eXTReMe Tracker

Cogne: Taormina tira il culo indietro

29 Giugno 2006 alle 13:24
swampthing

Colpo di scena al processo d’appello per il delitto di Cogne. L’avvocato Carlo Taormina ha preso all’improvviso la parola per dire che rinunciava al mandato difensivo di Anna Maria Franzoni.
L’annuncio ha provocato un battibecco con il presidente della Corte, Pettenati “Parliamo e non siamo ascoltati – ha detto Taormina- Chiediamo e non ci viene dato”.
[televideo]

Bè che serve ormai essere l’avvocato di Anna Franzoni? Non fa più notizia, non è più nelle prime pagine dei giornali. Penso troppo male? Di sicuro Taormina non rimarrà senza lavoro, con tutti i compagni di partito :fi: indagati e pronti ad essere processati.

Pubblicato in Povera Italia da swampthing | 34 Commenti »

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

34 commenti a “Cogne: Taormina tira il culo indietro

  1. carla ha detto:

    ciao bello il blog

  2. Antonio Gasparro ha detto:

    Sono Antonio. Il libro il Sito l’hai stampato a Turi per demerito pure mio.
    Stai combinando un gran casino. mi spiace per Angelo.
    (348xxxxxxxx fatti viva ti prego quando e a tutte le ore e come vuoi)
    Ti abbraccio
    Antonio Gasparro

    swa: niente numeri di tel.
    grazie.

  3. Agnese Pozzi ha detto:

    Si, esatto; ma dove si nasce non è un caso perchè niente accade per caso; d’altra parte anch’io mi sento cittadina del mondo e un pò l’ho girato. E’ con un certo “bagaglio” che sono tornata a casa, come Lassie, per seminare buoni semi. Se poi il terreno non era ancora fertile..pazienza, i semi riposeranno nella terra fino a che verrà il momento; e germoglieranno, perchè posati con buone, buonissime intenzioni :winner:
    Non è che mi sia arresa ma il tempo fa il suo gioco, vigliacco!
    In quella piazza lì nel 90 ci ho fatto un comizietto, mi ero presentata con i verdi di Basilicata, un trionfo numerico solo che mi ha fregato il proporzionale! Te pareva.. :fkoff:

  4. Spartaco ha detto:

    E’ lì, oltre il lago di Monte Cotugno, dopo Valsinni di Isabella Morra e del mago Zi Peppe , dopo il Paese che non si nomina, dopo Senise terra dell’accio (“apium”, il sedano) e San Giorgio covo di fieri banditi. Un festone di luci, che si perde verso i monti di Calabria e mi riempie le serate bellissime nella paterna e materna “pistis oikos”.

Lascia un commento