eXTReMe Tracker

Serata di solidarietà per i lavoratori della Raco

1 febbraio 2007 alle 21:37
swampthing

Daniele “Transit” è uno dei primi blogger che ho conosciuto in rete. Purtroppo il suo posto di lavoro, come quello di tanti altri lavoratori della Raco, è a rischio. Il motivo è quello solito, spostamento della produzione nei paesi in via di sviluppo, commesse che stanno per scadere. 120 lavoratori rischiano il posto.

Sabato 3 Febbraio, alle ore 20.30, presso la Sala Parrocchiale “Cristiano di Attimis” e nel parcheggio antistante, ad Attimis, si terrà una serata-concerto di solidarietà a favore dei lavoratori “Raco” ed a sostegno della loro vertenza per il mantenimento delle unità produttive di Attimis e Torviscosa, che rischiano un pesante ridimensionamento.
La serata inizierà con un dibattito presso la Sala Parrocchiale nel quale si darà voce ai lavoratori, alle Segreterie di FIM-FIOM e UILM, alle Amministrazioni Comunali ed alle RSU.
Seguirà, in un tendone riscaldato presso l’antistante parcheggio un concerto con:
BANDE GARBE-DODI & I MONODI-BOTEGHIS VIARTIS
Sono previsti chioschi per il ristoro. :celebrate:
L’intero incasso (escluse le spese) costituirà un fondo a sostegno della vertenza e dei lavoratori “Raco”.
Inoltre si terrà una raccolta di fondi, su base volontaria.

SI INVITA TUTTA LA POPOLAZIONE (e i lettori di questo blog) A PARTECIPARE NUMEROSA! :cccp:

Pubblicato in Attivismo, Capitalismo all'italiana, Cronaca locale da swampthing | 5 Commenti »

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

5 commenti a “Serata di solidarietà per i lavoratori della Raco

  1. Spartaco ha detto:

    Per certi versi la storia assomiglia a quella Ixfin, tranne che nell’epilogo, del che ci rallegriamo. Forse nel caso della Ixfin non si è riusciti a prevenire. Sicuramente a prevedere, ma non è bastato.

  2. swampthing ha detto:

    io c’ero ed è andata bene.
    la sala era piena, sul palco c’erano sindacalisti, RSU, sindaco, politici.
    Si è parlato molto di come queste aziende si becchino i contributi statali per creare occupazione e poi, quando i contributi cessano, i lavoratori vengano mandati a casa, perché si spostano le fabbriche nei paesi dell’est.
    Alla fine della conferenza birre e panini e musica dal vivo! 🙂

    Sembra che comunque alla Raco di Attimis si sia risolta la questione. Ma sono stati in gamba, prevenire è meglio che curare.

    Penso che Daniele sarà più preciso sulla faccenda. (questo è un invito ufficiale a raccontate qui cos’è successo)

  3. spartaco ha detto:

    @ g
    Questa sala fa eccezione. Ci sarà pure un giusto a Sodoma!

    @ Daniele
    Come è andata?

  4. g. ha detto:

    sala parrocchiale?? ma non erano tutti dittatori,pedofili ecc..?

  5. Daniele ha detto:

    Grazie di cuore, caro!
    Ti/Vi aspetto.
    :clap:

Lascia un commento