eXTReMe Tracker

“Hey, how you doin’…”

6 Gennaio 2006 alle 13:56
Nemesis

Quest’anno non sfugge alla regola; i primi giorni di gennaio faccio sempre l’epurazione dei numeri inutili dal cellulare, salvandoli su un file di testo. Questo elenco comprende varia umanità come numeri presi per caso non sai dove e nemmeno di chi, ex-clienti non paganti, ex-clienti soddisfatti e scomparsi, ex-morose che ti imploravano di restare amici e poi non rispondono al telefono, artisti a cui volevi chiedere un featuring e poi ti sei accorto che al di là del loro nome non te ne fotte niente, amici di amici di amici di amici dei quali hai il numero per ragioni che hai dimenticato, impresari che ti dovevano far suonare e sono spariti nel nulla, discografici pieni di promesse non mantenute, ed in generale sorrisi e amarezze dimenticate da qualche parte tra le pieghe dei giorni.

Pushing the ghost away, diceva qualcuno di biondino e profondamente fonàto negli anni 80…

Pubblicato in Vita quotidiana da Nemesis | 10 Commenti »

tn  tags: , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

10 commenti a ““Hey, how you doin’…”

  1. Nemesis ha detto:

    bingo! 😀 bravo calogero

  2. calogero ha detto:

    David Sylvian?

  3. Nemesis ha detto:

    Boccio. Altro che nik kershaw, artista di ben altra levatura è 😉

  4. katanga ha detto:

    come si chiamava quel tipo? nick kershaw? è lui?
    era biondo e con i capelli sparati a ciuffi se non ricordo male..

  5. Nemesis ha detto:

    niente di tutto ciò. Ho dato un indizio a swamp e c’è arrivato; l’indizio era, ha suonato per quasi un decennio con robert fripp sia con lui nei propri dischi che in quelli del chitarrista….

  6. Ringhio38 ha detto:

    mi viene in mente solo George Michael

  7. swampthing ha detto:

    azz mica facile… google non aiuta…

  8. Nemesis ha detto:

    ovviamente no; prova ancora 😉
    indizio: voce più profonda di bowie, astro della new wave per un periodo e degli intellettuali più intransigenti in seguito…

  9. er mahico ha detto:

    David Bowie!!!! indovinato?

  10. swampthing ha detto:

    salvare i numeri su un file di testo indica una voglia di speranza, tutto sommato… :mrgreen:

    ma il biondino fonàto? chi era?

Lascia un commento