eXTReMe Tracker

Ritorni di Fiamma

25 Agosto 2006 alle 15:00
bimbolina

placanica.jpg

Mario Placanica, l’ex carabiniere accusato e poi prosciolto per la morte di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova, intende chiedere un risarcimento alla famiglia del ragazzo ucciso a Piazza Alimonda: vuole i danni per il suo mancato reintegro nell’Arma e per non aver più trovato un impiego.
Ferma e immediata la replica di Heidi Giuliani, madre di Carlo: “Placanica dovrebbe smettere di dire bugie e decidersi finalmente a dire una parola di verità su quanto è accaduto in piazza Alimonda”. […]
Placanica, però, non vuole rinunciare al suo desiderio di tornare a lavorare nell’Arma. E commenta così la tragica giornata del 20 luglio 2001: “Sono stato coinvolto in quel fatto, ma quel giorno mi sono comportato da carabiniere e ho protetto i miei colleghi, il Defender e l’Arma. La conseguenza è che sono stato riformato” [repubblica.it]

Ma non si era presentato nelle file di Alleanza Nazionale alle politiche?

Evidentemente non è tagliato per la carriera politica o forse è un ritorno di fiamma per la divisa ??

Pubblicato in Povera Italia da bimbolina | 16 Commenti »

tn  tags: , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

16 commenti a “Ritorni di Fiamma

  1. costa ha detto:

    in quelle situazioni succede l’imprevedibile e la ragione fà posto la panico…ogni giudizio è puramente accademico….nn difendo il berlusca..spero solo che in Libano nn succeda il peggio…alla faccia delle ex-bandiere della pace sbandierate dalla sinistra e ora stranamente riposte…….

  2. Chinaski63 ha detto:

    Anche io direi NO COMMENT.
    Ma visto che ho un opinione …..la dico.
    Il nostalgico carabiniere farebbe meglio a meditare,invece di chiedere danni alla famiglia che ha avuto un figlio ucciso.Farebbe meglio a pensare perchè e gragie a chi,si è trovato in una simile situazione.
    Voleva difendere i colleghi????Cos’è,il bravo giovine si è accollato l’onere di difendere i propri colleghi i quali stavano pensando a uscire da quella situazione e non certo a sparare.Se tutti sparavano,ogniuno per difendere il collega vicino,cos’era???? Una strage?????(forse qualche caduto pure per “fuoco amico”).
    Per il DEFENDER?????? Ma come,si spara in testa alla gente per difendere una jepp…….che è pure brutta(diciamo francamente)Si spara per difendere una 4 ruote??? Sia pure una 4 x 4 ?????
    Per l’ARMA?????…….ma suvvia,lo sanno tutti che certi “lavoretti” vanno fatti nel più completo anonimato.
    Insomma…….il caro CAGASOTTO…..perchè è di questo che stiamo parlando è solo attore di questa farsa.Neanche il protagonista.
    Se fosse un’uomo…..penserebbe a quello che ha causato e porterebbe RISPETTO a quella famiglia a cui ha portato via un figlio.
    I Giuliani…….loro sì che si sono comportati da veri “esseri umani”.Non hanno gridato allo scandalo(per una così OSCENA RICHIESTA DANNI) ma hanno di nuovo chiesto di SAPERE LA VERITA’.

    OGNI GENITORE HA DIRITTO A SAPERE COME E’ E PERCHE’ E’ MORTO IL PROPRIO FIGLIO.

    P.S. non metto nessuna emoticon,perchè questa notizia è talmente oscena che non è degna neppure di “sorrisini”.

    Ciao da china

  3. Akkichan ha detto:

    odio costante per gli ipocriti.

  4. swampthing ha detto:

    Perché la gente ha pregiudizi, me e te compresi.
    Ma la legge non ammette ignoranza. Dimostrato che Placanica non stava rischiando la vita, il reato commesso da lui è eccesso di legittima difesa. Aggravato dall’essere un carabiniere, quindi uno che la legge dovrebbe farla rispettare, non violarla. Poi ci possono essere tutte le attenuanti che si vogliono: inesperienza, panico, ecc. ecc.
    Per quello, chi dovrebbe pagare per primo è chi ha mandato agenti alle prime armi in una situazione critica come quella del G8. Poi il fatto che, secondo me, sia stato fatto deliberatamente, è solo un’opinione.

