eXTReMe Tracker


Warning: mysql_query(): No such file or directory in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 55

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /home/mauro67/blog.terrorpilot.com/wp-content/plugins/top10.php on line 57

Sciacalli

10 febbraio 2009 alle 12:51
swampthing

Siamo governati da sciacalli, pronti a vomitare merda e ad evacuare parole pesanti come stronzi stitichi.

Tratto dal Giornale, attualmente offline per la vergogna, questo editoriale del dipendente di Berlusconi, tale Mario Giordano da studioaperto.

È morta di fame e di sete, con il respiro ridotto a un rantolo e il corpo disidratato che cercava acqua dentro gli organi vitali. […]
Eluana è stata uccisa. Eluana era viva e adesso non c’è più. E allora, mentre molti chiedono il silenzio solo per nascondere le loro vergogne, non può non venire voglia di urlare le responsabilità che ricadranno su chi non ha fatto niente per impedire questo orrore. […]
E infine, sia consentito, anche il capo dello Stato che non ha firmato il decreto legge: in questa vicenda il Quirinale ha anteposto le ragioni di palazzo alla salvezza di una ragazza, ha preferito la cultura della morte al valore della vita.

Pubblicato in Il nano piduista da swampthing | 81 Commenti »(Letto 17991 volte)

tn  tags: ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

81 commenti a “Sciacalli

  1. lele scrive:

    no ezio,non piace solo a chi difende stupidi, ignoranti ,volgari corruttori e personaggi affini disposti a prenderla in culo a kilometri!

  2. ezio scrive:

    @lele
    ormai penso d’essere stato chiaro sulle mie idee. Lele, non condanno il sindacato perche’ sindacato, lo condanno perche’ da molto tempo, non fa quello che dovrebbe. Non centra cgil o altri, li prendo dentro tutti. Ora e’ chiaro che la cgil e’ piu’ di altri nel centro dell’attenzione, perch’e’ come la politica di sx. Cioe’ dice no a tutto quello che si muove a dx,e anche la cgil fa gli stessi passi. E alla gente non piace, ma non piace a nessuno e tu spero sia daccordo.

  3. lele scrive:

    ezio,eh non si stà parlando di partiti!Se mai si parla di personaggi che stanno dentro ai partiti e la corruzione non fa parte dello statuto del partito!Quante volte abbiamo detto che la classe politica nostrana è da prendere a calci in culo?Se il sindacato(cgil) fa qualche cosa di buono o almeno tenta non lo puoi condannare solo perchè ti è antipatico!(altrimenti ricadi nell’errore di far ministro la carfagna!…..però,quasi….la farei anche papa!)

  4. lele scrive:

    ezio
    nulla del genere!Ma,sinceramente,la carta di credito l’affideresti all'”amico”del corruttore?

  5. ezio scrive:

    @er mahico
    e chi t’obbliga a votare a dx, gia’ lo faccio io tu lascia perdere.
    ciao

  6. ezio scrive:

    @@
    no mi riffaciate, che esiste l’ennesima potenza.

  7. ezio scrive:

    @lele
    vabe’, accetto la tua considerazione e la tengo in tasca. I sindacati da quasi 30anni, vanno a braccetto con il padrone, e tu puoi anche dissentire, ma e’ una verita’ corrisposta dalla gente “comune”(certamente non da imprenditori e politici). Io saro’ pirla anche tre volte, ma quelli che hanno cancellato voi dal parlamento pur votando a sx? come li consideri, pirla alla 18esima potenza?(visto che di piu’ non esiste.) senti, parlami di compagni di comunismo di poveri di ridistribuzione di odio contro il superricco alle spalle del superpovero di falce martello e avanti tutto quello che vuoi, ma non mi parlare di sx di rifondazione di sx radicale ecc.. perche’ in cio’, non ne vedo traccia di comunismo. Io la penso cosi’ punto. Ma cazzo, in quante parti la si deve leggere la sx, quante sxtre esistono nel vent’esimo secolo 3? 4? 6? quante!, io ne conoscevo una e basta. Era sempre all’opposizione?ok, chi se ne frega, come si dice, va’ avanti tu, che mi vien da ridere. Ora vedo odio verso l’altro e basta. E questo da sx a dx. E’ tutta una merdaccia e non credere che nella sx non ci sia corruzione o in ogni caso tanta merda ancora nascosta, e ci metto tutta la sx non solo il pd. A da venire ancora fuori tanta di quella schifezza, che nemmeno possiamo immaginare. Io aspetto pazientemente.
    ciaociao

  8. ezio scrive:

    @lele
    ma scusa, pensi che ci sia stato un motivo alla scelta, o solo un plagio o addirittura ci sia stata corruzione, visto che prendi d”esempio il mills.

