eXTReMe Tracker

Grazie signor Englaro

9 Febbraio 2009 alle 21:44
swampthing

Il corpo di Eluana ha smesso di vivere. Tenuto in vita artificialmente per 17 anni ora è arrivato alla sua conclusione naturale, quella che spaventa tutti, cristiani e non: la morte.
Il mio pensiero corre al padre, il signor Englaro e alla sua battaglia, alla sua non facile battaglia per poter chiudere una capitolo della sua vita che si era già interrotto tanto tempo fa. Certo avrebbe potuto far trasferire la figlia in Svizzera ed ora non staremo qui a parlarne. La soluzione dei ricchi e degli ipocriti, eutanasia, aborto, ma di nascosto, senza che gli altri lo sappiano. La lotta del signor Englaro contro l’accanimento terapeutico è anche la nostra lotta, perché mai vorremo rimanere in coma per 17 anni, non tanto per noi, ma per i nostri cari, a cui vorremmo fosse risparmiata un’agonia così lunga e straziante. Grazie Beppino, ciao Eluana.

Pubblicato in Vita quotidiana da swampthing | 7 Commenti »

tn  tags: , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

7 commenti a “Grazie signor Englaro

  1. lele ha detto:

    he già,grazie signor beppino englaro:dopo tanta sofferenza un’accusa di “omicidio volontario”è un “atto dovuto”!a quale parte della umana nefandezza?

  2. ezio ha detto:

    @
    quante chiacchere, storie fasulle, pianti ipocriti, dietro quel povero corpo. Quanto poteva essere debilitato, se sono bastate poche ore, perche’ terminasse l’agonia. Tutti a piangere a strapparsi capelli, a urlare “assassini”, solo pero’, dopo 17 anni di sofferenza del povero englaro. Durante il lungo periodo “nero”, quanti, di quegl’ipocriti, si sono presentati alla porta della fam englaro, per dare aiuto e conforto, partecipando al dolore insieme ai parenti. Meno male, che non siamo in campagna elettorale. Cosa si sarebbe inventata(oltre le cagate che si sono dette in questi giorni) , la politica, per ottenere consensi.
    Certo, che non c’e’ pudore, ne’ in molta gente ne’ in politica.

  3. Paolo ha detto:

    Ciao Eluana, finalmente hai finito di soffrire. Io accetto con tutto rispetto la decisione di quel papà che ha dedicato 17anni della sua vita alla sua bambina in stato vegetativo. Non gli faccio nessun processo , ma l’ammiro per il coraggio che ha avuto. I politici non hanno nessun diritto di decidere cosa voglio fare della mia vita oh in questo caso della vita di un mio essere caro.
    Sarebbe meglio che i nostri politici si occupassero di delinquenti, stupratori, maffiosi etc etc dando a questi animali pene severe e non arresti domiciliari come per uno stupro o altre cose molto piu gravi. Auguro a tutti quelli che stanno processando questo povero papà di vivere quello che ha vissuto lui in questi 17anni e auguro a tutti i giudici che danno gli arresti domiciliari a stupratori, delinquenti che siano di vivere le stessi sorti di chi è stato vittima di certi atti osceni.

  4. calogero ha detto:

    Beppino Englaro e’ un eroe!

  5. maxi ha detto:

    mi associo. ha voluto operare nell’ambito della legalità. ha saputo rispondere alla chiesa di non provare ad imporre alcuna morale a lui. ha sfidato il capo del governo (che vigliaccamente ha rifiutato) a toccare con mano la situazione, a vedere quel corpo, che secondo il grande imbonitore poteva fare figli. ha resistito alla tentazione di dare in pasto alla tv la sua sofferenza (chissà quante tv glielo avranno proposto, chissà i soldi che avrebbe fatto). ha risposto con una dignità esemplare, e per questo mai abbastanza apprezzata, agli insulti osceni, agli scomposti tentativi di denigrarlo.

    grazie signor Englaro, mi unisco idelamente agli altri nell’ultimo abbraccio ad Eluana.

  6. SUMELE ha detto:

    E? UN GRANDE :clap: :clap: :clap:
    Ha portato avanti una lotta per tutti gli italiani, non tenendo conto dell’ipocrisia e della influenza clericale che riconda lo stato italiano, GRAZIE Beppino l’italia ha bisogno di persone come LEI

  7. terry ha detto:

    che finalmente riposi in pace.un grosso abbraccio al padre Beppino

Lascia un commento