eXTReMe Tracker

Legge 40 sulla fecondazione assistita: tocca ai giudici correggere le malefatte di una legge malfatta

25 Settembre 2007 alle 10:51
calogero

C’è una donna sarda di 37 anni – la chiameremo Federica, con un nome di fantasia – che esulta per la sentenza emessa ieri dal tribunale di Cagliari. I magistrati sardi hanno detto sì alla diagnosi preimpianto, mettendo così in discussione uno dei punti-cardine della legge sulla procreazione assistita, la numero 40.
[repubblica.it]

Su questo blog ci siamo spesso battuti contro la legge 40 sulla fecondazione assistita, legge crudele e votata da parlamentari che se ne fregano dei problemi delle coppie sterili, mentre sono tutti presi dal compiacere il Vaticano. Nel caso della coppia sarda si trattava di capire, tramite l’analisi preimpianto, se l’embrione fosse portatore di talassemia, una malattia genetica grave e piuttosto diffusa in Sardegna.
Oggi festeggiamo la sentenza di alcuni giudici che muniti di buon senso e umanità autorizzano l’analisi preimpianto, correggendo uno dei punti più controversi di questa legge, che a mio avviso andrebbe smantellata e riscritta. Anche perché, da quando è stata promulgata, ha dato risultati deplorevoli, come la nascita dei flussi di aspiranti genitori che emigrano verso le cliniche e gli ospedali europei, dove le legislazioni seguono logiche diverse dalla nostra.
Restano ovviamente ancora dei punti incomprensibili, come il divieto di fecondazione eterologa, ma speriamo che in un centinaio d’anni questo paese sia in grado di sviluppare una classe dirigente capace di liberarsi dall’atavica fifa blu della certezza della paternità.

Pubblicato in Ottimismo, Politica da calogero | 4 Commenti »

tn  tags: , , , , , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

4 commenti a “Legge 40 sulla fecondazione assistita: tocca ai giudici correggere le malefatte di una legge malfatta

  1. hicks ha detto:

    quella legge fà schifo. e chiunque tenti di difenderla non sà di cosa stà parlando.

  2. maxi ha detto:

    aspettiamoci un attacco in grande stile contro la magistratura: assassini, servi di satana, collusi ai poteri forti, golpisti, senza dio, nemici della chiesa, al soldo di quei pervertiti dei materialisti e pure comunisti mangia-bambini, che ci sta sempre bene!

  3. er mahico ha detto:

    un buon giudice lavora senza timore e senza speranza.
    la legge finisce dove comincia il buon senso.
    :mrgreen:

  4. shadowhonda ha detto:

    Una piccola grande vittoria :yeah:

Lascia un commento