eXTReMe Tracker

Ecco i Pacs, anzi no, i Dico

11 Febbraio 2007 alle 14:17
Kahless

Non so se ve ne siete accorti, ma giovedì il governo ha approvato (ebbene sì) un disegno di legge sui Pacs, che poi non si chiamano nemmeno così ma si chiamano Dico (che ipotizzo significhi DIritti dei COnviventi), e la cosa strana è che il disegno è stato redatto dalla Pollastrini e da (udite udite!) Rosy Bindi!
FERMI! Aspettate a stappare quello champagne! Indovinate chi si è opposto alla legge….no, a parte la Chiesa… si, proprio :mastella:, che però, visto il fatto che era isolato, che addirittura Binetti & C. erano favorevoli al progetto, ha visto traballare la poltroncina sotto al culo e ha dichiarato di continuare a sostenere il Governo Prodi!!
In più non dovrebbe nemmeno mancare l’appoggio dei laici della Cdl, che si sono francamente rotti del servilismo della coalizione verso la CEI.

Rosica il Ruini, rosica… ma del resto se vuole entrare nei meccanismi della politica deve ancora imparare una cosa già assodata da tutti: mai fidarsi di Mastella :fkoff: :cipisciosopra: :mastella:

Pubblicato in L'ora di religione, Ottimismo, Politica, Rosiconi da Kahless | 44 Commenti »

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

44 commenti a “Ecco i Pacs, anzi no, i Dico

  1. swampthing ha detto:

    quante domande… sei dei testimoni di geova?!

  2. Ago ha detto:

    Se il nome Terrorpilot lo avete messo prima dell’11 Settembre allora come mai avete scelto questo strano nome? Lo avete detto voi che i Terror Pilots sono comunque “quei piloti arabi che sono andati negli Stati Uniti per poi compiere attentati” o no? E poi che cosa rappresenta quella tipa li in alto accovacciata con gli occhiali scuri e con il mitra sopra la pancia? Dal look moderno non mi sembra certo una partigiana della resistenza 43-45.

  3. swampthing ha detto:

    @ago
    >vuoi dire che questo sito si chiama TerrorPilot in onore ai terroristi islamici che hanno buttato giù le Twin Towers?

    non fare il furbo. ho già detto che il dominio è stato registrato prima dell’11 settembre 2001. se non ci credi vai su whois.

  4. Ago ha detto:

    Scusa Marchwind, vuoi dire che questo sito si chiama TerrorPilot in onore ai terroristi islamici che hanno buttato giù le Twin Towers?

  5. Ago ha detto:

    A er mahico: Tu aboliresti la proprietà privata perchè lo dice il Vangelo? Per fortuna che poi sareste voi quelli che vogliono tener separati lo Stato dalla Religione!

  6. Ago ha detto:

    A Swampthing(ma perchè scrivete la chiocciolina al posto di a?) comunque che bisogno c’è di abolire la proprietà privata? Non è sufficiente che i lavoratori dipendenti delle imprese private abbiano i diritti sindacali e di sciopero e che i licenziamenti avvengano solo per gravi motivi o per giusta causa? Fatti salvi i diritti dei la lavoratori il capitalismo non mi sembra un fatto così negativo, inoltre non credo che nei paesi comunisti i lavoratori stiano economicamente meglio che quà da noi, nei paesi comunisti a volte si fa la fame anche la, nei paesi dell’Est facevano delle code lunghissime davanti a dei negozi per comprare appena appena dei generi di prima necessità ed inoltre anche lì l’uomo di potere della Nomenklatura era pagato più dell’operaio e questo perchè svolgeva un lavoro di concetto e di particolare responsabilità. Somma poi tutti questi disagi al fatto che là si veniva pure arrestati(e magari qualche volta anche uccisi) solo perchè si criticava il comunismo e poi vedi che bel quadro salta fuori.

  7. swampthing ha detto:

    @marchwind

    giusto. io comunque ho registrato terrorpilot.com prima dell’11 settembre.

