eXTReMe Tracker

Enzo Biagi, partigiano

6 Novembre 2007 alle 10:48
swampthing

biagi.jpg

9 agosto 1920 – 6 novembre 2007
Enzo Biagi ci ha insegnato ad esprimere le nostre idee senza paura e senza essere subalterni a nessuno, a costo di essere messi da parte. Addio maestro.

Pubblicato in Storia da swampthing | 20 Commenti »

tn  tags:

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

20 commenti a “Enzo Biagi, partigiano

  1. er mahico ha detto:

    Partigiano fino alla fine contro tutti i regimi, un vero eroe.
    :cccp:

  2. chinaski63 ha detto:

    @bounty,
    non ho visto l’ ultima puntata di Anno Zero e quindi non posso giudicare.
    Non ho visto la puntata e mi rincresce,ero a mangiare un inutile pizza e mi ero scordato che era giovedi.
    Ma ti assicuro che se continuano a parlare del “regime Berlusconi” è perchè questo personaggio è pericoloso.Perchè semplicemente è a capo di un partito
    ( se lo si può definire così,visto che non ha una storia alle spalle ma che è stato semplicemente costruito) che prende molti voti.Anzi adesso credo sia il maggior partito Italiano.E Berlusconi,se eravamo in un paese veramente democratico non aveva il diritto di essere a capo di nessun partito.Non poteva e stop.Come non avrebbe potuto esserlo il caro Di Pietro quando ancora era a capo delle inchieste di “mani pulite” e che tutta l’ Italia lo considerava un eroe.
    Dico solo di berlusconi.Perchè Fini,Casini…..anche Bossi hanno legittimità a farsi eleggere.Nessuno di loro ha un macroscopico conflitto di interessi alle spalle.E sono certo che sono politici che avevano o anno ancora un alto senso civico.
    Quindi io credo che se un giorno sarà Fini a essere capo del governo,l’ opposizione non potrebbe gridare allo scandalo.Ma finchè c’è Berlusconi i problemi ci sono e ci saranno.
    Sono certo che lui crede di essere adatto addirittura a essere Capo dello Stato.
    Ma tutti sappiamo ( anche quelli del suo schieramento,ma che non possono parlare) che è fantascienza.
    Quindi sarebbe ora che si levasse dalle palle a facesse crescere il suo partito senza di lui.Perchè finchè ci sarà lui,Forza Italia non sarà un partito credibile.
    Politica e interessi ( specialmente i proprii) non possono andare a braccetto.
    Amo ancora pensare che i politici dovrebbero fare gli interessi di tutta la popolazione e non solo di una parte.
    La dimostrazione è che nella casa delle libertà ci sono politici come Follini e a volte Casini che spesso disubbidiscono al capo in nome della responsabilita e di valori comuni.Mentre nel partito del padrepadrone nessuno osa contraddire e sono tutti dei lacchè.
    Io adoro la politica,la seguo e credo che nelle migliori democrazie ci siano delle regole che non possono essere ignorate.E Berlusconi queste regole non solo le ha ignorate,ma le a pure riscritte.Se non è pericoloso questo,dimmi tu cosa lo è.

    cordiali saluti China :star:

  3. Bounty ha detto:

    Lo speciale di AnnoZero di ieri è stato veramente una brutta pagina di “giornalismo”.
    Non si è parlato di Biagi, grande giornalista.
    Si è parlato solo del presunto regime berlusconiano.
    Ma non siamo nell’era dell’Ulivo? Non è nato il Partito Democratico?
    La RAI continua a fare schifo come e più di prima.
    Non è questione di regime…

  4. Nemesis ha detto:

    enzo sempre nel cuore

  5. chinaski63 ha detto:

    Un affettuoso saluto ad un Grande Giornalista che è sempre riuscito con il suo sorriso ironico e il suo modo di parlare così sereno ha insegnarmi qualcosa.

    Un abbraccio China :star:

  6. shadowhonda ha detto:

    Ci ha lasciato un GRANDE!!!GIUSTIZIA e LIBERTA’ Partigiani si nasce e si rimane per sempre…anche dopo.ADDIO.

  7. qirex ha detto:

    ciao enzo.

  8. ginger ha detto:

    Era già un mito da vivo… :clap:

  9. SOADandLeftWing ha detto:

    anch’io pongo il mio tributo al grande Biagi!spero di vederne sempre di più con una schiena come la sua anche se è sempre più difficile trovarne!mannaggia al nano che ha allontanato i tre grandi col suo editto.. per fortuna che Biagi scrisse un libro in cui raccontava tutto ciò che non aveva potuto dire durante il periodo di allontanamento dalla Rai. Almeno ci son rimasti Santoro e Luttazzi (e Travaglio)!
    :fkoff: non fermerete l’informazione :fkoff:

  10. Lameduck ha detto:

    Un grande. Una massa di pezzi di merda quelli che lo stanno rievocando in TV dimenticando come è stato cacciato via dal nano. Ah, dimenticavo: ieri Liedholm, Bortoluzzi, oggi Biagi e Berlusconi è sempre vivo.

  11. calogero ha detto:

    @RedPower
    sono d’accordo :ok:

  12. RedPower ha detto:

    Prodi dovrebbe stare zitto comunque.

    Invece di chiamare Biagi simbolo della lotta per la libertà di espressione dovrebbero fare la legge sul conflitto di interessi e rendere la rai indipendente dai partiti al più presto, perchè in un anno e mezzo di governo non è cambiato assolutamente niente da quando sono stati cacciati giornalisti e comici 5 anni fa, tra cui Biagi.

  13. enly ha detto:

    Addio ad un grandissimo intellettuale e storico.
    Enzo Biagi non sarà mai dimenticato. 🙁

  14. Daniele ha detto:

    Mano sul cuore.
    :clap:

  15. Sharphead ha detto:

    Oh cazzo è morto Enzo Biagi?

  16. mala ha detto:

    siede alla sinistra di montanelli (alla destra mi pare surreale)

  17. RedPower ha detto:

    tristissimo….

  18. justfrank ha detto:

    Che brutta notizia stamattina… l’avremmo voluto vedere sul primo canale ed in prima serata, ma si sa, quel luogo e quell’ora non sono più accessibili ai veri giornalisti.

  19. calogero ha detto:

    Se ne va un esempio per tutti.

  20. L'alieno ha detto:

    Un grande giornalista ma soprattutto un bravuomo :clap: .Adesso quei vigliacchi che lo attaccarano quando chiusero il Fatto fanno i finti addolorati.

Lascia un commento