eXTReMe Tracker

Prestigiacomo: “Se vincono i no da cambiare la legge sull’aborto”

6 giugno 2005 alle 09:58
swampthing

“Se vinceranno i no al referendum, bisognerà cambiare la legge sull’aborto. Dopo il referendum sulla procreazione assistita, il prossimo obiettivo sarà una revisione della legge sull’aborto. Le incongruenze della 194 che regola l’interruzione della gravidanza, sono grandi come una casa. All’articolo 1, la legge sulla procreazione attribuisce una soggettivà ad un embrione che è composto da qualche cellula, mentre la legge sull’aborto permette di interrompere una gravidanza di un feto di 4, 6 mesi. E’ un’incongruenza palese: se congelare un embrione di 48 ore significa intervenire su una persona, allora l’aborto è un omicidio“.
Poi il ministro precisa: “Io difendo la 194 (la norma sull’interruzione della gravidanza), una legge che è stata rafforzata da un referendum popolare, ma oggi, quella legge corre il rischio di essere messa in discussione. Esiste il rischio che chi si batte a difesa della legge 40 (procreazione assistita) sia l’attacco alla legge 194.”
[repubblica]

occhio…

Pubblicato in Amore e sesso, Attivismo, L'ora di religione da swampthing | Nessun Commento »

tn  tags: , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

Lascia un commento