  8. marchwind ha detto:

    @Ago: hai present quei piloti arabi che sono andati negli Stati Uniti per poi compiere attentati? Questi sono terror pilots. Cerca su google. Swampthing mi correggerà se sbaglio.

  9. swampthing ha detto:

    @ago
    >tu la proprietà privata la vuoi abolire del tutto o no?

    mah, io abolirei solo certe parti, ma non ti dico quali, così rimani sulle spine.

  10. er mahico ha detto:

    @Ago

    La Aboliremo a te, cos’ entrerai nel regno dei cieli felice e beato.
    faremo la tua redenzione.

  11. Ago ha detto:

    Comunque te lo richiedo a scanso di equivoci: tu la proprietà privata la vuoi abolire del tutto o no? Cerca di rispondere con chiarezza per favore! Se per caso rispondi che la vuoi abolire solo in parte allora ti chiedo: in quale caso la vuoi abolire ed in quale caso la vuoi permettere?

  12. Ago ha detto:

    Quindi tu dici che io in quanto cristiano dovrei essere contro la proprietà privata e che uno stato che abolisse la proprietà privata sarebbe uno stato in linea con i dettami del Vangelo? Ma allora tu sostenitore della laicità delle istituzioni pretendi che io voglia uno stato fondato sulle indicazioni del Vangelo? In tal caso siamo in due a cadere in contraddizione, sia io che te. Poi tu fai riferimento a Gesù che manda all’inferno i ricchi, ma questo Gesù se prescindiamo dalla fede cristiana e lo vediamo in un’ottica atea chi era? Era proprio un Dio? Era davvero giusto tutto quello che diceva? La frase “E’ più facile che un cammello passi per la cruna di un ago piuttosto che un ricco per il regno dei cieli” se presa alla lettera è, se ci pensate bene, una sorta di discorso stalinista o brigatista in salsa metafisica, perchè in fin dei conti l’inferno, se esistesse, sarebbe una violenza ben più atroce di qualunque Gulag per kulaki(ricchi anch’essi) o di qualunque gambizzamento o raffica di Kalashnikov brigatista. Ti piace l’idea di un Gesù parabrigatista che fa atrocità ultraterrene contro tutti i benestanti?

  13. swampthing ha detto:

    è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio.

    perchè voi cattolici non seguite mai gli insegnamenti del vostro dio?
    in fondo i comunisti dicono le stesse cose, senza dover credere ad alcunché.

    Povera religione cattolica, che per miserabili giochi di potere e avidità di denaro, si è allontanata totalmente dalle sue origini.

  14. Ago ha detto:

    Swampthing ha detto: “Ma com’è che dai Dico si finisce per parlare di proprietà privata?” Il motivo è molto semplice: per dimostrare che non sono solo i cattolici quelli che vogliono imporre per legge di stato una morale di parte, anche i comunisti quando sostengono( o sostenevano?) che lo stato deve abolire la proprietà privata per far star meglio i lavoratori tenderebbero ad imporre una sorta morale di stato proprio come i cattolici con la legge 40, se cattolicesimo significa embrione e feto=persone ed aborto=omicidio allora comunismo significa proprietà privata=furto. Voi dite di essere di sinistra ma di non essere contro la proprietà privata in se? Se è così a me va benissimo! Però io credo che se apro un dizionario ci trovo scritto: “comunismo=abolizione della proprietà privata mediante o statalizzazione o collettivizzazione mediante le cooperative” se voi invece pur dicendovi genericamente di sinistra non siete contrari alla proprietà privata allora vuol dire che perlomeno non siete comunisti ed a me questo va benissimo. Però allora perchè tenete la stella rossa sovietica sotto la scritta “Terrorpilot”? E poi cosa significa Terrorpilot? Sarete mica terroristi? E chi è la donna-guerrigliera sexy con i Raj-Ban ed il mitra accovacciata sopra la stella rossa quì in alto? Non ha il look di una partigiana, sembra piuttosto una brigatista in posa.