  5. marchwind ha detto:

    Swampthing ha colto nel segno.:ok: L’incidente fra Placanica e Giuliani fa meditare. E stata presa in diretta, ci sono vari filmati e testimoni che raccontano lo svolgersi dei fatti, eppure c’è chi difende Placanica, dicendo che si è semplicemente difeso, c’è chi lo definisce un criminale assassino. Lo stesso vale per Giuliani- chi guarda lo stesso filmato, con animo diverso, può pensare che sia stato una vittima innocente, oppure che se lo sia cercato, attaccando un Defender. In qualsiasi modo lo mettiamo, non importano i fatti, che mai sapremo per sicuro, ma come noi li vediamo. Questo concetto si puo estendere al conflitto Israele-Palestinesi. Se non possiamo metterci d’accordo sullo svolgersi dei fatti, sulla colpa per un evento di cui abbiamo i filmati, come facciamo per dei fatti che risalgono al 1948, o anche prima? La storia viene scritta e riscritta – è relativa, non assoluta. “A little knowledge is a dangerous thing” (Alexander Pope)

  6. er mahico ha detto:

    :cccp: Mai dimenticheremo :cccp:

  7. swampthing ha detto:

    E’ dal 2001 che sento dire che Giuliani se l’è cercata.
    Placanica non ha sparato per legittima difesa. Ha sparato perché preso dal panico, nella migliore delle ipotesi, la peggiore non voglio neanche dirla.

    Per quanto grave si possa giudicare il comportamento di Giuliani, non meritava di morire in quel modo.

    Il governo Berlusconi ha sulla coscienza Carlo Giuliani e tanti altri manifestanti massacrati di botte. Questo è quello che non dobbiamo dimenticare. Mai.

  8. bimbolina ha detto:

    quello che non riesco a capire proprio è come certi miei amici riescano a usare due pesi e due misure dicendo “ok la polizia è stat cattiva per i fatti diaz e bolzaneto ma giuliani era un teppista e se l’è cercata…il carabiniere ha sparato per leggittima difesa”
    :vomit:

  9. calogero ha detto:

    credo che i processi siano ancora in corso… se non sono stati travolti dall’indulto fatto dalla nostra sinistra.

  10. swampthing ha detto:

    Io vorrei, al di là della persona Placanica, che finisse in carcere chi ha mandato dei Carabinieri senza esperienza a gestire situazioni di per sè compicate, come l’assalto di noglobal inferociti dal fatto di essere stati presi a manganellate e fumogeni tutto il giorno.
    Difficile credere che non si sia cercato il morto a tutti i costi, date le provocazioni gratuite subite dai manifestanti durante il G8 di Genova.
    Quando una situazione degenera in quel modo, i primi a dover pagare, al di là delle responsabilità dei singoli, dovrebbero essere i vertici delle forze dell’ordine e il ministro dell’interno. Vi risulta che qualcuno abbia pagato?

  11. fydel ha detto:

    Non ho più parole sul comportamento dell’arma dei carabinieri, e dei vertici e dei militanti di an durante e dopo i fatti di Genova. Vorrei placanica in carcere, vorrei che anche in Italia fossero riconosciute tutte le violazioni dei diritti umani accadute in quei giorni, che sono già state riconosciute da numerosi enti internazionali.

    :vomit: forze dell’ordine

  12. er mahico ha detto:

    …e anche la Juve chiede i danni 🙄
    … ma gli avvocati fanno sconti in questo periodo di fine stagione? hanno abbassato le parcelle? tutti che fanno cause perse e inutili?
    ne faccio una anche io allora:mrgreen:
    querelo Berlusca perchè si ostina a fare vedere la sua faccia viscida in tele causandomi il blocco della digestione!
    :mrgreen:

  13. bimbolina ha detto:

    già…e purtroppo c’è ancora qualcuno che lo considera quasi una vittima sacrificale…

    ps: thanks sior remix 🙂

  14. remix ha detto:

    non ci sono parole…
    ps. welcome bimbolina 🙂

Lascia un commento