eXTReMe Tracker

Strassoldo, i friulani tanto onesti e il voto di scambio.

29 settembre 2007 alle 15:07
swampthing

accordo_sml.gif

Leggetelo (click sul foglio per ingrandirlo). E’ il contratto tra Marzio Strassoldo e Italo Tavoschi, per una fornitura di voti, alle amministrative del 2006. Si chiama voto di scambio, una pratica generalmente mafiosa.
Strassoldo è diventato presidente della Provincia di Udine, sostenuto da Forza Italia, Lega Nord, Alleanza Nazionale, UDC, Nuovo PSI, PRI, Movimento Friuli, Radicali per la libertà. Segnatevi i nomi di questi partiti che tra poco ci sono le elezioni regionali. :mrgreen:

Pubblicato in Cronaca locale, Politica, Povera Italia da swampthing | 14 Commenti »

tn  tags: , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

14 commenti a “Strassoldo, i friulani tanto onesti e il voto di scambio.

  1. ezio ha detto:

    @ubimario
    Io faccio delle suposizioni, che mi vengono dettate dalla poca fiducia nei politici, di dx o di sx che sia. E nel commento, mi riferivo al comportamento specifico di alcuni politici della dx, “udc”, che in due occasioni importanti, hanno fatto mancare il loro voto perche’ assenti. Classica stigliata di berlusca, ma niente piu’. Poi s’e’ capito il perche’…….

  2. ezio ha detto:

    @swampthing
    una cosa a cui tengo molto, e’ il non essere maleducato con nessuno, almeno che non mi offenda, e di offese nel famoso commento su del debbio, ne ho ricevute molte e pesanti, basterebbe chiedere a francesca. E comunque e’ cosa passata.
    Quanto alla tua accusa, in merito al comportamento della dx, ti rammento che la sx non e’ diversa. Ora, che voi facciate riferimento alla lega, beh potrei essere daccordo. Difatti,sta spaccando i cosidetti maroni, ma ad ognuno la sua piaga, voi avete una buona parte, che non bestemmia come la lega, ma sfigura ugualmente. E in tempi di grassa, non vi sareste messi certamente insieme, come farebbe a meno la dx della lega.
    Un saluto

  3. ubimario ha detto:

    @ ezio:
    Scusa la supponenza, probabilmente mi sono sbagliato riguardo alla fotocopia.
    Però, quando si parla di voto di scambio fra politici locali (della CDL, ma questo è davvero un dettaglio trascurabile), non ha alcun senso sparare su politici che sono invece di livello nazionale, e che col voto di scambio fino a prova contraria non hanno nulla a che fare.
    Per cui il tuo primo commento mi è parso (e non solo a me) un’invettiva gratuita come ne vedo purtroppo tante: addosso a tutti i politici di sinistra, senza preoccuparsi della discussione in corso. Totalmente fuori luogo, insomma.

  4. […] dichiara che si dimetterà, ma le sue sono dimissioni non irrevocabili. Dopo lo scandalo del voto di scambio in cui in una lettera prometteva lavoro all’ex vicesindaco di Udine Tavoschi in cambio di […]

  5. swampthing ha detto:

    @ezio
    >io scrivo, dopo non pochi problemi
    ora che ti comporti in maniera educata i problemi non ci sono più.

    il problema è che voi di destra non riuscite ad indignarvi per il comportamento criminale dei vostri rappresentanti. tendete sempre a scusarli. questo vuol dire non avere rispetto della legalità.

  6. ezio ha detto:

    @ubimario
    io scrivo, dopo non pochi problemi, su terrorpilo.ts dall’anno scorso. Non ho copiato mai da nessuno e non mi passa per il cervello di farlo. Se qualche altro blog, come dici tu, ha postato o confezionato, un commento simile al mio, non so cosa farci. Io quando accendo il computer, apro la pag di questo blog, e leggo e scrivo qui.
    @swampthing
    Io mi riferivo ai voti di scambio. Fenomeno che succedeva e succede tutt’ora in politica. Quando ci sono interessi personali, stai sicurio che, com’e’ successo alla camera e al senato, c ‘e’ chi si ammala o perde il treno o trova traffico. Tu non credi, spero, alla fatalita’. Pensi veramente che sx e dx, quando si trovano fuori dal controllo dei media, si azzuffino?, o che invece non facciano accordi sottobanco per poi manifestare in televisione tutto il dissenso e odio verso l’altra coalizione, che poco prima ,era a braccetto con loro? E tutto questo non ti fa un po’ pensare? Ammesso che tu sia daccordo sull’inciucio generale, che a parer mio esiste, anche perche’ testimone di uno scambio di voti, in campo regionale, avvenuto al bar tra ds e an. O pensi che nei vertici, questo non possa succedere.
    ciao

  7. remix ha detto:

    caspita! 70.000 euro per 420 voti è una miseria!
    :berluska: paga molto meglio!
    :mrgreen:

  8. ubimario ha detto:

    Ne ho scritto anche sul mio blog l’altroieri.
    In sostanza, sono sollevato dal fatto che i “contraenti” appartengano alla CDL. Ma non perchè convinto che la sinistra sia esente da voti di scambio.
    Solamente, forse a sinistra non sono ancora arrivati a punte di arroganza come il contratto, o a punte di demenza come il ricorso al tribunale del lavoro, grazie a cui sono saltati agli “onori” delle cronache.

    PS Quello di ezio mi sembra uno di quei messaggi preconfezionati e postati uguali su mille blog.

  9. supramonte ha detto:

    hehe… e questi non sarebbero i professionisti della politica? :fkoff:

  10. calogero ha detto:

    Beh, intanto si e’ dimesso, per preservare l’istituzione da strumentalizzazioni… figuriamoci…

    http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/politica/voto-d i-scambio/dimissioni-lunedi/dimissioni-lunedi.html

  11. shadowhonda ha detto:

    Se aggiungiamo anche”QUESTI” :temagno: alla lista dei”POLITICI”da”eliminare”dalla politica…mi sa che ne rimangono ben pochi!!! :cipisciosopra:

  12. justfrank ha detto:

    A volte mi chiedo se la gente prima di commentare li legge gli articoli…

  13. swampthing ha detto:

    Ezio: Strassoldo è di Forza Italia, FI, CDL, Polo, :fi: :berluska:
    capito?

  14. ezio ha detto:

    @swampthing
    Ecco perche’ prodi teme di andare al voto. Perche’ sara’ distrutto, come sara’ distrutto bertinotti diliberto e compagni vari. Il pd? Mi fa ridere. Nell’occhio dei ciclopi democristiani, c’e’ l’arroganza di distruggere tutto e rifare la dc, che verra’ chiamata diversamente, ma sempre nefandezza rimarrebbe.
    Ma ti rendi conto che e’ un governo di burloni, che in pubblico si sparano ma in privato si amano e si accoppiano come bestie.
    Che bertinotti lasci questa merda, altrimenti perde anche quel poco che gli rimane.

Lascia un commento