  15. swampthing ha detto:

    ma com’è che dai Dico si finisce a parlare di proprietà privata?

  16. Ago ha detto:

    Swampthing ha detto: “Il cattolicesimo non ha nessun diritto, i cattolici si….altra cosa sono le ingerenze del Vaticano nelle faccende di uno stato sovrano come l’Italia” e i comunisti non fanno ingerenza quando pretendono(ma lo pretendono davvero?) che il diritto alla proprietà privata sparisca? Kahless ha detto: “Ma quanto sei coglione. Hai mai visto un disegno di legge volto ad abolire la proprietà privata?” Volete forse dire che neppure i comunisti in Italia vogliono il comunismo? La legge per abolire la proprietà privata non è mai stata proposta, ma voi una legge contro la proprietà privata la vorreste o no? Perchè se tutto sommato vi sta bene che la proprietà privata ed il capitalismo ci siano(pur con il diritto di sciopero e con i diritti vari dei lavoratori) allora voi potete magari anche essere di sinistra ma non siete più dei comunisti! Ed allora della falce e martello che ve ne fate? Perchè non cambiare il simbolo se non si vuole davvero l’economia pianificata? Che sarebbe un’ingerenza altro che Chiesa cattolica! Vi faccio un esempio: voi togliereste i camion ai camionisti che possiedono il loro camion? Perchè un certo Allende voleva togliere i camion ai camionisti cileni e dopo ci sono stati i legittimi scioperi dei camionisti cileni in difesa dei loro diritti, da lì poi è nato il contesto che ha fatto andare al potere Pinochet.

  17. Artemide Bagarotti ha detto:

    Devo dire che,per quanto cattolico io sia, :mastella: sconvolge e spaventa pure me. E mi fa vergognare di essere cattolico. Ma per fortuna non siamo tutti così..

  18. hicks ha detto:

    legame=richiamo

    pardon

  19. hicks ha detto:

    ahahah, ok, ok, ma sai com’è, dopo aver visto tanti “compagni” che cercavano di occupare uno stabile abbandonato da 20 anni cacciati dai celerini mandati da rifondazione comunista, solo x ke c’erano sotto tangenti, camorra e appalti UE rubati, non me la sento di definirmi “comunista” se non altro x ke è un termine che è stato buttato nella merda da criminali.

    e spero che il tuo sia solo un legame legato al termine vuoi farmi credere che sostieni la dittatura del proletariato e l’abolizione della proprietà privata?

  20. Kahless ha detto:

    @hicks

    parla per te 😈 :cccp:

  21. hicks ha detto:

    @ago

    ahahah, è stupendo leggere gente che associa immediatamente il “comunismo” alla concezione marxista-leninista, o meglio ancora a quella stalinista, alla dittatura del proletariato e all’abolizione della proprietà privata.

    hey sveglia!!! anke se berlusconi vuol far credere il contrario, qui non troverai nessuno che crede e sostiene certe boiate. sopratutto quando è PALESE che non possono funzionare.

    lo stato deve appoggiare il cittadino, ma mai soverchiarlo e soggiogarlo in nome del bene dello stato stesso, come in urss, cina o corea -_-”

    P.S. e che sia chiaro, comunista è un bollino che ci attacchi tu. sarebbe + corretto parlare di gente di “sinistra”

  22. Kahless ha detto:

    @ago

    ma quanto sei coglione…..
    perchè hai mai visto la notizia di un disegno di legge volto ad abolire la proprietà privata o a stabilire la pianificazione industriale? A me non mi pare, in più non mi pare proprio che i “comunisti” vogliono mettere una falce e un martello in tutti gli edifici pubblici e non mi pare che l’Internazionale Socialista interviene tutte le volte che si deve fare una legge importante 😛 :cccp: :violent: :prete:

  23. er mahico ha detto:

    Speriamo passino al Senato.
    meglio de niente, ma mi sembra molto.
    Prodi non delude, piccoli passi, ma grandi cambiamenti.
    ottimo.
    :star:

  24. swampthing ha detto:

    ps. i DICO non negano diritti, ma li estendono in parte alle famiglie non tradizionali.
    Quelli che vogliono negare i diritti sono certi cattolici. I comunisti danno i diritti che i cattolici vorrebbero negare.