  9. lele scrive:

    ezio,sai chi è mills,e chi è il corruttore,se scegli chi è sostenuto da chi è il corruttore non sei coglione ma deficiente!

  10. ezio scrive:

    @er mahico
    i sardi hanno capito, che soru non merita d’essere il loro pres. O pensi siano coglioni. Gl’italiani scelgono il migliore per loro. E il soru, non ha perso per un punto, come vuol dare ad intendere.

  11. er mahico scrive:

    La mia speranza era ke almeno i sardi aiutassero Soru, ma siamo alla frutta, Prodi l’ha capito x primo, gli italiani sono senza speranza!

  12. lele scrive:

    zerb,la grigia “speranza”è l’ultima a morire,dicono.

  13. flor scrive:

    Caro Beppino Zerb,
    penso che il voto c’entri ormai assai poco. Nelle carte dei poveri, quelle napoletane, c’è un gioco che è una specie di pocKer: se riesci a combinare le carte tutte dello stesso colore hai fatto “fruscio”, che vale assai. Se invece le combini di colore diverso hai fatto “primera”, che vale di meno. Ovviamente bisogna stare attenti a scartare una carta per farsene dare un’altra: il rischio è “che si scarta fruscio e si piglia primera”. Credo che la nostra situazione di oggi sia questa. Tu scarti una carta, ma quella che ti viene è peggiore. D’altra parte si sa che la carta è puttana.
    Buonanotte.
    Tuo Beppino Flor

  14. ZERB scrive:

    @Lele
    grazie, mi hai anticipato, non avevo letto il tuo comm.
    Vedi, non è che avessi tanta fiducia nel PD anche quando l’ho votato, i democristiani non li ho mai sopportati ( pensa che la mia prima moglie era la sorella del segretario DC di Ferrara negli anni 80, delle battaglie a tavola, tutte le domeniche, che sembravo l’ “Uno Contro Tutti” del Maurizio Costanzo Show) ed ai quali imputo l’80% del malaffare e della corruzione.
    Ma qui si tratta di dare il peso giusto al voto.
    Pur di non vedere la destra al governo son disposto a questo compromesso. Poi mi cadono le braccia a sentire il resto, ma questa è altra storia.
    Veltroni non ha capito una sega, mi dispiace che abbia trascinato con sè ed ingannato il 50% dell’elettorato di sinistra. Ovviamente queste cose le capisci a tempom debito.
    Morale: mi sento orfano, abbattuto, ma non del tutto avvilito.
    Un bel giorno vedremo la Luce………e spero che non sia quella che anticipa un bel fungo atomico.

  15. ZERB scrive:

    Hola Flor,
    un Beppino Cipputi , dal prossimo mese, sarà mia moglie ed un altro tra 3 mesi sarà mio figlio che ha appena messo su famiglia, di cui sua moglie è già da una settimana un altro Beppino Cipputi.
    3 su 4, nella mia famiglia, mica male, vero ?
    Pensi che sia il caso di far gli scongiuri?
    Pensi abbia qualche ragione per incazzarmi?
    Mio figlio lavora in una grossa fabbrica della Thyssen, di 2700 dipendenti,smantellano linee di produzione per trasferirle in India.
    Prospettiva futura ?
    Invidio chi è dipendente pubblico per il semplice fatto che uno stipendio, seppur basso, lo porta a casa.
    Ci si adatta, al poco.
    E al nulla non ci si adatta mai.
    Cosa facciamo ? Emigriamo ?
    Hai qualche suggerimento di new deal in vista, da qualche parte del mondo ?
    Vedi Flor, la vostra convinzione di protestare passivamente non votando, la potrete giustificare nei modi più disparati che io non potrò mai contraddirvi. E’ un punto di vista personale, il vostro.
    Ma quando si tirano le somme allo scrutinio, chi vince le elezioni ringrazia sempre chi non ha votato.
    Voi siete lungimiranti, io no, non me lo permetto.
    Sono il primo a dolermi di avere votato PD, ma l’ho considerato un innalzamento dell’unica barricata in una situazione del cazzo come eravamo finiti.
    Per me è un lusso poter esprimere la propria coscienza politica in questo contesto, a meno che sia convinto assertore dei partiti di governo o dell’opposizione ( PD o IdV, s’intende).
    Quante tabulae rasae dovremmo fare per riassestarci ? Convincetemi che il non voto è un punto di partenza ed io non voterò. Ma intanto gli altri sono lì, pronti a metterci a 90 gradi ed infilarci ……..

