i bellunesi sono tutti brava gente … ci sono i buoni e i cattivi ovunque, tu mi pare che hai perso un pò la rotta, troppe critiche alla tue terra e troppi elogi ad un’altra … non è una questione di patriottismo ma semplicemente non esiste un paradiso e un inferno … di posti ne ho visti parecchi, in tutto il mondo, ovunque ci sono i pro e i contro … prova ad avere uno svenimento a Londra e vedrai come ti calpestano anzicchè aiutarti.

  16. loris ha detto:

    Palermo è una bella città…… sono i palermitani che non servono……

  17. [email protected] ha detto:

    é successo anche a me!da piccolo..stavo in via Roma(e chi è di pa sa che è centralissima) cn i miei e mia sorella!mia madre è stata scippata da due su una vespa!mio padre è corso dietro ai ladri senza che nessun altro lo aiutasse…tutti passaggiavano tranquillamente senza neanche guardare!Erano gli anni schifosi della guerra di mafia dopo l’uccisione di falcone e borsellino!A distanza di più di 10anni è tutto uguale e io a settembre devo andarci a vivere a palermo!per studiare!hai tutta la mia solidarietà er mahico

  18. er mahico ha detto:

    @Sogn
    Sì, sono a Belluno.

    @Qirex
    grazie Compagno, spero che il prox articolo non vi faccia intristire, è già pronto e Swamp lo pubblicherà presto.

  19. sognatore ha detto:

    ma quindi stai qui in provincia di belluno? la curiosità è troppa di leggere qualcuno e scoprire che magari è pure mio vicino di casa 😀

  20. Genny ha detto:

    @Er Mahico, fai bene a offendere i Palermitani come io offendo i Napoletani, fanno schifo questa gente che non intervengono mai per aiutare qualcuno. Una vera vergogna! Se qualcosa che non va bene per il tuo paese, sfogati!
    E’ successo anche nel mio paese e ne ho sfogato per un po di tempo con i miei amici.

  21. qirex ha detto:

    maggico,
    non posso che associarmi a tutto quello che dici. è un mondo di merda. più passa il tempo più mi rendo conto che alla malavita si risponde con metodi malavitosi. alla mafia con metodi mafiosi. alla politica con la rivoluzione.
    pezzi di merda…

    ah, un saluto e un augurio a tua madre.

  22. er mahico ha detto:

    grazie ragazzi, spero che l’altro articolo che a breve sarà pubblicato vi dia un quadro completo della “Bella Palermo”, che tanto viene decantata dai mafiosi, incollati alla sedia e alla mafia.

  23. Zapata ha detto:

    Minchia se ti sente Miccichè ti cazzia di brutto,ti farebbe un pistolotto su Federico II,i Piemontesi oppressori,Garibaldi ecc.ecc.Solidarietà alla mamma.

  24. Chinaski63 ha detto:

    Che tenerezza,tua mamma quando dice:non volevo farti preoccupare.E che schifo questi coca-dipendenti,nike-dipendenti,moto-dipendenti,che spaventano una brava donna per tirare a campare.Ma che andassero in banca a lavorare se vogliono continuare il loro sporco lavoro.
    Pure a mio padre capito’ che, perchè rimproverò un automibilsta reo di aver accupato con la macchina tutto un marciapiede,prese due e tre pugni da un energumeno sulla trentina.Mi ricordo che mio padre per lo shok per un mese non fù lo stesso.
    Queste gravi mancanze di rispetto per le nostre madri,i nostri nonni,e persone di una certa età è il sintomo che in Italia c’è qualcosa che non va’.E non parliamo di sottocultura,visto che ci sono popolazioni nel mondo che pur non avendo TV,libri,acqua e cibo non si permetterebbero mai di non rispettare l’ anziano.
    Sono certo che subire uno scippo è un trauma grande per chi lo subisce.E uno scontro frà generazioni,dove la generazione che a procreato subisce il piu’ vile tradimento.
    Quindi er mahico…..prendili tutti a calciinculo stì qualunquisti.
    E tutta la mia simpatia per i grappa-dipendenti,che non hanno bisogno di spezzare femori a brave donne.Al limite possono sanare le loro voglie con un piccolo taccheggio al supermercato per poi ridere di gusto giocando a briscola.
    un saluto China :star:

  25. maxi ha detto:

    magari se da quelle parti ci fossero stati 2 gay a baciarsi sarebbe intervenuta all’istante un’intera caserma dei carabinieri. magari avrebbero soccorso tua madre già che c’erano.

    a lei un saluto solidale.

  26. capemaster ha detto:

    t’è andato di traverso di brutto il caffè

  27. sognatore ha detto:

    azz… questa non me l’aspettavo!!!
    non è da molto che seguo terrorpilots, ma leggere di qualcuno che ama il bellunese fa un certo effetto!

    un bellunese grappadipendete 😀

Lascia un commento