  25. swampthing ha detto:

    il cattolicesimo non ha nessun diritto. i cattolici si.
    i cattolici possono manifestare il loro pensiero come chiunque altro.
    altra cosa sono le ingerenze del Vaticano nelle faccende di uno stato sovrano come l’Italia.
    Altra cosa è millantatare che Dio non vuole i pacs e vuole che gli omosessuali siano casti e puri… almeno dassero il buon esempio, di preti che tromabano in giro sono piene le cronache e si limitassero agli adulti consenzienti…

  26. Ago ha detto:

    Io non gioco a playstation, tu prova però a trovare un errore logico in quello che ho detto, perchè il cattolicesimo non ha il diritto di far vietare dallo stato ciò che considera immorale(l’aborto, la fecondazione assistita, l’omosessualità, il divorzio ecc.) mentre invece i comunisti devono avere il diritto di far vietare dallo stato ciò che è immorale per loro? E questa la questione cruciale, secondo me da quì non se ne esce tanto facilmente. Ma voi la proprietà privata l’abolireste proprio del tutto? E poi è proprio vero che col comunismo un operaio ed un ingegnere hanno la stessa paga? A me sembra di aver letto invece che nei regimi comunisti uno scienziato o un ingegnere guadagnano o guadagnavano di più di un operaio perchè i primi facevano parte della Nomenklatura che era una classe sociale superiore a quella dei lavoratori! E poi mi pare comunque anche ovvio, francamente, che un ingegnere guadagni di più di un operaio, altrimenti chi mai avrebbe voglia di assumere un posto di responsabilità come dirigente se tanto tutti fossero pagati allo stesso modo? Chi mai si prenderebbe la briga di studiare tanto per fare carriera se tanto la paga è la stessa dell’operaio?

  27. swampthing ha detto:

    ho capito: mamma e papà ti hanno raccontato che i cattivi comunisti vogliono nazionalizzare la tua playstation ed ora hai paura…
    magari ti hanno raccontato pure che un operaio e un ingegnere con il comunismo guadagnano la stessa paga…

  28. Ago ha detto:

    A proposito del fatto che voi siete anticlericali e comunisti, gli anticlericali dicono(magari anche con qualche ragione) che lo stato non deve fare le leggi per punire o vietare una cosa solo perchè condannata da una religione o comunque da un punto divista ideologico di parte, ragion per cui si ritiene giusto che lo stato accetti i matrimoni omosessuali. Ma allora perchè voi siete comunisti? Voglio dire: non è forse anche il comunismo una ideologia di parte(anche se non religiosa) che vorrebbe vietare la proprietà privata? Cioè una cosa che non tutti giudicano moralmente negativa? Cioè voi comunisti, proprio come il Papa, Ruini, la Binetti eccetera vorreste vietare a tutti per legge una cosa(che nel vostro caso sarebbe la proprietà privata) che non è condannata da chi non la pensa come voi. Quindi con quale diritto ve la prendete con i cattolici visto che anche voi contro la proprietà privata volete imporre un punto di vista condannatorio che, anche se non è religioso, è comunque di parte? Perchè ciò che è peccato per una religione non deve essere per voi vietato dallo Stato mentre invece ciò che è sbagliato dal punto di vista politico dei comunisti deve poter essere vietato?

  29. Kahless ha detto:

    per me sono perfetti
    Cmq c’è la voce di wikipedia che è molto esauriente

    http://it.wikipedia.org/wiki/Dico

  30. hicks ha detto:

    dicono che non siano poi cosi’ ben fatti, i “dico”

    qualkuno ne sà qualkosa di +?

Lascia un commento