  16. lele scrive:

    zerb,l’unico accordo che devi avere è con te stesso!non devi rendere conto a nessuno!
    non votando il voto và a chi vince,non a chi perde!Scegliendo il pd,diciamo, che ti sei fidato degli ex “compagni”e questi hanno tradito la tua fiducia!
    flor,certe notizie non fanno “audience”e sono pure deleterie!

  17. flor scrive:

    Un’altra fabbrica è stata chiusa. La San Giorgio elettrodomestici di La Spezia.
    Altri lavoratori in mezzo alla strada.
    E nessuno dice un cazzo.
    I lavoratori non fanno notizia.
    La loro eutanasia è dunque accettata.
    O la loro condanna.
    Compagni carissimi, voi che in questi giorni, in queste ore, inghiottite il fiele della vostra solitudine, masticate il veleno della vostra tragedia, io non vi conosco. Non so come vi chiamate. Ma ci sarà pure un Beppino fra di voi.
    Beppino Cipputi. Che il tuo nome assurga ai fasti della cronaca. Come per l’altro Beppino. Perchè la tua sventura non è minore. :star:

  18. flor scrive:

    Probabilmente c’è un equivoco.
    Chi non vota vota lo stesso.
    Esprime comunque la sua opinione. Non votando.
    SE io entro in un negozio e la mercanzia esposta non mi piace, debbo comprare comunque?
    Certo il padrone si incazza, potrebbe tirarmi per il bavero della giacca, ma io non compro. E lui la prossima volta esporrà una mercanzia migliore. SE ci tiene a vendere: Sennò sono cazzi suoi.
    Questo fatto di dover scegliere per forza in mezzo a ciò che ti ammanniscono puzza. Sa di centralismo democratico. O di stalinismo: scegliete voi. E non venite a dirmi che lo stalinismo l’hanno inventato quelli che si firmano così :cccp:
    E poi stiamo ai fatti: una certa sinistra è sparita: Cancellata dal risultato elettorale: Cui hanno concorso quelli che hanno votato e quelli che non hanno votato.
    O volete resuscitarla in nome dello spauracchio berlusconiano? SE devo scegliere tra buttarmi nel lago di merda per evitare che il leone mi azzanni, io nel lago di merda non mi ci butto. Anche perchè non so nuotare.

  19. ZERB scrive:

    Ciao Lele,
    non è mica che sono contro a chi è di sinistra, sai ? Forse mi sono spiegato male, ma il semplice fatto che io abbia votato e non capisca chi non lo ha fatto in questo determinato momento storico, mi fà pensare e se posso dire che non sono d’accordo col loro pensiero non ci vedo nulla di trascendente.
    Ma il punto qual’è?
    Devo essere d’accordo con chi scrive su questo blog, per statuto?

  20. cipiri scrive:

    Ma io non capisco ki interviene dicendo di essere :cccp: , poi non vota x protesta , dice , vince Mr. B. e si lamenta , bho ,……
    un popolo di lamentoni con in testa il silicone delle maggiorate TV non sono amici miei , so solo io quanti amici ho perso con le ultime votazioni ………..
    SOB ………… MEGLIO X ME …………. CIAO

  21. giulios scrive:

    Io ho sempre votato, da rifondazione passando per i radicali quando erano di sinistra fino al PD, ho sempre cercato di avere fiducia in questa sinistra perchè ho sempre sostenuto e sostengo anche adesso che bisogna partecipare e non far decidere agli altri ma purtroppo questa fiducia è stata mal riposta, quando sono stati al governo non hanno mai risolto i problemi più importanti come il conflitto d’interessi ( le reti televisive sono un’arma terribile in mano alla destra), sulle questioni etiche non sono riusciti nemmeno a fare una legge sulle coppie di fatto per non scontentare i cattolici del PD e il vaticano, praticamente mancano di coraggio in tutto. La cosiddetta sinistra radicale non trova unità e pur essendo piccola trova sempre il modo di dividersi ulteriormente. A questo punto serve un segnale, non votarli, fermarsi almeno un turno, far loro capire che il popolo bue non è più disposto a farsi prendere in giro.

Lascia un commento