eXTReMe Tracker

Spagna, approvata nuova legge divorzio

30 Giugno 2005 alle 09:23
swampthing

Il parlamento spagnolo ha approvato la modifica del codice civile in materia di separazione e divorzio. Lo riferisce il quotidiano “El Mundo” nel sito web. Con la nuova legge si potrà ottenere il divorzio dopo tre mesi dalla separazione. Si stabilisce inoltre l’affido condiviso dei figli, sia quando lo decreta il giudice che quando lo decidono i genitori. La modifica della legge è stata approvata da tutti gruppi politici, tranne il Partito Popolare che si è astenuto.
[televideo]

troppo avanti in Spagna! viva Zapatero! :ok::star:

Pubblicato in Ottimismo, Politica da swampthing | 7 Commenti »

tn  tags: , ,

Articoli più o meno correlati:

Aggiungi a:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • del.icio.us
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Furl
  • digg
  • Spurl
  • Reddit
  • blogmarks
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
  • Smarking

7 commenti a “Spagna, approvata nuova legge divorzio

  1. swampthing ha detto:

    gli ho dato un’occhiata…
    quali dubbi hai?

  2. igina85 ha detto:

    Ho qualche perplessità.
    Vedi questo sito in libero,
    http://blog.libero.it/psifor/
    Ciao
    Igina [email protected]

  3. calogero ha detto:

    la nostra società non è pronta? nemmeno per idea. la società italiana per tante cose è assolutamente avanti. Il problema è la classe politica che è indietro. La classe politica è serva e timorosa nei confronti del clero, che purtroppo in Italia rimane potente e influente. nessuno prende delle posizioni definite e tutti hanno paura di inimicarsi il prete/cardinale di turno per paura di perdere consenso e voti. Da questo punto di vista la chiesa rappresenta un reale fattore di ritardo nello sviluppo della società italiana.

  4. zani ha detto:

    si. sul divorzio e aborto HA VOTATO si. HA VOTATO. ma oggi? domani? dopodomani?

  5. swampthing ha detto:

    la nostra società non è pronta.. relativo. sul divorzio e aborto ha votato SI.
    gli italiani sono meno cattolici e meno bigotti di quello che la RAI vorrebbe far credere.. i divorzi aumentano sempre di più… tanto vale snellire le procedure, che adesso ci guadagnano solo gli avvocati.

  6. zani ha detto:

    Io sono troppo pigro (per fare la Rivoluzione – con la “R” – ma anche per cambiare mentalità – degli altri, poi…) e quindi:

    YA BASTA! Mi trasferisco a Barcellona!!!

    :star: :cccp: :star: :cccp: :star:

  7. Daniele ha detto:

    Il problema è che la nostra Società non è pronta a queste accelerazioni: troppo brusche, per un paese bigotto e timoroso. Sembrerebbe davvero una cosa per cui fare una Rivoluzione.
    La mentalità va cambiata, ma come fare?
    :clap:

Lascia un commento